MASCHERINE. SFRUTTAMENTO MANODOPERA CLANDESTINA – I CARABINIERI DENUNCIANO LA TITOLARE

Medole, 8 giugno – Nel mirino di un servizio preordinato dalla Compagnia Carabinieri di Castiglione delle Stiviere, finalizzato alla prevenzione e alla repressione del fenomeno dello sfruttamento della manodopera clandestina nonché per verificare se le norme relative al contagio da COVID-19 fossero rispettate, è finito un laboratorio tessile “cinese” di Medole dove i Carabinieri hanno trovato otto operai impegnati nell’attività di cucitura, stiratura e confezionamento di mascherine, di cui sei regolarmente assunti e due lavoratori in nero di cui uno clandestino.

Continua a leggere

I CARABINIERI IN LOTTA CONTRO LO SPACCIO DI DROGA NELL’ALTO MANTOVANO: SEGNALANO UN 23ENNE

Medole, 29 aprile – I Carabinieri della Compagnia di Castiglione delle Stiviere, nel corso dei vari servizi di perlustrazione del territorio, finalizzati anche per il contrasto allo spaccio e alla detenzione di sostanze stupefacenti e tesi in particolar modo a far rispettare le norme stabilite con i vari Decreti Legge emanati per contrastare la diffusione epidemiologica da COVID-19, hanno segnalato una persona per uso non terapeutico di sostanza stupefacente.

carabinieri castiglione delle stiviere Continua a leggere

CORONAVIRUS, NOTTE VIOLENTA A MEDOLE: UN CARABINIERE FERITO NELL’AGGUATO E ARRESTATO SPACCIATORE DI COCAINA

Medole, 28 marzo – I Carabinieri della Stazione di Guidizzolo, nella serata di ieri 27 marzo, già in servizio di perlustrazione teso in particolar modo a far rispettare le norme stabilite con il Decreto Legge 8 marzo 2020 e successivi, emanati per contrastare la diffusione epidemiologica da COVID-19, hanno arrestato in flagranza S.K. 42enne originario del Marocco e residente a Coccaglio (BS), per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

CONTROLLI CARABINIERI Continua a leggere

MEDOLE, TROVATI IN POSSESSO DI SOSTANZE STUPEFACENTI. FERMATI DUE RAGAZZI

 

CARABINIERI GUIDIZZOLO.jpg

Nel pomeriggio di sabato 9 febbraio, i Carabinieri di Guidizzolo, nel corso di un servizio preventivo dedicato al contrasto dello spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, hanno controllato, in località Colle Medolano di Medole, G.L. 18enne e H.B.G.H. 19enne, entrambi residenti a Solferino, i quali, a seguito di perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente del tipo “hashish”. Continua a leggere

MEDOLE – CARABINIERI: ARRESTATI DUE FRATELLI CINESI GESTORI DI UN LABORATORIO TESSILE

Un’altro laboratorio tessile gestito da cinesi chiusi dalla “Task Force” voluta e dal Prefetto e dal Comando Provinciale dei Carabinieri contro il lavoro nero. Il blitz è scattato nella tarda serata di ieri, martedì 19 novembre in un laboratorio tessile di Medole.

carabinieri laboratorio tessile medole.jpg

I Carabinieri delle Stazioni di Guidizzolo, Castel Goffredo e Monzambano, in collaborazione con i militari del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Mantova e di personale dell’Ats Valpadana, Inail, Inps, hanno rintracciato 7 operai di nazionalità cinese, tutti impegnati nel confezionamento di capi d’abbigliamento (pantaloni e cappotti). Continua a leggere

MEDOLE – LABORATORIO DI CALZE: CAPORALATO, LAVORO NERO E CLANDESTINO. DUE PERSONE ARRESTATE

In Medole, i militari della Stazione Carabinieri di Guidizzolo, congiuntamente ai militari della Stazioni Carabinieri di Piubega, al Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Mantova, nel corso di un mirato servizio di cui alla specifica “TASK FORCE”, costituita su disposizione della Prefettura di Mantova, il cui coordinamento è affidato al Comandante della Compagnia Carabinieri di Castiglione delle Stiviere, Maggiore Simone TONI e finalizzata alla prevenzione e repressione del fenomeno dello sfruttamento della manodopera clandestina nell’ambito del “SETTORE TESSILE”, hanno arrestato per il reato di “trarre ingiusto profitto favorendo la permanenza nel territorio italiano di cittadini stranieri e sfruttamento della manodopera clandestina e caporalato, sospensione attività imprenditoriale e lavoro nero”, una 44enne ed un 34enne di nazionalità cinese, in qualità di reali conduttori di un laboratorio tessile del luogo.

CARABINIERI LABORATORIO CLANDESTINO REDONDESCO Continua a leggere

MANTOVA – PALAZZO DUCALE APRE LE PORTE AL FAI per le GIORNATE DI PRIMAVERA

Ogni anno, a partire dal 1993, il primo weekend di Primavera i volontari del FAI organizzano una manifestazione nazionale dedicata alla riscoperta del patrimonio storico, artistico e culturale del nostro Paese. Il 23 MARZO, PALAZZO DUCALE apre le porte al FAI per la 27ª edizione di una grande festa dei Beni Culturali, aperta a tutti e alla quale in 26 anni di storia hanno partecipato più di 10 milioni di Italiani che hanno avuto l’opportunità di visitare oltre 12.000 luoghi solitamente chiusi al pubblico in più di 5.000 città di tutta Italia.

L’itinerario pensato per il FAI all’interno del Complesso Museale – nell’Appartamento Grande di Castello e nell’Appartamento di Troia, comprese le logge e il giardino pensile – nello spirito della manifestazione comprende sale attualmente non incluse nei percorsi di visita.
Visite guidate con ingresso gratuito dalle ore 9.00 alle ore 12.30 (ultima visita ore 12.00) e dalle ore 14.30 alle ore 18.00 (ultima visita ore 17.30) a cura dei volontari FAI e degli studenti del Liceo Scientifico Belfiore e dell’Istituto Tecnico Carlo d’Arco di Mantova. Continua a leggere