STEFANO ACCORSI ambasciatore delle bellezze dell’Emilia-Romagna. L’attore testimonial delle Città d’arte e del Cineturismo per i prossimi tre anni

Bonaccini-Corsini: “Promuovere i luoghi d’arte e cultura dei nostri territori fondamentale per la ripartenza”. Accorsi: “Raccontiamo una terra autentica, piena di primati e di eccellenze

Da sinistra a destra Lepore, Accorsi, Bonaccini, Corsini.jpg

Da sinistra a destra Lepore, Accorsi, Bonaccini, Corsini

Bologna, 15 luglio – L’Emilia-Romagna più bella raccontata da uno dei suoi figli più famosi, l’attore Stefano Accorsi. I grandi registi, i monumenti Unesco e le Città d’Arte, i quasi 100 teatri storici e gli oltre 500 musei, oltre al laboratorio di restauro cinematografico più famoso e attivo al mondo e tanto altro ancora. Continua a leggere

CALOLZIOCORTE – DON CAMILLO e PEPPONE, UNA STORIA ITALIANA AL MONASTERO DELLA MADONNA DEL LAVELLO

Don Camillo e Peppone.jpg

di Mendes Biondo

Resterà fino a domenica 28 Febbraio, nelle sale espositive del Monastero della Madonna del Lavello a Calolziocorte-Olginate (Lecco), la mostra DON CAMILLO E PEPPONE una storia Italiana immagini, locandine e manifesti cinematografici 1952 | 1965. L’esposizione sarà visitabile nelle giornate di Sabato e Domenica dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 17.30.

Continua a leggere

Le “Atmosfere del Purgatorio” di Antea Pirondini alla galleria Sartori di Mantova

ANTEA

[…]

«Or se’ tu quel Virgilio e quella fonte

che spandi di parlar sì largo fiume?»,

rispuos’io lui con vergognosa fronte.

«O de li altri poeti onore e lume

vagliami ‘l lungo studio e ‘l grande amore

che m’ha fatto cercar lo tuo volume.

Tu se’ lo mio maestro e ‘l mio autore;

tu se’ solo colui da cu’ io tolsi

lo bello stilo che m’ha fatto onore.

Vedi la bestia per cu’ io mi volsi:

aiutami da lei, famoso saggio,

ch’ella mi fa tremar le vene e i polsi».

di G.Baratti (giornalista)

Alla galleria Arianna Sartori di Via Cappello 17 a Mantova, sabato 11 aprile alle 17,30, inaugurazione della mostra  “Atmosfere del Purgatorio dalle illustrazioni di Gustave Dorè per la Divina Commedia” reinterpretate della pittrice mantovana Antea Pirondini.

Al vernissage sarà presente l’artista, accompagnata dallo scrittore Alfredo Gianolio che illustrerà i tratti di fondo delle opere esposte.

La mostra si colloca nell’ambito dei festeggiamenti per la ricorrenza del 750esimo della nascita di Dante Alighieri.

L’esposizione resterà aperta al pubblico fino al 23 aprile 2015.

Continua a leggere