FESTIVAL SEGNI: AL LAVORO CON OPERATORI E GIOVANI SPETTATORI PER CO-IMMAGINARE STRATEGIE IN RISPOSTA ALLA CRISI COVID-19 

Ogni settimana Dialoghi internazionali e scambio di opinioni con i TEEN  

SEGNI Foto di repertorio TEEN

Mantova, 30 aprile – Nell’attesa di aggiornamenti sulle modalità e i tempi di ripresa delle attività culturali e teatrali, il settore non ha smesso di essere reattivo. Tra le realtà mantovane, SEGNI New Generations Festival, evento di teatro, arte e spettacolo, sotto la Direzione artistica di Cristina Cazzola, è in costante dialogo con il panorama internazionale, con gli operatori del Teatro Ragazzi, ma anche con i giovani spettatori, target di riferimento, per capire come rendere possibile la XV edizione del Festival – in programma dal 30 ottobre al 8 novembre – in una nuova formula che dovrà tener conto delle diverse restrizioni post pandemia. Continua a leggere

IO RESTO A CASA: SUL WEB IN COMPAGNIA DI SEGNI D’INFANZIA CHE LANCIA L’OPERAZIONE #COLORAVIRUS!

Mantova, 16 marzo – In un momento come questo in cui, per l’emergenza legata al COVID-19 è importante rimanere a casa e stare a distanza fisicamente gli uni dagli altri, si ricorre sempre di più al web per mantenere la relazione con parenti e amici.

E così anche l’associazione Segni d’infanzia ha pensato di mantenere i contatti con i suoi spettatori, bambini e famiglie di tutta Italia, con una serie di appuntamenti quotidiani lanciati sul web dal titolo #COLORAVIRUS – disegni, storie e stimoli ai tempi del #iorestoacasa. Continua a leggere

MANTOVA, IL CARNEVALE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI, ECOLOGICO, A REGOLA D’ARTE E PER TUTTE LE ETÀ FIRMATI SEGNI D’INFANZIA  

Dal 15 al 22 febbraio, con una settimana di eventi, più di 20 anni di tradizione alle spalle, il Carnevale dei Bambini e delle Bambine di Mantova, da cinque anni raddoppia: il noto Nabuzardan di Palazzo Te si arricchisce di un evento a Palazzo Ducale e della parata in maschera con bici trasformate in carri allegorici.

Cristina Cazzola e il vicesindaco Giovanni Buvoli - presentazione carnevale.jpg

Da destra Cristina Cazzola direttrice di Segni d’Infanzia e il vice sindaco Comune di Mantova Giovanni Buvoli

Capace di attrarre spettatori da tutta la regione, quello promosso dal Comune di Mantova è un evento che valorizza la vocazione di città d’arte e guarda al futuro: un carnevale ecologico e per le nuove generazioni. Continua a leggere

I TEEN AMBASSADOR MANTOVANI di SEGNI SPETTATORI CRITICI TRA LA FRANCIA E MANTOVA

Per il gruppo di ragazzi mantovani coinvolti nel progetto TEEN Ambassadors Across Europe, ideato dall’associazione Segni d’infanzia e cofinanziato da Europa Creativa, Fondazione Cariplo e Comune di Mantova, continuano gli appuntamenti in giro per le stagioni teatrali del territorio e all’estero.

Festival Lille_teen ambassador.jpgIn questa settimana la TAG locale si è divisa tra Mantova e la Francia: un gruppo è partito insieme a Cristina Cazzola, Direttrice artistica di Segni d’infanzia, per il Next Festival di Lille dove fino a domenica 8 hanno la possibilità, insieme a coetanei belgi e francesi, di assistere a spettacoli internazionali, partecipare a workshop di scrittura critica, ma non solo. Continua a leggere

MANTOVA – GRANDE SUCCESSO DI SEGNI CHE CHIUDE CON 15.000 BIGLIETTI VENDUTI E DÀ APPUNTAMENTO AL 2020 DAL 31 OTTOBRE ALL’8 NOVEMBRE 

omino delle bolleLa XIV edizione di SEGNI New Generations Festival chiude sotto la pioggia di 15.000 biglietti venduti. Quest’anno un Festival più concentrato, con più di 200 eventi, ma sempre spalmato su più giorni per consentire la partecipazione massiccia di scuole e di famiglie e che ha visto un tasso di riempimento delle sale dell’87%.

30.000 le presenze registrate e gli spettatori di SEGNI hanno raggiunto Mantova fin dalla Grecia, dalla Francia e dalla Svizzera così come dalle diverse regioni dello stivale, da nord a sud: presenti bambini e famiglie dalla Puglia e dalla Campania, dal Lazio, dall’Umbria e dalla Toscana, ma anche dalla Liguria e dal Piemonte, dal Trentino Alto Adige e dal Friuli, dal Veneto e dall’Emilia Romagna oltre che da tutta la Lombardia. Continua a leggere

MANTOVA: SPETTACOLO IN CITTÀ PER IL 60° ANNIVERSARIO DI GEMELLAGGIO CON NEVERS e CHARLEVILLE MÉZIÈRES

Quest’anno ricorre il 60° anniversario di gemellaggio tra le città di Mantova, Nevers e Charleville Mézières. Nato su basi storiche, nel nome dei Gonzaga, oggi le tre città sono riuscite a declinare il gemellaggio in una nuova modalità moderna e attuale attraverso la vocazione teatrale. Infatti organizzano ed ospitano tutte un festival di teatro.

