MILANO – PARIGI NEW YORK ANDATA E RITORNO con IL DUO MANSUTTI REPINI

Claudio Mansutti e Federica Repini.jpgDal settecento il clarinetto è uno fra gli strumenti preferiti di tuti i grandi compositori; si pensi a W.A.Mozart che ha dedicato ad esso capolavori indimenticabili come il Concerto per clarinetto ed orchestra ed il Quintetto per clarinetto ed archi. Ma una particolare attenzione è stata dedicata a questo dolcissimo strumento anche dai compositori francesi dal romanticismo in poi e da quelli americani ( pensiamo all’incipit della Rapsodia in blue di George Gershwin oppure ai brani di Benny Goodman). Continua a leggere

Annunci

MILANO – ALLA FONDAZIONE MATALON WILDLIFE PHOTOGRAPHER OF YEAR: mostra di fotografie naturalistiche più prestigiosa al mondo

CONCORSO FOTOGRAFICO.jpg

Appuntamento sempre molto atteso, la mostra di fotografie naturalistiche più prestigiosa al mondo Wildlife Photographer of the Year arriva a Milano dal 6 ottobre al 10 dicembre 2017. Con il patrocinio del Comune di Milano, l’esposizione torna nei suggestivi spazi della Fondazione Luciana Matalon in Foro Buonaparte 67, grazie all’Associazione culturale Radicediunopercento di Roberto Di Leo che ogni autunno porta nel capoluogo lombardo le immagini premiate al concorso di fotografia indetto dal Natural History Museum di Londra e arrivate in Italia grazie all’esclusiva concessa alla PAS EVENTS di Torino. In competizione per la 52a edizione, 50.000 scatti Continua a leggere

MILANO – ALLA FONDAZIONE MATALON ARRIVA ICONOGRAPHY di PEP MARCHEGIANI

ICONOGRAPHY.jpg

Apre oggi (14 settembre 2017) alla Fonfazione Luciana Matalon di Milano (Foro Bonaparte 67), ICONOGRAPHY di  Pep Marchegiani l’artista più discusso degli ultimi tempi, performer in grado di vendere la Reggia di Caserta, di chiudere il Ponte di Calatrava a Venezia e di bonificare l’aria di Taranto con gli Ilva Magique. Le sue opere creano doppi sensi e molteplici reazioni, mettendo lo spettatore davanti al fatto compiuto. Se cerchi un colpevole guardati allo specchio. Continua a leggere

MILANO – KOREAN FOLK PAINTING Pittura tradizionale coreana Minhwa fa tappa alla FONDAZIONE MATALON

PITTURA TRADIZIONALE COREANA.jpg
Dal 7 al 13 luglio 2017

VERNISSAGE: venerdì 7 luglio ore 18.30

La Fondazione Luciana Matalon di Milano (Foro Bonaparte 67) presenta al pubblico dal 7 al 13 luglio 2017 la prima tappa dell’iniziativa “KOREAN WUNDERKAMMER. Un festival di arte contemporanea coreana nel cuore di Milano”, dedicata all’Associazione Korean Folk Painting con più di cento protagonisti dell’arte Minhwa contemporanea. Continua a leggere

MILANO – “NELLA SEGRETA INTIMITÀ DEGLI UOMINI” di FERDINANDO TODESCO, ALLA FONDAZIONE MATALON

todesco.jpg

Dal 20 giugno al 4 luglio 2017

VERNISSAGE: martedì 20 giugno ore 18.00

La Fondazione Luciana Matalon di Milano (Foro Bonaparte 67) dal 20 giugno al 4 luglio presenta la mostra “Nella segreta intimità degli uomini” di Ferdinando Todesco, a cura di Giovanni Faccenda. Le immagini dipinte da Todesco appartengono pienamente al mondo contemporaneo che l’autore vive e hanno come filo conduttore il tema del viaggio che non ha meta o fine. Inizialmente l’attenzione dell’artista si è rivolta verso treni fermi, binari, vagoni e fili elettrici per passare poi, in un secondo momento, a coloro che popolano quotidianamente questi luoghi, le persone. Continua a leggere

MILANO – OMAGGIO A PETRARCA con il duo Martinelli e Trovato alla Fondazione Luciana Matalon

Silvia Martinelli e Andrea Trovato copia

Sabato 17 giugno 2017 ore 19:00 ingresso libero (free entrance) alla Fondazione Luciana Matalon di Milano – Foro Bonaparte 67 – si terrà il concerto “Omaggio a Petrarca”. La figura del grande poeta aretino al centro di un concerto con musiche interamente tratte dal suo Canzoniere e composte da autori quali F. Schubert, F. Listz fino a I. Pizzetti e Nino Rota, interpretate dal collaudato duo Martinelli-Trovato.

