PLASMA. A MASSIMO FRANCHINI LA MASSIMA ONORIFICENZA DA PARTE DEL LIONS CLUB MIRANDOLA

La consegna del premio alla presenza di Luigi Miserocchi e Piero Superbi (a sinistra e a destra), in rappresentanza dell’ASST di Mantova, e di Walter Belluzzi (al centro con Massimo Franchini), in rappresentanza del Lions Club Mirandola

MANTOVA – È stata conferita ieri al direttore dell’Immunoematologia e Medicina Trasfusionale di ASST Mantova Massimo Franchini la massima onorificenza lionistica, il Melvin Jones Fellow. All’incontro, che si è svolto in videoconferenza, erano presenti il presidente Antonella Cavicchi, il governatore Gianni Tessari e i soci del Lions Club Mirandola.

Continua a leggere

RIGENERAZIONE URBANA: BANDO DA 100 MILIONI DI EURO PER IL RECUPERO URBANO E LA RIPRESA ECONOMICA

MILANO – Con una delibera proposta dall’assessore al Territorio e Urbanistica, Pietro Foroni, la Giunta regionale ha approvato i criteri per l’emanazione del bando che finanzia interventi per la rigenerazione urbana.

La dotazione finanziaria complessiva del bando è di 100.000.000 euro in conto capitale, suddivisi in 40.000.000 euro a valere sul bilancio 2021 e 60.000.000 euro sul bilancio 2022.

Continua a leggere

CORONAVIRUS IN EMILIA-ROMAGNA: su quasi 11mila tamponi effettuati 2.041 nuovi positivi, di cui 1.189 asintomatici da screening regionali e attività di contact tracing; +497 i guariti

BOLOGNA – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 123.073 casi di positività, 2.041 in più rispetto a ieri, su un totale di 10.992 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 18,5%.

Continua a leggere

COVID. SONDRIO, PROGETTO PILOTA DI SCREENING NELLE SCUOLE MEDIE DELLA PROVINCIA PER RIENTRO IN SICUREZZA

L’assessore Sartori: RIENTRO IN CLASSE CON PIÙ TRANQUILLITÀ, ESAMI GRATUITI  

SONDRIO – Un progetto pilota di screening al Covid-19 è stato realizzato nelle scuole della Provincia di Sondrio, in vista del rientro in classe degli studenti della seconda e terza media. “Sono stati effettuati – spiega Massimo Sertori, assessore regionale valtellinese con delega a Montagna, Enti locali e Piccoli Comuni – 763 test rapidi gratuiti su base volontaria a insegnanti e alunni che con il passaggio della Lombardia in zona arancione potranno tornare alla didattica in presenza nelle proprie aule.

Continua a leggere

COVID, IL PRESIDENTE BONACCINI EMETTE NUOVA ORDINANZA CON PIU’ APERTURE IN VIGORE DAL 28 NOVEMBRE AL 3 DICEMBRE

In vigore da domani, 28 novembre, al 3 dicembre, quando scadrà il Dpcm. Lezioni di educazione fisica a scuola consentite se in spazi aperti, corsi di formazione in presenza se individuali.

BOLOGNA – Prosegue il processo di riallineamento delle misure anti-Covid previste dall’ordinanza regionale rispetto a quelle contenute nel Dpcm del Governo per le aree in zona arancione, dopo due settimane nelle quali l’Emilia-Romagna aveva adottato provvedimenti più restrittivi d’intesa col ministro della Salute.

Continua a leggere

TELEFONATA TRA PRESIDENTE FONTANA E MINISTRO SPERANZA: AVANTI NEL DIALOGO, OBIETTIVO COMUNE E’ USCIRE PRIMA POSSIBILE DA MISURE STRINGENTI

MILANO – “Ho avuto, qualche minuto fa, un confronto schietto e diretto con il ministro Speranza. Entrambi condividiamo che, secondo il modello delle ‘zone’ predisposto dal Governo, la Lombardia abbia tutti i requisiti per passare da quella rossa a quella arancione. Ci siamo lasciati con l’impegno di riaggiornarci molto presto per verificare quella che realmente può essere la data giusta per allentare le misure restrittive nella nostra regione. Com’è nel nostro modo ormai consolidato di rapportarci, ci siamo parlati senza tatticismi politici o retropensieri, ma con il solo intento di far prevalere il bene comune per i nostri cittadini. Sia per quanto attiene alla loro salute, sia per ciò che concerne la situazione economica“.

Lo dice il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commentando una telefonata avvenuta stasera con il ministro della Salute, Roberto Speranza.

LOMBARDIA: APPROVATE LINEE D’INDIRIZZO PER MEDICI DI MEDICINA GENERALE PER EFFETTUARE TAMPONI ANTIGENICI RAPIDI

MILANO – “La Giunta regionale ha approvato oggi le linee d’indirizzo per la Medicina Generale in tema di effettuazione dei tamponi antigenici rapidi”. Lo annuncia l’assessore al Welfare, Giulio Gallera, al termine della riunione straordinaria della Giunta. Il testo del provvedimento è stato confrontato con le principali associazioni sindacali di categoria.

Continua a leggere