GONZAGA OSPITA MATILDE DI CANOSSA: TRITTICO DI APPUNTAMENTI A CURA DELL’ASSOCIAZIONE AMI-MIA

gonzaga ospita matilde di canossa 11.jpgPrenderà il via mercoledì 13 settembre alle ore 2.00 nella sala convegni della Biblioteca comunale di Gonzaga un trittico di appuntamenti volti a ricordare la figura di Matilde di Canossa. Un personaggio che con i suoi talenti ha scritto pagine indimenticabili della storia italiana e che ancora oggi fa da riferimento tra gli studiosi e gli appassionati per molte delle sue intuizioni.

Il primo dei tre appuntamenti posti in calendario in occasione del Mese Matildico affronterà, con la partecipazione di esperti, due temi: il primo, “Matilde di Canossa” con relatore Gabriele V. Ruffi. Continua a leggere

MONTECCHIO EMILIA – MONTICULUM A.D. 1114. Sabato 15 e domenica 16 giugno la quarta edizione della rievocazione storica

monticulum.jpgIl centro storico di Montecchio il 15 e 16 giugno si riempirà di spettacoli, combattimenti, tornei, accampamenti e mercato. Il tutto in versione medievale perché andrà in scena la 4ª edizione di “Monticulum Anno Domini 1114” che rievoca un episodio accaduto 904 anni fa: la riduzione delle tasse dei montecchiesi grazie all’intervento di Matilde di Canossa. In un documento medievale vengono infatti citati i “boni homines de Monticulo”, che la Grancontessa liberò da alcuni tributi pagati fin dai tempi di Beatrice di Canossa, madre di Matilde.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito. Tutti gli spettacoli si terranno in piazza della Repubblica. Organizzata da Maestà della Battaglia e Pro loco in collaborazione con il Comune di Montecchio, la rievocazione apre sabato 16 giugno alle 19.00 e proseguirà fino a tarda notte con spettacoli da parte di sbandieratori e musici, giocolieri e sputafuoco, acrobati e armigeri, con combattimenti in stile medievale, allestiti dai gruppi di rievocazione storica Maestà della Battaglia, Acrobati del Borgo, La Commenda, La Corte di Giovedia e Guardie di Grazzano. Continua a leggere

QUATTRO CASTELLA – CORTEO STORICO MATILDICO 6-7-8-9 GIUGNO 2019

Tra passato e presente, il Corteo storico matildico è una manifestazione che si svolge con cadenza annuale a Quattro Castella di Reggio Emilia fin dal 1955.

Nel luglio del 1081 a Lucca, il Re Enrico IV in giudizio solenne emette un BANDO contro Matilde, con l’accusa di alto tradimento che prevede la confisca di tutti i suoi beni e feudi, con la conseguente caduta dell’obbligo di fedeltà da parte di tutti i suoi vassalli. Trent’anni dopo (maggio 1111) a Bianello, il figlio Imperatore Enrico V con il gesto della REINFEUDAZIONE, revoca il Bando di Lucca e le assegna il titolo di VICARIA IMPERIALE in ITALIA, reintegrandola, di fatto, nel suo precedente ruolo di governante e vassalla.

Il Corteo Storico Matildico trae il suo nome dalla sfilata finale di oltre 1000 comparse in costume d’epoca, lungo le vie di Quattro Castella. Continua a leggere

MANTOVA – LE CENTO CHIESE DI MATILDE: CONFERENZA IN ROTONDA CON LA STORICA MICHÈLE SPIKE

Michele Spike.jpgDomani, giovedì 16 maggio alle ore 18 nella Rotonda di San Lorenzo, si terrà una interessante conferenza di Michèle Spike LE CENTO CHIESE DI MATILDE e la presentazione del suo ultimo libro. Questo appuntamento fa parte degli incontri per conoscere la storia e vicissitudini della Grancontessa organizzato dall’Associazione per i Monumenti Domenicani in collaborazione con l’Associazione Matildica Internazionale e con il patrocinio del Comune di Mantova.

Michèle Spike è americana, avvocato, storico e docente. Dalla fine degli anni ’80 fino al 2011, ha vissuto a Firenze col marito, storico dell’arte. È conosciuta per la sua biografia di Matilde di Canossa: Contessa toscana. Vita e tempi straordinari di Matilde di Canossa, che è stata pubblicata  2004. Continua a leggere

MANTOVA, CROCE E DELIZIE: visita guidata notturna alla basilica di Sant’Andrea. Venerdì reading “Matilde di Canossa” a Casa Andreasi

Ultimi appuntamenti per il festival “Croce e Delizie”, che termina venerdì 26 aprile.

Tanti gli eventi in programma nel giorno della Festa della Liberazione: giovedì 25 aprile, in particolare, visita notturna alla Basilica di Sant’Andrea (ore 21.00), accompagnata dalla spiegazione di Monsignor Roberto Brunelli, critico d’arte, autore e direttore del Museo Diocesano di Mantova. Sara un’occasione unica per vedere la chiesa progettata da Leon Battista Alberti sotto una diversa luce e accedere fino alla cripta per osservare i Sacri Vasi che contengono la reliquia del Preziosissimo Sangue di Gesù.

