COVID e BABY GANG: CONTINUANO I CONTROLLI DEI CARABINIERI NEL BASSO MANTOVANO

Nell’ambito del servizio coordinato disposto per la giornata del 24 febbraio dal Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, ed eseguito con la finalità di intensificare le attività di controllo nei parchi e giardini pubblici, teatro di piccoli fenomeni di illegalità o zone d’operatività di eventuali baby gang, spacciatori e persone senza fissa dimora, i militari della Compagnia Carabinieri di Gonzaga, unitamente al personale delle rispettive Polizie locali, hanno svolto mirati controlli nei comuni della bassa mantovana.

In particolare, in Suzzara, assieme al prezioso contributo della Polizia Locale le pattuglie del Nucleo Radiomobile di questo Comando hanno identificato numerosi giovani presenti nella fascia oraria pomeridiana nei parchi di via Bianchi, via Verga, via Mantova, ma anche nell’area di piazza Garibaldi.

 Complessivamente sono state:

  • N. 140 le persone identificate, per lo più di giovanissima età;
  • N. 46 i veicoli controllati;

Inoltre, nel corso di un controllo ad esercizio commerciale di Borgo Mantovano, sono state elevate sanzioni per omessa esposizione cartellonistica informativa Covid 19; mancata esposizione al pubblico di gel igienizzante; omessa indicazione dell’incaricato alla vigilanza sull’osservanza del divieto di fumo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.