Segni spettacolo Gemellaggio (1).jpg

Charleville Mézières il festival Mondiale del Teatro di Marionette, Nevers il festival del teatro di strada Les Zacros d’ma rue e Mantova Il festival Segni d’infanzia New generation. Continua a leggere

GONZAGA – Anteprima SEGNI NEW GENERATION: “Patchwork. Un mosaico di storie” in scena al Comunale

L’immaginario dell’infanzia, con le sue strabilianti meraviglie, i suoi nascenti dubbi e i suoi potenti sogni, trova la migliore espressione nella rassegna “Incantastorie, a teatro con mamma e papà”, che prende il via domenica 20 ottobre al Teatro comunale di Gonzaga con l’Anteprima di SEGNI NEW GENERATION FESTIVAL.

patchwork.jpg

Sara Zoia e Daniele Tessaro portano in scena “Patchwork. Un mosaico di storie”, spettacolo di Cristina Cazzola e Carol Cassistat, con scene e luci di Lucio Diana e musiche di Nicolas Jobin (Théâtre du Gros Mécano/Segni d’infanzia/Accademia Perduta Romagna Teatri). Due personaggi, un antropologo e una sarta, non parlano la stessa lingua ma comunicano con sguardi, gesti parole e oggetti. Un percorso a ritroso fra i rami degli alberi genealogici e le migrazioni che hanno costruito la storia dell’umanità. Continua a leggere

MANTOVA – LE ANTEPRIME DEL FESTIVAL SEGNI di DOMENICA 13 e 20 OTTOBRE: OUTLET VILLAGE e TEATRO COMUNALE DI GONZAGA

 

cristina cazzola.jpg

Tra le novità della XIV edizione di SEGNI New Generations Festival – in programma a Mantova dal 26 ottobre al 3 novembre – ci sono due eventi di anteprima che portano spettacoli e attività fuori Mantova. Si parte domenica, 13 ottobre, presso il Mantova Outlet Village di Bagnolo San Vito – nuovo teatro e partner strategico di SEGNI – con un’inedita giornata di eventi no stop, spettacoli e laboratori gratuiti, che si ripetono dalle 11:00 alle 18:00 e dove decorare e bardare destrieri di cartone creati da Smurfit Kappa con cui sfilare, per le vie e le piazze del Village, in teatrali cortei al galoppo. Continua a leggere

MANTOVA – PRESENTATA A MILANO LA XIV EDIZIONE DI FESTIVAL SEGNI

FESTIVAL SEGNI 1.jpgIl cavallo del Festival SEGNI è arrivato galoppando fino a Milano, presso Palazzo delle Stelline sede dell’Ufficio a Milano del Parlamento europeo, per presentare con lo staff e insieme a partner e sostenitori la XIV edizione che si terrà a Mantova dal 26 ottobre al 3 novembre 2019. Nove giorni con più di 200 eventi tra spettacoli, laboratori, performance e spazi di confronto e dibattito, per un Festival che sempre più offre stimoli e spunti di riflessione e vuole contribuire ad essere motore di cambiamenti, dal piccolo al grande.

FESTIVAL SEGNI 2.jpg

Dopo la presentazione del promo del Festival, realizzato da Dea Junior – che da una settimana sta entrando nelle case delle famiglie di tutta Italia attraverso i canali dedicati di De Agostini (Dea kids e Dea junior) oltre che proiettato nei cinema di Mantova e provincia – Cristina Cazzola, Direttrice artistica del Festival, ha lasciato la parola a Massimo Gaudina, Capo della Rappresentanza a Milano della Commissione europea. Continua a leggere

SEGNI New Generations Festival: Anteprima NELLE PIAZZE DEL MANTOVA OUTLET VILLAGE Domenica 13 ottobre, dalle 11:00 alle 18:00

Grazie a Mantova Outlet Village il Festival SEGNI – in programma a Mantova dal 26 ottobre al 3 novembre – arriva in anticipo con un grande evento di anteprima previsto domenica 13 ottobre. Un’intera giornata, dalle 11:00 alle 18:00, da trascorrere al Village di Bagnolo San Vito che diventa nuovo teatro di SEGNI e come le corti delle città rinascimentali ospita performance spettacolari e attività artistiche per bambini e famiglie.

Filo conduttore dell’evento è l’animale simbolo del Festival, il cavallo, la cui immagine è tratta da un affresco di Giulio Romano e proprio all’epoca di questo artista che s’ispira l’atmosfera di festa e divertimento che invaderà le vie e le piazze dell’Outlet: per grandi e piccoli sarà come salire su una giostra di spettacoli che si ripetono a rotazione, come partecipare ad un torneo dove non si combatte ma si pratica l’arte e si mette in campo la fantasiaContinua a leggere