CASA. REGIONE EMILIA-ROMAGNA CONTINUA AD INVESTIRE NELL’EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA: ai Comuni e alle Unioni 10 milioni di euro per il 2020

Bologna, 15 luglioContribuire a soddisfare la domanda di servizi abitativi delle fasce più deboli della popolazione, valorizzare il patrimonio di edilizia residenziale pubblica dell’Emilia-Romagna attraverso interventi di manutenzione e ristrutturazione diretti al recupero, alla messa a norma e all’adattamento funzionale di alloggi vuoti e non assegnati di proprietà dei Comuni, con la finalità principale di assegnare rapidamente gli alloggi a nuovi nuclei in graduatoria.

case popolari emilia romagna.jpg Continua a leggere

PRESIDENTE FONTANA: “IN LOMBARDIA NUOVO PROGETTO DI LEGGE CHE SEMPLIFICA E RIDUCE I TEMPI DELLA BUROCRAZIA”

Milano, 11 luglio – Conferenze dei servizi in forma telematica e simultanea per ridurre di un terzo i tempi burocratici dei procedimenti regionali (da un minimo di 30 a un massimo di 45 giorni); Fascicolo informatico d’impresa; accelerazione dei procedimenti autorizzativi attraverso il Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale (PAUR) e procedure più rapide sia per i processi edilizi che riguardano la rigenerazione urbana e le pratiche antisismiche, sia per il recupero dei rifiuti in chiave di economia circolare.

semplificazione.jpg Continua a leggere

CASA: REGIONE LOMBARDIA AUMENTA SOSTEGNO PER ‘AFFITTO A LIBERO MERCATO’. BOLOGNINI: 23 MILIONI PER FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ

 Milano, 10 giugno – “Sono 23 i milioni di euro con cui Regione conferma e aumenta il suo sostegno alle famiglie che, a causa dell’epidemia da coronavirus, si sono trovate in difficoltà nel pagare l’affitto a condizioni di libero mercato“.

Lo sottolinea Stefano Bolognini, assessore regionale alle Politiche sociali, abitative e disabilità, nell’illustrare l’essenza del provvedimento approvato dalla Giunta. “Si tratta di una misura che punta a supportare chi ha subito una ‘caduta’ improvvisa e significativa di reddito a causa dell’emergenza, in molti casi anche per la perdita del lavoro legata al lockdown“. Continua a leggere

TARI E IMU: IN BASSA ROMAGNA FAMIGLIE E IMPRESE PIÙ TEMPO PER EFFETTUARE I VERSAMENTI

Bassa Romagna, 22 maggio – I Comuni dell’Unione della Bassa Romagna, in accordo con tutte le municipalità della provincia di Ravenna, hanno deciso di consentire una moratoria fino al 16 ottobre 2020 del pagamento della rata Imu in scadenza a giugno.

I versamenti effettuati entro tale data saranno pertanto ritenuti tempestivi e non vedranno applicata nessuna mora o sanzione. Il saldo Imu permarrà, invece, alla consueta scadenza del 16 dicembre. Continua a leggere

UNIONE: UN “PADLET” PER LE SCUOLE DELL’INFANZIA, TANTE ESPERIENZE IN RETE REALIZZABILI DA CASA

La nuova piattaforma mette a disposizione delle famiglie letture, filastrocche e altri contenuti

padlet

Bassa Romagna, 8 maggio – Il Coordinamento pedagogico dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, in collaborazione le insegnanti, ha realizzato un “Padlet” per ognuna delle tre scuole dell’infanzia comunali (“V. Capucci” di Lugo, “Pueris Sacrum” di Massa Lombarda e “Le Capanne” di Villanova di Bagnacavallo). Continua a leggere

INCONTRO DELLA GIUNTA PALAZZI NEL QUARTIERE LUNETTA. PALAZZI: La casa un bene primario di assoluta importanza

MANTOVA – Sono proseguite le assemblee della Giunta Palazzi con i cittadini. Il secondo appuntamento pubblico nei quartieri, martedì 18 febbraio, si è tenuto in serata a Lunetta nella sede del Centro servizi “Aaron Swartz” in viale Lombardia.

Lunetta2 (1).jpgIn primo piano il tema della casa, in una realtà caratterizzata dalla massiccia presenza di alloggi popolari, considerando che metà delle abitazioni Aler sono a Lunetta. “La casa è un bene primario di assoluta importanza – ha sottolineato il sindaco Mattia Palazzi –. In questi anni abbiamo messo in atto molti interventi per far fronte all’emergenza sfratti e per aiutare gli inquilini in difficoltà”

Continua a leggere

MANTOVA – IL COMUNE DI MANTOVA APRE UN NUOVO BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI CASE POPOLARI

Presentato in sala consiliare del Comune di Mantova dall’assessore ai lavori pubblici e diritto alla casa, Nicola Martinelli, dalla dirigente Mariangela Remondini, Angelo Panna e Ester Marano dell’Ufficio Casa e Davide Oneda di Aster, il nuovo bando per l’assegnazione delle case popolari (servizi abitativi pubblici) dell’Ambito Distrettuale di Mantova. Decorrenza dal 21 ottobre al 29 novembre 2019.

Bando Erp4 (1)

Le case popolari, chiamate anche alloggi ERP o alloggi IACP, sono immobili di pubblica proprietà e destinati alle famiglie più bisognose, che li abitano pagando un costo di affitto di modesta entità. Per averne diritto è quindi necessario non superare un certo reddito massimo in rapporto al nucleo familiare. Continua a leggere

MILANO – “Ti aspetto a casa per domenica prossima”, MARINA TRAZI alla FONDAZIONE LUCIANA MATALON

ti aspetto a casa.jpg

La Fondazione Luciana Matalonmercoledì 11 aprile 2018 alle ore 18, ospiterà la presentazione del romanzo “Ti aspetto a casa per domenica prossima” di Marina Trazi.

Sullo sfondo della Seconda Guerra Mondiale si dipana il racconto che narra la storia vera di Aldo Tava, giovane soldato nato a Certosa di Pavia, travolto dalla guerra e dalla deportazione in Russia. La narrazione della vicenda è costruita facendo ricorso a fonti primarie: lettere autografe e documenti originali del giovane; fonti con le quali l’autrice ridà voce, attraverso Aldo, agli innumerevoli giovani italiani deportati in Russia e mai tornati alle loro case. Continua a leggere

23 FEBBRAIO, M’ILLUMINO DI MENO: ANCHE GAZOLDO D/ IPPOLITI ADERISCE ALL’INIZIATIVA PER IL RISPARMIO ENERGETICO

Locandina M'illumino di meno Gazoldo Ippoliti 23 febbraioDal 2005, ogni anno, la trasmissione di Radio2 Caterpillar, chiede ai suoi ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono proprio indispensabili alle 18 di un pomeriggio di febbraio. Quest’anno il giorno prescelto è venerdì 23. Festeggiamo il compleanno del Protocollo di Kyoto, il tentativo dell’umanità di salvare la Terra dalla distruzione indotta dai cambiamenti climatici. Anche il Comune di Gazoldo degli Ippoliti prende parte all’iniziativa, anche con una partecipazione social.

L’invito che fa l’Amministrazione Comunale è quello di cenare a lume di candela nella serata di venerdì 23 febbraio e di inviare, entro il 26, una foto della serata all’indirizzo mail segreteria@comune.gazoldo.mn.it. Gli scatti più simpatici saranno pubblicati nella pagina Facebook del Comune.

Continua a leggere