MANTOVA – AL BARATTA STORIE IN BIBLIOTECA PER BAMBINI

SIMONETTA BITASIContinuano, mercoledì 10 ottobre alle ore 16,30 al Baratta gli incontri “Storie in biblioteca“, letture ad alta voce per bambini dai 2 agli 8 anni.

Nella mediateca di corso Garibaldi 88, l’esperta Simonetta Bitasi leggerà libri, racconti, storie e filastrocche di ogni autore e genere; ci saranno anche degli incontri a tema. L’evento è nel programma del Baratta promosso dal Comune di Mantova.

Ingresso libero.

CASTEL GOFFREDO – UNA DOMENICA CON “LIBRI SOTTO I PORTICI”, INSIEME AL SUGOL

Domenica 7 ottobre oltre alla consueta rassegna di «Libri sotto i portici», il Mast con le sue mostre e il tortello amaro proposto un po’ ovunque, una puntata a Castel Goffredo appare imperdibile anche per quel cibo di strada che celebra mensilmente l’appuntamento con le bancarelle. Grande protagonista di ottobre è il sugolo (sugol in dialetto mantovano), una specie di budino dal sapore aspro-dolce che veniva e viene preparato tutt’ora durante il periodo della vendemmia fatta solamente con uve da vino, soprattutto Lambrusco.

GONZAGA – SETTEMBRE MATILDICO: GRANDI EVENTI PER ADULTI E BAMBINI

Prendono il via domani, venerdì 21 settembre, gli eventi in programma a Gonzaga in occasione del mese matildico. Alle ore 16.30, nella Biblioteca comunale “F. Messora” si terrà la lettura animata per bambini del libro “Il sogno di Matilde a Canossa”, a cura dell’autrice Federica Soncini (giornalista, scrittrice, guida turistica, bibliotecaria) e di Daria Manenti (illustratrice), che presenteranno una narrazione in costume, con effetti speciali, suoni e sorprese.

Continua a leggere

FESTIVALETTERATURA MANTOVA -L’EDITORIALE SOMETTI TORNA CON I SUOI AUTORI e TANTI OSPITI

Mino_Somenzi_____5b6c67a7edcc3.jpg

Dal 5 al 9 settembre torna a Mantova Festivaletteratura, la prima e più grande kermesse letteraria italiana: un grande evento che raccoglie autori, libri e storie nelle piazze, strade, cortili e vicoli della città Unesco.
Ce n’è davvero per tutti i gusti, e come sempre ci sarà anche l’Editoriale Sometti di Mantova.

Il primo appuntamento con la biografia di Mino Somenzi, lo straordinario futurista mantovano che visse un’esistenza al limite tra D’Annunzio e Marinetti; il grande evento di Giovanni Rossi e Patrizio Roversi in Piazza Canossa, una scanzonata assemblea pubblica sulla salute mentale aperta a tutti. Continua a leggere

CASTEL GOFFREDO – Riprende a grande ritmo LIBRI SOTTO I PORTICI: Concorso fotografico e Spiedino di Tortello amaro

E dopo la pausa d’agosto la ripresa propone il tutto esaurito. Sissignori, domenica 2 settembre torna a Castel Goffredo «Libri sotto i Portici» e lo spazio disponibile è già stato tutto prenotato. Il che vuol dire, oltre 150 bancarelle e migliaia e migliaia di libri per bibliofili e bibliomani che hanno fatto di «Libri sotto i Portici» un appuntamento imperdibile, oltre che il più grande, e importante, mercato all’aperto d’Italia, (ma al riparo dalla pioggia!).

Continua a leggere

MANTOVA – LE POESIE DEL PADRE SCOPERTE grazie alla pubblicazione sul BLOG RAMINGO!

Sembra una storia tratta da una sceneggiatura di un film, ma è la realtà. Da una parte un giornalista amante della letteratura e dei mercatini di libri, dall’altra una figlia che non avrebbe mai immaginato di scoprire il proprio padre un poeta. Tutto ciò è quanto è realmente accaduto grazie ad un articolo pubblicato sul blog RAMINGO! gestito dall’editor Mendes Biondo che ha permesso ad una figlia di conoscere la vena artistica, precedentemente sconosciuta, del padre.

Una foto rinvenuta nel libro che ritrae anche Osvaldo Lanza (il secondo, in ginocchio, da destra)

Una foto rinvenuta nel libro che ritrae anche Osvaldo Lanza (il secondo, in ginocchio, da destra)

Il giornalista – che collabora anche con il nostro blog – dopo aver comprato a Libri Sotto i Portici di Castel Goffredo dei volumi usati ed appartenenti ad Osvaldo Lanza, ha ritrovato all’interno di questi alcune poesie dattiloscritte appartenenti allo stesso.

Continua a leggere

CAMPAGNA AMICA – A PASQUETTA TORNA “MANTOVA CAPITALE DEL GUSTO”

DAI LIBRI AI CIBI A #STOPCIBOFALSO: TUTTE LE INIZIATIVE IN PIAZZA BROLETTO

È ricco il programma di Coldiretti, Terranostra e Campagna Amica Mantova per il Lunedì dell’Angelo, all’insegna della difesa del vero made in Italy e della promozione dei prodotti tipici, autentici e salutari.

Ritorna infatti a Pasquetta “Mantova Capitale del Gusto”, rassegna enogastronomica culturale ed educativa che punta a coinvolgere i cittadini e i turisti alla conoscenza dei giacimenti enogastronomici del territorio, organizzata da Campagna Amica Mantova  in piazza Broletto dalle 9 alle 19. Ancora più ricco il palinsesto, legato alla produzione locale della Lombardia Orientale, alla tradizione e al turismo, che in questi giorni di vacanza pasquale vedrà ben 4 italiani su 10 in viaggio per il weekend, con le città d’arte – fra cui Mantova – fra le mete preferite per rilassarsi. Continua a leggere

FIERAMILANOCITY – INVASIONI di ENZO ANTONIO CICCHINO a TEMPO DI LIBRI

Sabato 10 marzo alle 18:00 a Tempo di Libri – fieramilanocity, spazio presentazioni directBOOK-Interscienze coordinate A77 B78 (adiacente stand MnM A73 B76 – pad. 3), presentazione del libro INVASIONI (MnM Print Edizioni) di Enzo Antonio Cicchino, documentarista e autore La Grande Storia (Raitre).

Con l’autore dialogheranno Annamaria Cancellieri, prefetto già ministro dell’Interno e ministro di Giustizia – Raffaele Squitieri, magistrato già presidente della Corte dei Conti e Salvatore Marino, attore e personaggio televisivo. Continua a leggere

MILANO – Neorealismo e fotografia: ITALO ZANNIER ospite alla FONDAZIONE LUCIANA MATALON

schegge di periferia.JPG

Martedì 27 febbraio, ore 18 ITALO ZANNIER Neorealismo e fotografia, conferenza nell’ambito della mostra “Schegge di periferie. Il neorealismo a Milano – Fotografie di Nino De Pietro” alla Fondazione Luciana Matalon di Milano (Foro Bonaparte 67). Un viaggio per immagini nel Neorealismo, con il più illustre storico italiano della fotografia.

Critico appassionato, filologo attento, collezionista, direttore di riviste e saggista Italo Zannier fa il suo ingresso nel mondo della fotografia da fotografo nel 1952, due anni prima di iniziare anche l’attività critica. Continua a leggere