Ingresso 10 euro. I posti sono limitati: prevendite su diyticket.it e allo IAT di Piazza Erbe. Continua a leggere

MANTOVA – CROCE e DELIZIE: ITINERARI E STORIE DI TEMPLARI e PIC-NIC IN PIAZZA VIRGILIANA

Prosegue anche nel weekend pasquale “Croce e Delizie”, il festival tra spettacolo, cultura e gastronomia che animerà Mantova fino a venerdì 26 aprile. In Piazza Virgiliana arriva il Pic-Nic Mantovano: sabato, domenica e lunedì di Pasqua dalle 11.00 alle 21.00 la piazza si trasforma in un verde mercato all’aperto delle migliori specialità tipiche mantovane, tutte da gustare.

Si potranno acquistare saporiti cibi a chilometro zero presso gli stand delle migliori aziende agroalimentari locali, oppure approfittarne per fare rifornimento e organizzare un pic-nic pasquale, con vista sul lungolago, utilizzando il cestino e il plaid forniti in loco. Continua a leggere

MANTOVA – ASSEMBLEA DEI SOCI DELL’ASSOCIAZIONE MATILDICA INTERNAZIONALE (AMI-MIA)

associazione ami mia.jpgSono a tutt’oggi 118 gli iscritti all’Associazione Matildica Internazionale – Matilda of Canossa and Tuscany International Association (AMI-MIA), organismo di volontariato nato poco più di un anno fa e che venerdì 12 aprile dalle 15.00 alle 17.00 si riunirà per l’Assemblea annuale, nella Sala delle vedute della Biblioteca Teresiana a Mantova. Il giorno seguente, sabato 13 aprile, sempre dalle 15.00 alle 17.00, l’Associazione si trasferirà a Quattro Castella di Reggio Emilia.

In questo ultimo incontro si procederà all’elezione del nuovo Direttivo, fin qui presieduto dal prof. Paolo Golinelli, e formato da una équipe internazionale, con rappresentanti dagli Stati Uniti, dalla Germania e dal Belgio. Continua a leggere

MANTOVA – IL MISTERO DELLA MORTE DI MATILDE DI CANOSSA: CONFERENZA DI DANIELE DAOLIO A CASA ANDREASI

Giovedì 14 marzo alle ore 17.30 Casa Andreasi di Via Frattini 9 a Mantova, si terrà il secondo incontro per conoscere MATILDE DI CANOSSA con lo scrittore Daniele Daolio. La conferenza è aperta a tutti.

Matilde-di-Canossa

Dovè morta Matilde di Canossa? La scelta dei suoi ultimi anni

Per la vulgata, Matilde morì di gotta nel 1115 a Bondeno di Roncore (oggi Bondanazzo di Reggiolo, una corte allora circondata da fossati e incastellata). Era il 24 luglio, vigilia di San Giacomo, il santo cui Matilde negli ultimi mesi aveva fatto erigere una chiesa proprio davanti alla sua camera da letto, per poter assistere alle funzioni in quanto era inferma e ammalata. Qualche mistero ancora avvolge la morte di Matilde che sarà svelato da Daniele Daolio. Continua a leggere

MANTOVA – CASA ANDREASI: DAL 28 FEBBRAIO “CONOSCERE MATILDE DI CANOSSA” con PAOLO GOLINELLI

Paolo GolinelliDa Giovedì 28 febbraio CASA ANDREASI, Mantova Via Frattini 9, avrà inizio una serie di incontri Per conoscere Matilde di Canossa tenuti da Paolo Golinelli, studioso e ricercatore di Storia Medievale, Daniele Daolio e Michèle K. Spike.

Il primo incontro si terrà giovedì 28 alle ore 17.30 con il professor Paolo Golinelli e avrà come argomento Matilde in Lorena: la fondazione dellabbazia di Orval (Belgio). Matilde, “ancella di San Pietro”, come l’aveva definita Gregorio VII in una lettera, esce dal mito ed entra nella storia, in tutta la sua grandezza, soprattutto grazie al prof. Paolo Golinelli che illumina la Contessa nel suo contesto storico, definendola “il principale punto di riferimento, come attrice e protagonista, almeno dell’ultimo quarto del secolo XI della storia del suo tempo in Italia”. Continua a leggere

REGGIOLO: UNA DOMENICA NEL SEGNO DI MATILDE PER LA XV FESTA INTERNAZIONALE DELLA STORIA

Sarà una domenica nel segno di Matilde di Canossa quella di Reggiolo. Nell’ambito della XV Festa internazionale della storia, che vedrà eventi in tutta la regione, a Reggiolo si terrà la conferenza dal titolo “Personaggi, musiche e canti al tempo di Matilde”, un appuntamento per approfondire figure storiche legate alla Grancontessa con gli interventi delle storiche Michele Spike (USA), Sveva Gai (Germania) e dello studioso reggiolese Franco Canova.

L’appuntamento, fissato per le ore 16.30 a Palazzo De Moll, ricostruirà la storia di Matilde di Canossa parlando della madre Beatrice di Lorena che, il 14 maggio del  1044 acquistò Reggiolo con “torre e Cappella di San Venerio”, di Guelfo V di Baviera, secondo  marito della Grancontessa e, infine, di  Arduino della Palude, capitano fedele e presente nelle  battaglie condotte contro l’Imperatore. Gli interventi degli storici saranno intervallati da canti dedicati a Matilde e adattati alle antiche  melodie celtiche dalla cantautrice Marina Ligabue. Continua a leggere