MANTOVA – MOSTRA AL MUSEO ARCHEOLOGICO: ICONE POLITICHE. Celebrità e nuovi media al tempo del Risorgimento

Il 17 febbraio alle 17.00 al Museo Archeologico Nazionale di Mantova si inaugura la mostra dal titolo “ICONE POLITICHE. Celebrità e nuovi media al tempo del Risorgimento”, rimarrà aperta al pubblico fino al 18 marzo 2018. L’esposizione si propone di indagare i rapporti che la politica nell’Italia in costruzione intrattenne con i canali della cultura visuale e materiale del tempo.

icone

Fenomeni come la personalizzazione e la spettacolarizzazione della politica, infatti, non sono caratteristici del tardo Novecento, ma sono tratti costitutivi della politica moderna e delle democrazie di massa, che almeno dalla fine del Settecento si avvalsero dei media coevi più popolari per colpire l’immaginazione e le emozioni di donne e uomini del tempo. La mostra ripercorre questa storia con reperti d’epoca, e con l’ausilio di tecnologie digitali che immergono gli spettatori nei media del tempo. Continua a leggere

MANTOVA – APPROFONDIRE IL RISORGIMENTO MANTOVANO A SCUOLA

RISORGIMENTO

Giovedì 8 febbraio nella Sala delle Colonne del Centro Culturale Baratta di Mantova (corso Garibaldi 88), parte il primo incontro del corso A 170 anni dalle rivoluzioni del 1848. Il Risorgimento mantovano a scuola, approfondimento storico su tale periodo tenuto da esperti che terminerà il 14 giugno con i relatori Marida Brignani e Carlo Saletti. Il primo incontro dell’8 febbraio dalle 16,30 alle 19,30 sarà tenuto dal dott. Stefano Biguzzi, storico e Presidente dell’Istituto di Storia della Resistenza e dell’età contemporanea di Verona, con la relazione 1848: le radici del ‘900 tra rivoluzione europea e riscossa nazionale. Continua a leggere

LIBIOLA DI SERRAVALLE – IL LIBRO DI LUCA BEGNARDI “I soldati di Serravalle a Po nella Grande Guerra”

I soldati di Serravalle a Po nella Grande Guerra.jpgAnche la comunità della Bassa mantovana di Serravalle a Po ha versato il suo tributo di sangue nelle trincee della Grande Guerra. Nel centesimo anniversario della fine del conflitto il libro di Luca Begnardi rende omaggio a questi soldati raccontando, grazie a un ricco apparato di immagini, le loro vicende al fronte, l’equipaggiamento e la vita in prima linea, i riconoscimenti militari e l’elenco completo dei combattenti serravallesi nella Prima Guerra Mondiale.

La presentazione si terrà Venerdì 2 febbraio 2018 ore 21,00 nell’aula magna della scuola primaria “G. Guareschi” di Piazza della Libertà, a Libiola di Serravalle.

Con l’autore intervengono il sindaco Tiberio Capucci, la presidentessa dell’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea, Daniela Ferrari e la direttrice dell’Archivio di Stato di Mantova, Luisa Onesta Tamassia.

MANTOVA – SENTIRE LA MEMORIA: UN CONCERTO PER RICORDARE

Nell’ambito delle manifestazioni per la Giornata della Memoria, giovedì 25 gennaio alle ore 20,45 presso il Teatro Accademico del Bibiena di Mantova (via dell’Accademia 49), l’Accademia Virgiliana, in collaborazione con l’Istituto mantovano di storia contemporanea, organizza un concerto del Trio di Mantova copmposto  da Paolo Ghidoni, violino – Antonio Mostacci, violoncello – Leonardo Zunica, pianoforte – musiche di Schoenberg, Grieg e Copland.
CONCERTO PER RICORDARE
Prima della concerto vi sarà una lezione introduttiva di carattere storico-musicologico con Piero Gualtierotti, Daniela Ferrari, Andrea Ranzato e Paola Besutti.
Il concerto è realizzato per sottolineare e far conoscere, nel ricordare l’immane tragedia della Shoah, il ruolo della musica e in modo particolare, è dedicato al ruolo che la musica può avere di fusione tra elementi di diverse culture ed anche ai modi in cui la musica può coltivare il ricordo.
(gb)

MANTOVA – BIBLIOTECA TERESIANA: “ELIO, L’ULTIMO DEI GIUSTI” RACCONTATO da FREDIANO SESSI

elio_lultimo_dei_giusti

Presso la Sala delle Vedute della Biblioteca comunale Teresiana di Mantova (via R.Ardigò 13), martedì 14 novembre alle ore 17.00, verrà presentato il volume di Frediano Sessi dal titolo “Elio, l’ultimo dei Giusti”. Una storia dimenticata di resistenza, edito da Marsilio. L’iniziativa, con la presenza dell’autore,  è realizzata in collaborazione tra il Comune di Mantova, la Biblioteca Teresiana, l’Istituto mantovano di storia contemporanea e l’ANPI di Mantova. Continua a leggere

MANTOVA – CENTRO CULTURALE BARATTA: COSTITUZIONE ITALIANA • DIRITTI e TUTELE DELLA DONNA NEL MONDO DEL LAVORO

Giunto all’ottava edizione, anche quest’anno l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea organizza un corso sulla Costituzione, che prenderà il via il 7 novembre 2017 a Mantova (corso Garibaldi 58), presso la  Sala delle Colonne del Centro Culturale “Baratta”.
Alla vigilia del 70° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione Italiana,  si propone  un percorso formativo che pone l’accento sull’approccio nuovo che la Carta riserva alla figura femminile e ai suoi diritti. Continua a leggere

SERMIDE e FELONICA – “Dove finisce la libertà di opinione e comincia l’apologia del fascismo”: incontri pubblici d’informazione

apologiaOrganizzato da A.N.P.I. in collaborazione con l’Istituto mantovano di storia contemporanea di Mantova e Arci Mantova dal 27 ottobre alle ore 20,30 presso il Centro Educazione Ambientale – Teleferica, in via Argine Po a Sermide, avrà luogo il primo di tre incontri pubblici di riflessione e informazione sul tema Dove finisce la libertà di opinione e comincia l’apologia del fascismo. Interviene lo storico Luigi Ganapini. Continua a leggere

MANTOVA – AL BARATTA PRESENTAZIONE DEL VOLUME “ZONE DI GUERRA, GEOGRAFIE DI SANGUE”

zone di guerra.jpg

Giovedì 5 ottobre alle ore 16.30, presso la Sala delle Colonne del Centro Culturale Baratta a Mantova (corso Garibaldi 88), l’Istituto mantovano di storia contemporanea organizza, in collaborazione con l’ANPI di Mantova, un incontro di presentazione del volume Zone di guerra, geografie di sangue. L’Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia (1943-1945) , curato da Gianluca Fulvetti e Paolo Pezzino,  edito dal Mulino.  Continua a leggere

MANTOVA – FENOMENO MIGRATORIO e MINORI NON ACCOMPAGNATI: SE NE PARLA IN UN SEMINARIO

L'età del transito e del conflitto. Bambini e adolescenti tra guerre e dopoguerra 1939-2015.jpg

Venerdì 26 e sabato 27 maggio, nell’aula magna dell’Istituto”Isabella d’Este” (via Giulio Romano, 13) si terranno due giornate di studi attorno ai risultati del libro L’età del transito e del conflitto. Bambini e adolescenti tra guerre e dopoguerra 1939-2015, a cura di Maria Bacchi e Nella Roveri, il Mulino, Bologna 2016. Continua a leggere