EDOARDO RASPELLI FESTEGGIA 50 ANNI SULLA CARTA STAMPATA

Edoardo Raspelli

Il primo luglio 1969, a 20 anni, una notiziola siglata sul quotidiano di Piacenza Libertà- Il 23 settembre 1969, in seconda Liceo Classico, il primo articolo sul Corriere della Sera.
ll pretesto, il grimaldello diciamo così, fu un giornale del Ventennio Fascista, La Scure. Colpa sua se Edoardo Raspelli ha cominciato a scrivere sui giornali , proprio 50 anni fa…
Su La Scure scriveva sia Giuseppe Raspelli, segretario nazionale del Sindacato Unico Fascista degli Ospedalieri, papà di Edoardo, sia il padre del giornalista Claudio Benedetti, grande esperto di sci, inviato speciale del Corriere della Sera, che sarebbe poi morto sotto una valanga in Val d’Isere.

Era il settembre del 1969, Edoardo Raspelli aveva appena compiuto 20 anni e faceva la seconda liceo classico nella sez.E del Carducci di Milano (stessa classe, anni prima, di Bettino Craxi e Claudio Martelli). Edoardo aveva frequentato da bambino il Centro Federale Tennis di Pievepelago (Modena) accanto ad un certo Adriano Panatta. Claudio Benedetti lo accolse al piano terra di via Solferino 28, lesse il pezzo sulla scuola del tennis… Ma non c’era spazio nelle pagine dello sport e lo indirizzò alla redazione letteraria, da Gaspare Barbiellini Amedei e Raffaele Fiengo… Il suo articolo, venne pubblicato sulle pagine Tempo dei Giovani curate dal professor Mario Robertazzi il 23 settembre. Continua a leggere

MILANO e BUSSETO – STAGIONE CULTURALE SAVINI 1867: 1969/2019 CALLAS MAI VISTA Maria re-interpreta Medea

Nel cinquantesimo anniversario delle riprese e dell’uscita del film “Medea” di Pier Paolo Pasolini al Savini Milano 1867 va in scena “Callas mai vista”, progetto di Elisabetta Invernici dedicato alla celebre soprano. L’installazione, a cura dello stilista Daniele Calcaterra nella Sala delle Prime al primo piano del Ristorante Savini in Galleria, inaugurata durante Vogue for Milano 2019, sarà aperta al pubblico dal 12 al 30 settembre.

L’evento, patrocinato dal Comune di Milano e inserito nel calendario di Milano Moda Donna, inaugura l’inedito calendario culturale che Savini Milano 1867 intende offrire alla città riportando alla ribalta gli illustri personaggi che ne hanno frequentato le sale: Maria Callas appunto, ma anche Tommaso Marinetti, Arturo Toscanini, Giuseppe Verdi, Gabriele D’Annunzio, Alfred Hitchcock e Valentina Cortese… Continua a leggere

CLAUDIO SIMONETTI’S GOBLIN finalmente LIVE al LEGEND CLUB MILANO

goblinGoblin del maestro Claudio Simonetti non hanno certo bisogno di presentazioni.

Autori di classici di successo come le colonne sonore dei film di Dario Argento: Suspiria, Profondo Rosso, Tenebre, Phenomena, Opera tra i più famosi, George A. Romero: Zombi (Dawn of the Dead) e Lucio Fulci.  Nonchè i brani dai loro album in studio quali Roller e il Fantastico Viaggio del Bagarozzo Mark che li ha resi celebri come una delle band più importanti del movimento Progressive Rock italiano.

Dal vivo, al Legend Live Club di Milano, venerdì 15 novembre 2019 ripercorreranno le tappe della loro carriera con uno show audio-visivo; la band suonerà dal vivo mentre spezzoni tratti dai film scorrono sullo sfondo.

Una performance eccezionale che vi terrà con il fiato sospeso per quasi 2 ore.

Oltre al repertorio classico la band suonerà in anteprima alcune nuove tracce dal nuovo album, uscito il 10 Settembre 2019, “The Devil is Back“.

