SABBIONETA TRA MAGIA E SOGNO. IN LIBRERIA IL NUOVO GRAPHIC NOVEL DEL FUMETTISTA GIANCARLO MALAGUTTI

L’ultima Graphic Novel “Sabbioneta tra Magia e Sogno” del fumettista mantovano Giancarlo Malagutti è appena uscita in libreria. È una Sabbioneta tra Magia e Sogno che racconta il viaggio immaginario che porterà la protagonista – già personaggio nella collana Mathias – a visitare la città di vespasiano Gonzaga e incontrare la Storia e i Personaggi del passato, anche letterari. Una narrazione ben lontana dalla pedante didattica, piacevole alla lettura e fruibile sia da adulti e bambini.

Continua a leggere

“FRATELLI DI SILENZIO”. LA STORIA DI ANTONIO MAGAROTTO – Graphic novel di importante valore della comunità sorda

«Quante volte mi sono sentito dire “Non si può fare” ma io ho resistito e ho mostrato che non era vero! Mi dicevano “No! […] “Non possono seguire un programma normale.”, “I sordi non possono arrivare a fare lavori come il geometra, l’insegnante…” […] Siamo stati noi sordi a mostrare che si può fare, e per tutti».

Fratelli di silenzio. La storia di Antonio Magarotto di Alessandra Marras, Armando Delfini, Giuseppe Maggiore e Valerio Paolucci è una graphic novel che racconta l’intensa vita e i grandi traguardi di un uomo eccezionale, il cui valore è incommensurabile quando si viene a conoscenza del suo altruismo e della sua dedizione alle cause dei sordi.

Continua a leggere

NAPOLI – AL TEATRO ACACIA PRESENTAZIONE IN ANTEPRIMA “IL SENSO DEL DOLORE” tratto dai romanzi del COMMISSARIO RICCIARDI di MAURIZIO DE GIOVANNI

Ricciardi_cover.jpg

Il Commissario Ricciardi a fumetti non è traduzione in realtà della mia inventiva letteraria.
Ma la traduzione di quanto io avevo immaginato in un’altra fantasia
Maurizio de Giovanni

 

Per la prima volta nella sua storia Sergio Bonelli Editore debutta nel mondo delle Graphic Novel e lo fa proponendo ai lettori quattro avventure a fumetti del Commissario Ricciardi, celebre personaggio nato dalla penna di Maurizio de Giovanni. Così il 19 ottobre arriverà in libreria, un mese prima che in edicola, il primo volume della serie, Il Senso del dolore, (ILSENSODELDOLOREcon sceneggiatura di Claudio Falco e disegni di Daniele Bigliardo, ambientato a Napoli nel 1931, quando marzo sta per finire ma della primavera non c’è ancora nessuna traccia. La città è scossa dal vento gelido e da una notizia: il grande tenore Arnaldo Vezzi – voce sublime, artista di fama mondiale– viene trovato cadavere nel suo camerino al Real Teatro di San Carlo prima della rappresentazione di Pagliacci. Continua a leggere