I FIORI DI CASTELLARO LAGUSELLO: visite gratuite nella Riserva Naturale con le GEV del Parco del Mincio

In occasione della 28ª mostra mercato “I Fiori di Castellaro Lagusello”, sabato 27 e domenica 28 aprile sarà possibile visitare la Riserva Naturale di Castellaro Lagusello con la guida delle Guardie Ecologiche Volontarie del Parco del Mincio.

Le escursioni lungo i sentieri della riserva sono gratuite, con partenza dal gazebo del Parco alle ore 10.30 e alle 15.30.

Accompagnati dalle GEV, i partecipanti potranno percorrere a piedi i suggestivi sentieri di Monte Tondo, tra vigneti e prati aridi fioriti, ammirando dall’alto il borgo medioevale e il laghetto inframorenico che lo lambisce, per poi proseguire tra gli alberi del Giudes e da qui osservare le torbiere e il sito palafitticolo Unesco.

Ogni anno la partecipazione alle escursioni guidate dalle GEV è numerosissima: la riserva naturale di Castellaro Lagusello, ricca di specie floristiche e faunistiche che rendono unico e prezioso il suo ecosistema, rappresenta infatti una delle perle della Rete Europea Natura 2000.

Si consiglia pertanto di recarsi con un congruo anticipo al punto di ritrovo presso il gazebo del Parco, dove le guardie formeranno i gruppi.

(foto Parco del Mincio e di repertorio)

CASTELLARO LAGUSELLO – Escursioni guidate con le GEV nella riserva naturale. Otto appuntamenti dal 22 al 25 aprile per “I fiori di Castellaro”

GEV PARCO DEL MINCIO.jpg

A piedi lungo i sentieri di Monte Tondo, tra vigneti e prati aridi fioriti da dove si ammira dall’alto lo spettacolo del borgo medioevale e del laghetto inframorenico di Castellaro Lagusello, poi ancora tra gli alberi del Giudes, il boschetto riqualificato dal Parco del Mincio, a sfiorare le torbiere e il sito palafitticolo  Unesco: queste le camminate che il Parco del Mincio propone, con la guida delle Guardie Ecologiche Volontarie dal 22 al 25 aprile, per far conoscere la riserva naturale e le specie che popolano il prezioso habitat collinare, una delle perle della Rete Europea Natura 2000.

Continua a leggere