INTERMEDIAZIONE ILLECITA E SFRUTTAMENTO DEL LAVORO – I CARABINIERI DENUNCIANO IL TITOLARE

Castel Goffredo, 10 giugno – Nel mirino di un servizio preordinato dalla Compagnia Carabinieri di Castiglione delle Stiviere, finalizzato alla prevenzione e alla repressione del fenomeno dello sfruttamento della manodopera clandestina, è finito un laboratorio tessile “cinese” di Castel Goffredo dove i Carabinieri hanno trovato nove operai impegnati nell’attività di cucitura, stiratura e confezionamento di calze, di cui sei regolarmente assunti e tre lavoratori in nero.

Continua a leggere