Programma

Petrarca.jpgFranz Schubert

Nunmehr, da Himmel, Erde schweigt
Hor che ’l ciel et la terra e ’l vento tace
– Allein, nachdenklich
Solo e pensoso

Luca Marenzio

– Zefiro torna

Nino Rota

– Di tempo in tempo
– Vago augelletto, che cantando vai

Mario Castelnuovo-Tedesco

– Benedetto sia’ l giorno e’ l mese e l’anno

Franz Liszt – I’ vidi in terra angelici costumi
Sonetto n.104 da “Annèes de pèlègrinage” – piano solo
– Pace non trovo

Luca Marenzio – Io piango, ed ella il volto…

Ildebrando Pizzetti

– La vita fugge e non s’arresta un’ora
– Levommi il mio pensier in parte ov’era

silvia martinelli

Silvia Martinelli, soprano, svolge un’ampia attività artistica, sia nell’ambito della lirica che del concertismo. Ha studiato canto con Margherita Rinaldi, perfezionandosi in seguito con Renata Scotto, Maria Chiara, Claudio Desderi e Julia Hamari. Diplomata in Canto presso il Conservatorio di Musica di Perugia, è stata premiata in numerose competizioni nazionali e internazionali, fra cui il Concorso “Hans Gabor Belvedere” di Vienna e l’Accademia di perfezionamento del Teatro alla Scala. Ha interpretato molti ruoli da protagonista in opere quali Le Nozze di Figaro e Don Giovanni di Mozart, Il Barbiere di Siviglia di Rossini, The Turn of The Screw di Britten, Rigoletto e La Traviata di Verdi, etc. Recentemente ha tenuto una tournée in Bulgaria, Olanda, Belgio e Lussemburgo, interpretando il ruolo di Musetta in Bohéme in importanti sedi quali Teatro dell’Opera di Stato di Plovdiv, Teatro Carré di Amsterdam, Stadsschouwburg di Haarlem, Teatro Capitol di Gent, etc. Artista versatile, è impegnata anche in ambito sinfonico, cameristico e liederistico, esibendosi in prestigiose sedi in Italia (Maggio Musicale Fiorentino, Teatro Lirico di Cagliari, Festival “Riflessi d’Arte” del Lago di Como, Brianza Classica) e all’estero: Festival “Concert Classics L’Escala-Empúries” e Festival “Sant Pere de Rodes” (Spagna), 2. Adenauer Stationenweg (Germania), Sint Elisabeth Kapelvrienden (Belgio), Sala Parnassos di Atene (Grecia), “Mellieha Nights” di Malta e molte altre in U.S.A., Canada, etc. Incide per la casa discografica Tactus.

andrea trovato.jpgAndrea Trovato, pianista e organista, conduce una brillante attività professionale che
abbraccia le esperienze più varie, dal concertismo alla didattica. Attivo sia come solista che in formazioni da camera, spazia dalla musica antica a quella contemporanea, dalla lirica al repertorio sinfonico, collaborando anche con importanti enti quali il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e il Teatro Lirico “G. Verdi” di Trieste. Recentemente è stato nominato Steinway Artist, dalla prestigiosa fabbrica di pianoforti Steinway & Sons. Si è diplomato in Pianoforte nel 1994 presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore, sotto la guida di Lucia Passaglia e si è poi perfezionato presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, nella classe di Sergio Perticaroli, conseguendo il Diploma del Corso Triennale di Alto Perfezionamento nel 2001, col massimo dei voti e la lode. Si è diplomato in Organo e Composizione Organistica nel 2000, sempre presso il Conservatorio di Firenze, dove nel 2007 ha conseguito anche la Laurea di II Livello in Pianoforte con il massimo dei voti e lode. Fin da giovanissimo è risultato vincitore di numerosi Primi Premi in prestigiose competizioni nazionali e internazionali, fra cui il T.I.M. (Torneo Internazionale di Musica) di Roma (Cat. Pianoforte, Ed. 1996 – Categoria Organo, Ed. 2000), il Concorso Nazionale “Città di Albenga”, il Concorso Internazionale “G. Benassi” di Pavia, il “Premio Debussy” dei Concorsi Internazionali di Stresa, etc. Conduce un’importante attività concertistica che lo ha visto solista, sia al pianoforte che all’organo, in Italia e all’estero (Parigi, Atene, Rodi, Bruxelles, Anversa, Chicago, Salisburgo, Colonia…) per prestigiose associazioni concertistiche, tra cui Università Bocconi, Società dei Concerti e Società Umanitaria di Milano, Roosevelt University e Notre Dame University (U.S.A.), Temps Fort Musique e Accueil Musical (Francia), Polyphonia Atheneaum (Grecia), OpusArtis e Associació Pau Casals (Spagna), Ljetni Festival Rovinj (Croazia) e molte altre. Incide per Dynamic, Tactus e Concerto Classics. Di recente uscita il CD con l’opera completa per pianoforte di George Gershwin, per l’etichetta spagnola KNS Classical.

