MATTEO MACCHIONI ancora tra i protagonisti del “DON GIOVANNI” di MOZART al Theater Freiburg (Germania)

Matteo Macchioni in La Cenerentola ph KirstenNijhoContinua con grande successo l’avventura dal vivo in Germania di MATTEO MACCHIONI.  Il tenore italiano, acclamato dal pubblico e dalla critica di tutto il mondo, continuerà infatti a calcare il palcoscenico del Theater Freiburg, in Germania, interpretando Don Ottavio nel “Don Giovanni” di Mozart nelle repliche che si terranno il 19 maggio, il 2, 8 e 14 giugno, il 6 luglio e 18 luglio. Per tutte le informazioni in merito allo spettacolo è possibile consultare il sito ufficiale del Theater Freiburg al seguente link: https://theater.freiburg.de/de_DE/spielplan/don-giovanni.15384571.

Il 10 maggio sarà poi il grande ritorno dal vivo di MATTEO MACCHIONI in Italia con un concerto, in cui eseguirà arie d’opera e brani di musica sacra accompagnato al pianoforte dal Maestro Mirca Rosciani, in programma alle ore 19.30 presso la Chiesa Santo Stefano degli Agostiniani di Empoli (FI). L’evento, a ingresso libero, è promosso da consulenti di Banca Generali Private. Continua a leggere

BUSCOLDO – AL TEATRO “G.VERDI” VA IN SCENA LUCIA DI LAMMERMOOR

Il Teatro Comunale “G. Verdi” di Buscoldo di Curtatone, domenica 5 novembre alle 16,30 apre il sipario con l’opera Lucia di Lammermoor, un’opera in due atti di Gaetano Donizetti su libretto di Salvadore Cammarano, tratto da The Bride of Lammermoor. Ad interpretare il ruolo di Lucia sarà il soprano Linda Campanella; mentre il tenore Marzio Giossi interpreterà Lord Enrico Asthon. Orchestra dell’Accademia di Canto Lirico, concertatore e direttore il m° Daniele Anselmi Continua a leggere

REGGIOLO – L’OPERA LIRICA DEL M° ANGELO IOTTI AL PARCO SANSORETTI

concerto lirico.jpg

Musica per Reggiolo. Giovedì 6 luglio alle ore 21, nel parco di Palazzo Sartoretti, appuntamento con l’opera lirica del compositore reggiolese Angelo Iotti. Una composizione originale con versi tratti da opere letterarie, poesie e citazioni antiche di Sant’Ambrogio, Gabriello Chiabrera, Eschilo, Francesco Petrarca e Poliziano che il Maestro Iotti ha musicato. Continua a leggere