IL MALTEMPO E IL COVID-19 NON HANNO FERMATO “PER CORTI E CASCINE”, L’APPUNTAMENTO PIÙ ATTESO PER GLI APPASSIONATI DELLA CAMPAGNA

Mantova, 1 settembre  – La pioggia, i pomeriggi ventosi  e l’emergenza sanitaria non hanno fermato gli appassionati di turismo rurale, che domenica 30 agosto hanno deciso di passare una giornata in campagna, per vivere la ruralità del  territorio.

az. agricola Jenny Green 1.jpg

La manifestazione di “Per Corti e Cascine” quindi, organizzata dal ConsorzioAgrituristico Mantovano da ormai 23 anni, funziona e ha registrato, anche quest’anno, una buona partecipazione. Continua a leggere

MALTEMPO, LA GRANDINE NEL BASSO MANTOVANO HA DISTRUTTO QUASI L’INTERO RACCOLTO DI PERE “CARMEN”

pere danneggiate.jpeg.jpg

Basso Mantovano, 13 luglio – “Avrei dovuto raccogliere domani le pere Carmen, ma con la grandinata di ieri dovrò attendere il perito per l’assicurazione e il danno si aggira intorno al 90 per cento”. Anche Simone Grecchi, agricoltore di Borgocarbonara, dove è anche assessore all’Agricoltura, è una delle vittime della grandine e della bomba d’acqua che nel pomeriggio di sabato si è abbattuta sul Nord Italia, lungo la traiettoria che da Bergamo e Brescia ha fatto rotta sulle province di Mantova e Verona. Continua a leggere

COLDIRETTI: ALLERTA SICCITÀ IN LOMBARDIA. NEL MANTOVANO IL FIUME PO BASSO COME IN PIENO AGOSTO

Mantova, 17 aprileÈ allerta siccità nelle campagne lombarde, dove in diverse zone sono già partite le irrigazioni di soccorso per alcune coltivazioni, messe a rischio dalla scarsità di precipitazioni degli ultimi mesi.

siccità nelle campagne

È quanto afferma la Coldiretti Lombardia in base a un monitoraggio sul territorio, nel sottolineare che il livello idrometrico del fiume Po al Ponte della Becca a Pavia è sceso a -2,7 metri, basso come a metà agosto, mentre nei grandi laghi si registrano percentuali di riempimento che vanno dal 24% di quello di Como al 27% dell’Iseo fino al 54% del Maggiore. Continua a leggere

BASSO MANOVANO – FINE SETTIMANA DI CONTROLLI E DENUNCE DEI CARABINIEI DI GONZAGA

 

Un fine settimana intenso di controlli e denunce da parte dei Carabinieri delle Stazioni dipendenti dalla Compagnia di Gonzaga. Nonostante il territori sia stato colpito da pioggia battente e maltempo diffuso, i controlli dei militari sul territorio hanno consentito di garantire un week end all’insegna della sicurezza.

carabinieri gonzaga

Nel dettaglio:

  • Moglia

a Moglia i Carabinieri della locale stazione hanno denunciato un cittadino di nazionalità cinese il quale, all’atto del controllo, esibiva un passaporto palesemente falso ed intestato ad altra persona in quanto dai riscontri delle impronte digitali è emerso che in passato era stato identificato con altro nome. Il passaporto è stato sequestrato e lo stesso dovrà rispondere della violazione dell’art. 494; Continua a leggere

Novità MnM & Amolà – L’UOMO DEL FIUME, il nuovo libro di ZAP&IDA PRESENTAZIONE SABATO 2 NOVEMBRE AL PALATARTUFO DI CARBONARA DI PO

Il nuovo e atteso libro L’UOMO DEL FIUME per MnM & Amolà Edizioni di Zap&Ida sarà presentato in anteprima assoluta sabato 2 novembre 2019 alle ore 18.00 al Palatartufo di Carbonara di Po in occasione della tartufesta del Po. A dialogare con l’autore, Davide Bregola.

locandina Tatufesta 2019 - L'Uomo del Fiume.jpg

Un ragazzo della Bassa che scopre il Po può essere travolto dal suo respiro selvaggio, ma se vi penetra guidato dall’«uomo del fiume», tutto si rivela per quello che è: vita, bellezza, forza, amicizia. Ora l’autore che è stato quel ragazzo ci racconta, con uno stile narrativo diretto e ironico, come ha potuto apprendere l’arte di vivere sull’acqua da uno di quei personaggi del fiume che non ci sono più. Lo fa anche attraverso le immagini disegnate col suo inconfondibile stile. Questa volta, però, non stanno lì per farci ridere delle miserie umane, ma per dirci che il mondo senza tempo del fiume vive ancora dentro di noi. Continua a leggere

GONZAGA – FARI ACCESI SULLA 45ª EDIZIONE DE “LA FÉRA DLA PÈPA DAL MAGNAN”

A Palidano di Gonzaga è giugnta alla sua edizione la “Féra dal Palidan” meglio conosciuta come la “Féra dla Pèpa dal Magnan” che si tiene quest’anno dal 23 al 28 agosto. Chi si aggiudicherà l’ambito premio di essere la Pèpa dal Magnan? Tutto è ancora segretissimo. C’è una tradizione da mantenere, una tradizione che ha visto nomi celebri tra le quali Carmen Russo e Orietta Berti tra le impalmate di questo titolo.

Storicamente, il personaggio della Pèpa è apparso anche nel capitolo “Una donna nel mito”, opera dello storico mantovano Giancarlo Malacarne, ed ha sempre suscitato interesse e curiosità. Tant’è che il momento centrale della festa è sempre stato rappresentato proprio dall’arrivo della Pèpa, impersonata negli anni da personaggi del mondo dello spettacolo che si sono prestati a vestire i panni della Pèpa facendo il loro ingresso in Palidano. Continua a leggere

COLDIRETTI MANTOVA – ALLARME BARBABIETOLE. PAOLO CARRA: RIFLETTERE SUL FUTURO DEL SETTORE

Paolo Carra Coldiretti MantovaBarbabietole addio, o quasi. Nel 2019 – calcola Coldiretti Mantova – la superficie coltivata a barbabietola da zucchero è diminuita di oltre il 56%, passando dai 1.785 ettari del 2018 e ai 780 ettari di quest’anno. Il calo non è omogeneo su tutto il territorio. Si passa da un -30-35% del Basso mantovano a un -85-90% dell’Alto mantovano e di un -70% della zona del Viadanese-Casalasco.

E pensare che prima della riforma del settore bieticolo saccarifero attuata nel 2006 dall’allora commissario Ue Mariann Fischer Boel, nel Mantovano le superfici a bietola superavano i 12.000 ettari. Continua a leggere