MANTOVA – ONERE DELLA CONOSCENZA: CORSO DI FORMAZIONE APERTO A TUTTI

onere della conoscenzaVenerdì 16 e sabato 17 novembre si terrà a Mantova presso il Conservatorio “Lucio Campiani” (via della Conciliazione 33) a partire dalle ore 9:30 il corso di formazione Onere della conoscenza. Aperto a tutti.

Il corso è rivolto a un pubblico molteplice: avvocati, operatori legali, membri delle Commissioni territoriali e funzionari, ma anche a chi lavora nel mondo della scuola. È infatti un’importante opportunità di formazione per docenti e dirigenti scolastici,  tanto sulla storia e l’antropologia dei paesi da cui provengono molti studenti e studentesse delle scuole di oggi, quanto sul complesso fenomeno delle migrazioni forzate e dei mutamenti della società in cui viviamo. Continua a leggere

SAN BENEDETTO PO – BULLISMO E CYBERBULLISMO. INCONTRO APERTO AGLI STUDENTI E ALLA CITTADINANZA

bullismo.JPG

Incontro “Bullismo e cyberbullismo”, sostenuto dal Comune di San Benedetto Po in collaborazione con la Pietro Antonio Strozzi, IC Matilde di Canossa, Società Italiana di Vittimologia e l’Enrico Ferri.

I due appuntamenti sono previsti venerdì 19 ottobre e sabato 20 ottobre dalle 10,00 alle 12,00 presso la Sala Consiliare Chiostro dei Secolari Comune di San Benedetto Po, conintroduzione del professor Augusto Balloni ed interventi delle dottoresse Elena Bianchini e Sandra Sicurella dell’Università di Bologna. Continua a leggere

MANTOVA – “PENSARE L’EUROPA OGGI”. CORSO DI FORMAZIONE PER DOCENTI RICONOSCIUTO DAL MIUR

europa oggi.JPGL’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea ha organizzato un corso di formazione diretto ai docenti di ogni ordine e grado, dal titolo “Pensare l’Europa oggi: problemi e prospettive del processo di integrazione europea”.

In un periodo storico di grandi cambiamenti economici, politici e sociali, in cui l’idea di Europa unita sembra essere entrata in profonda crisi disperdendo quel patrimonio comune culturale, multietnico e solidale sorto dalle ceneri delle dittature e della guerra, il corso ha l’obiettivo di riflettere su quali siano le cause che ci hanno condotto a ritornare a pensare in piccolo, ad avere paura di perdere la nostra identità nazionale, a giungere al punto di mettere in discussione anche i più elementari diritti umani. Continua a leggere