BASSA ROMAGNA – continuano le attività di supporto ai centri vaccinali da parte della Protezione civile

Svolgono operazioni di accoglienza e registrazione dei cittadini ai centri vaccinali

Continua senza sosta l’attività dei volontari della Protezione civile dei gruppi comunali della Bassa Romagna presso i centri vaccinali anti Covid-19 a supporto dell’Ausl della Romagna. L’Agenzia regionale di Protezione civile ha attivato tutto il volontariato per dare supporto nella campagna di vaccinazione massiva, che vede progressivamente coinvolte tutte le fasce di età, con i volontari in prima linea nelle operazioni di accoglienza e registrazione dei cittadini ai centri vaccinali, supportando il personale medico e sanitario.

Continua a leggere

IN EMILIA-ROMAGNA PARTITE LE PRENOTAZIONI DEL VACCINO ANTI-COVID PER GLI OVER 65

Avanti anche con il vaccino alle persone più anziane e a quelle nella fascia di età 70-74 anni, per le quali la campagna è aperta ormai da due settimane

Una vera e propria corsa al vaccino anti-Covid. È quella che si registra in serata in tutta l’Emilia-Romagna, da Piacenza a Rimini, da parte di chi ha tra i 65 e i 69 anni (quindi i nati dal 1952 al 1956 compresi), per cui, oggi, si è aperta la finestra prenotazioni. Sono, infatti, complessivamente 101.189, su una platea potenziale di oltre 250 mila persone, i cittadini in questa fascia di età, che utilizzando i diversi canali messi a loro disposizione, hanno fissato la data per la prima dose del vaccino.

Continua a leggere

Covid. Da lunedì 26 aprile in tutta l’Emilia-Romagna al via le prenotazioni per il vaccino dei cittadini dai 65 ai 69 anni (i nati dal 1952 al 1956)

Da lunedì 26 aprile in tutta l’Emilia-Romagna si aprono le agende per le prenotazioni per il vaccino anti-Covid dei cittadini dai 65 ai 69 anni: per i nati dal 1952 al 1956 sarà quindi possibile fissare l’appuntamento utilizzando i consueti canali disponibili anche per le altre fasce d’età, dai Cup alle farmacie che effettuano servizio Cup, passando per tutti gli strumenti online a partire dal Fascicolo sanitario elettronico fino ad arrivare al telefono. A chi si prenota saranno comunicati subito data, luogo e ora: le vaccinazioni saranno effettuate nei 141 punti vaccinali già attivi da Piacenza a Rimini.  

Continua a leggere

FORMULA 1: 150 medici, infermieri e operatori della Ausl di Imola. BONACCINI: “Da più di un anno in prima linea per la nostra salute, un piccolo segno di riconoscimento a nome di tutta la comunità regionale”

Un segno di riconoscimento a nome di tutta la comunità regionale. 150 tra donne e uomini del personale sanitario della Ausl di Imola, tra coloro che di più sono stati impegnati contro il virus, e lo sono tuttora, assisteranno al Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna in programma da oggi a domenica all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. La competizione si svolge porte chiuse, ma nel pieno rispetto delle norme anti-Covid i sanitari ci saranno: 50 oggi, 50 domani e 50 domenica, diversi ogni giorno.

Continua a leggere

CENTRI VACCINALI MANTOVANI NON ANCORA A PIENO RITMO, VACCINI IN DISPONIBILITÀ LIMITATA

Una nota di ASST MANTOVA fa sapere che in questa prima fase organizzativa il portale di Regione Lombardia per la prenotazione dei vaccini sta offrendo una disponibilità limitata di posti nei vari centri vaccinali della provincia di Mantova.

Si tratta di un passaggio iniziale: gli hub non stanno ancora funzionando al massimo delle loro potenzialità. Assicuriamo però – spiega la Nota – che nei prossimi giorni si avrà un ventaglio di possibilità più ampio con riferimento ai centri in cui ricevere la somministrazione del vaccino. 

CENTRI COVID. FORONI A LODI E SANT’ANGELO LODIGIANO: VOLONTARI E PROFESSIONISTI PRONTI PER ACCELERARE LE OPERAZIONI

 L’assessore alla Protezione civile Pietro Foroni ha visitato oggi i centri vaccinali di Sant’Angelo Lodigiano (Lo) e di Lodi, inaugurato nella giornata di ieri. “Per ora qui sta andando secondo le previsioni – ha detto Foroni, visitando l’hub del capoluogo -, si tratta di una struttura che ha dieci linee attive e può arrivare a 20 secondo le necessità, ed effettua 400 vaccinazioni al giorno circa”.

Continua a leggere

CENTRI VACCINALI, FORONI: ORGANIZZAZIONE TERRITORIALE PROFESSIONALE, TROVARSI PRONTI QUANDO I NUMERI CRESCERANNO

ANCHE MEDICI MEDICINA GENERALE POTRANNO DARE LORO CONTRIBUTO

L’assessore regionale alla Protezione civile, Pietro Foroni, ha visitato oggi i centri vaccinali di Abbiategrasso (Mi), Voghera (Pv) e S. Angelo Lodigiano (Lo).
“Anche oggi – ha detto l’assessore – visitando i centri vaccinali in Lombardia, compresi quelli che apriranno nei prossimi giorni, ho verificato operatività e caratteristiche; continuo a riscontrare grande professionalità, organizzazione, passione e abnegazione per il proprio lavoro tra le persone che incontro. Dai medici al personale infermieristico, ai soccorritori. Tutto ciò non può che indurci a un atteggiamento di maggior ottimismo, man mano che entreremo sempre più a regime con queste operazioni”.

Continua a leggere

VACCINAZIONI ANTI-COVID AGLI OVER 80 DAL 18 FEBBRAIO NEI CENTRI VACCINALI E A CASA

Sono 726.000 gli ultraottantenni che potranno essere vaccinati a partire da giovedì 18 febbraio, dopo aver manifestato la propria adesione da lunedì 15, attraverso i diversi canali messi a disposizione: il portale dedicato di Regione Lombardia vaccinazionicovid.servizirl.it (attivo dalle ore 13:00), il proprio medico di famiglia o le farmacie.

Continua a leggere

VACCINAZIONI ANTI COVID: PROFICUO L’INCONTRO TRA L’ASSESSORE FORONI E I SINDACI LOMBARDI

Fare il punto sulla campagna di vaccinazioni organizzata da Regione Lombardia con il coordinamento di Guido Bertolaso, consulente speciale del presidente Fontana per l’emergenza Covid. Questo l’obiettivo dell’incontro con i responsabili delle 12 province lombarde, la Consulta provinciale del volontariato di Protezione civile, i sindaci dei Comuni capoluogo, la Croce rossa italiana e l’Associazione nazionale alpini che si è svolto all’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia.

Continua a leggere