Prevendita -> https://bit.ly/2mau2WD
Evento Facebook -> https://bit.ly/2lJ0VJM

MILANO, PALAZZO CICOGNA – ORO, 1320 – 2020. Dai Maestri del Trecento al Contemporaneo

veneziano405x232..jpg

La mostra “Oro, 1320 – 2020. Dai Maestri del Trecento al Contemporaneo” organizzata da Matteo Salamon della omonima galleria Milanese, che si terrà nelle prestigiosa sede di Palazzo Cicogna a Milano dal 22 novembre 2019 al 31 gennaio 2020, nasce con l’intenzione di tracciare una traiettoria diacronica sull’uso (e contestualmente sul significato) dell’oro nelle arti figurative.

Saranno messe in relazione opere del XIV e dell’inizio del XV secolo – dalla tradizione giottesca al Gotico Internazionale a Firenze e in Italia centrale – e lavori di grandi artisti italiani degli ultimi cinquant’anni: da Lucio Fontana a Paolo Londero e Maurizio Bottoni, interpreti, nelle opere presentate in mostra, delle simbologie intrinseche al materiale prezioso. Continua a leggere

MILANO, PINACOTECA DI BRERA – Presentazione libro Skira “CAPOLAVORI RUBATI” di LUCA NANNIPIERI

Capolavori Rubati, Luca Nannipieri, SKIRA.jpg

CAPOLAVORI RUBATI di Luca Nannipieri edito da Skira, il volume verrà presentato Giovedì 12 settembre ore 18.30 Pinacoteca di Brera, Sala della Passione, Via Brera 28 Milano. Con lautore intervengono Francesco Boni, Carlo Hruby, Mario Mazzoleni, Francesca Sacchi Tommasi.

C’è sempre stata lotta attorno all’arte. Omicidi, furti, razzie, corruzioni, contrabbandi, soprusi, roghi, devastazioni, confische hanno contraddistinto la vita di molti capolavori. Da Caravaggio a Picasso, da de Chirico a Munch, da Renoir a Klimt, fino alle statue della classicità, sono molti gli episodi, alcuni celeberrimi, altri poco conosciuti, alcuni risolti, molti altri ancora sotto indagine, che ci portano nel cuore dell’illegalità, della criminalità, del mercato nero, della cupidigia, della volontà di potenza, che si nasconde dietro ogni ladrocinio.

Continua a leggere

MILANO – MOSTRA D’AUTUNNO: ALLA TORNABUONI ARTE APRE LA MOSTRA DEDICATA AD ARMAN

La Tornabuoni Arte dedica la mostra d’autunno, dal 5 ottobre al 6 dicembre 2019, nella sua sede milanese ad Arman, uno degli esponenti più noti e apprezzati del Nouveau Réalisme, le cui opere, connotate da una forte valenza ambientale, sono forse più attuali ora di quanto non lo fossero all’epoca della loro creazione. Un’esposizione monografica, che sceglie di seguire tutta la produzione dell’artista, dai primi anni ’50 in poi.

Arman-Sans-titre-1998-violoncello-sezionato-pennelli-e-acrilico-su-tela-su-tavola-cm-122x102x15.

Arman-Sans-titre-1998-violoncello-sezionato-pennelli-e-acrilico-su-tela-su-tavola-cm-122x102x15.

Le opere selezionate puntano a dare un’idea a tutto tondo della poetica di Arman, il quale osservava la realtà dal suo lato industriale e urbano, mettendone in evidenza tutte le contraddizioni possibili. Punto di partenza sono le Accumulations del 1953 per arrivare agli Strumenti musicali sezionati, in un percorso che si pone in perfetta sintonia con la società contemporanea. Arman credeva fermamente nel principio di accumulazione, e le sue scatole di vetro riempite con immondizia (polvere, fili, scatole di formaggio etc.) riportano i visitatori ai problemi ambientali di tutti i giorni, in primis l’emergenza rifiuti. Continua a leggere

CITY ANGELS: WILDING, L’AUTODIFESA ISTINTIVA. Corsi gratuiti con i municipi di Milano e il Comune di Monza

Un corso di difesa personale gratuito e aperto a tutti, organizzato dai Municipi 1,2,3, 4, 5, 7 e 9 di Milano e dal Comune di Monza. E tenuto da uno che conosce molto bene la materia: Mario Furlan, fondatore dei City Angels e creatore del Wildingl’autodifesa istintiva.