MILANO – FONDAZIONE MATALON: “Scrivere con il cuore” di CANDIDA LAVANTINO

 

Candida-Livatino

Alla Fondazione Luciana Matalon di Milano (Foro Buonaparte 67), sabato 10 giugno alle ore 18 presentazione del libro “Scrivere con il cuore” di Candida Livatino, edito da Sperling & Kupfer. Nel suo terzo libro, Candida Livatino si dedica ai sentimenti: si propone di interpretare la scrittura del partner e verificare, attraverso la grafia, la compatibilità di coppia. Lo studio della grafia è un ottimo strumento per leggere alcune sfumature del carattere del partner: è fedele? È emotivo? È un seduttore? Continua a leggere

MILANO – ELENA REDE espone FONDAZIONE MATALON “A UN SOFFIO DAL CIELO A UN PALMO DA TERRA”

elena rede.jpg

Dal 6 al 17 Giugno 2017

VERNISSAGE: martedì 6 giugno, ore 18.00

La Fondazione Luciana Matalon  di Milano (Foro Buonaparte 67) presenta dal 6 al 17 giugno 2017 la mostra “A un soffio dal cielo, a un palmo da terra” di Elena Rede, a cura di Giovanni Faccenda. Nei vari ambiti del suo lavoro (pittura, scultura, oreficeria e gioielli) è possibile apprezzare una costante fondamentale: l’urgenza della bellezza.

Continua a leggere

MILANO – FONDAZIONE MATALON: LO SPIRITO DEL FIORE E LE EMOZIONI DEL MONDO

laboratorio

Fushikaden Tenka no Emotions (Lo spirito del Fiore e le emozioni) del Mondo è un Laboratorio teatrale organizzato da Asian Studies Group e Fonfazione Luciana Matalon di Milano. Lo spettacolo, inoltre, ha ottenuto il patrocinio del Consolato Generale del Giappone a Milano ed è stato inserito nel 150° anniversario delle relazioni Italia Giappone dall’ Ambasciata del Giappone, racchiude un messaggio di comunione interculturale mediato attraverso teatro, danza, musica dal vivo, rafforzamenti sonori di percussioni giapponesi e opera lirica proveniente da Oriente, in un dialogo espressivo e di contaminazione fra due paradigmi culturali profondamente diversi, ma uniti nel crescendo emotivo dell’incontro Europa e Asia. Continua a leggere

MILANO – ANDREA PIRANI “PAESAGGI DELL’ANIMA” ALLA FONDAZIONE MATALON

andrea pirani1.jpg

Dal 13 al 29 aprile 2017

VERNISSAGE: giovedì 13 aprile ore 18

La Fondazione Luciana Matalon di Milano (Foro Bonaparte 67), dal 13 al 29 aprile 2017 inaugura la mostra “Paesaggi dell’anima” di Andrea Pirani a cura del prof. Sergio Garbato. L’arte e la magia di Andrea Pirani traggono ispirazione dal teatro e dalle rappresentazioni più vive dello stesso. Nonostante l’artista abbia iniziato a dipingere in maniera più continuativa solo in età matura, ha ormai prodotto più di trecento opere prevalentemente con tecnica mista e acrilico su carta e tavola. Continua a leggere