Wilding municipi 2019 cover OK

“Il Wilding è una difesa personale diversa dalle altre perché non si concentra su tecniche da memorizzare, bensì su principi da interiorizzare” spiega Furlan. E aggiunge: “Il Wilding è la difesa personale che risveglia il tuo istinto di sopravvivenza. E si basa sulle 2P: psicologia e prevenzione”. Continua a leggere

MILANO, REGIONE LOMBARDIA: DALLE BIOMASSE AL DESIGN. Convegno Buone pratiche green in agricoltura

Giovedì 12 settembre in Regione Lombardia (Milano) si terrà il Convegno Buone pratiche green in agricoltura. Innovazioni nell’area metropolitana milanese organizzato dal Cluster Lombardo della Chimica Verde riferimento regionale per la bioeconomia e per lo sviluppo dell’economia circolare e dal progetto RUMORE-Interreg Europe.

BUONE PRATICHE REGIONE LOMBARDIA

Al Convegno interverrà Elisa Casaletta, Responsabile R&D Agromatrici, per descrivere i risultati del progetto PHA-STAR, finanziato da Regione Lombardia con il bando Smart Fashion & Design e realizzato dal gruppo di ricerca Ricicla del Dipartimento di Scienze Agrarie ed Ambientali (DISAA) dell’Università degli Studi di Milano, da Agromatrici, start up della Lomellina impegnata nel recupero delle biomasse e nello sviluppo di soluzioni per la valorizzazione e recupero di scarti e rifiuti e dal Consorzio Italbiotec, primo ente italiano no-profit nel settore delle biotecnologie industriali che eroga servizi di formazione, ricerca e sviluppo d’impresa. Continua a leggere

MILANO – MARE CULTURALE URBANO: il 5 settembre ultimo appuntamento estivo di BIG UP! con i live di LE FESTE ANTONACCI e MILLEPUNTI

Giovedì 5 settembre alle 21.00 a MARE CULTURALE URBANO ultimo appuntamento estivo di Big Up!, la rassegna dedicata alla musica indipendente a cura di Luca De Gennaro e Marco Manini. Sul palco della cascina del ‘600 in via G. Gabetti 15 a Milano, saliranno LE FESTE ANTONACCI, band nata in una cantina parigina da genitori italiani, che proporrà il proprio freschissimo sound nella sua roboante incarnazione live.

Le Feste Antonacci sono la somma di Giacomo Lecchi d’Alessandro e Leonardo Rizzi, amici accomunati dall’amore per il canto solitario del flauto, le grandi architetture corali, il ritmo atavico del tamburo e la canzone italiana. Da questa associazione nascono brani senza filtro, intuitivi, materia che emerge dal subconscio dopo interminabili semi-mistiche sessioni di groove. L’entrata nel mondo del pop è sancita nel novembre 2018 dal primo profetico EP Grandi Successi. Continua a leggere

LA FABBRICA DEL CIOCCOLATO di Willy Wonka arriva in Italia: DALL’8 NOVEMBRE IN SCENA A MILANO

la fabbrica del cioccolato.jpgDopo aver raggiunto il più alto incasso settimanale nella storia del teatro inglese ed essere stato in scena al Theatre Royal, Drury Lane di Londra per quasi 4 anni, CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO”, il musical basato sul romanzo di Roald Dahl, arriva finalmente in Italia!

Dall’8 novembre Milano sarà l’unica città italiana a ospitare lo spettacolo, resident per la stagione teatrale 2019/2020 alla Cattedrale della Fabbrica del Vapore, che per la prima volta in assoluto si mostrerà in un’inedita veste teatrale. Continua a leggere