AL CARLO POMA DI MANTOVA È RIPARTITA L’ATTIVITÀ DI CARDIOCHIRUGA PROGRAMMATA

È ripartita oggi (5 maggio), con il primo intervento, l’attività programmata della Cardiochirurgia dell’ASST di Mantova. Dopo la sospensione dovuta alla pandemia da Covid-19, si riparte con la disponibilità di quattro letti per la degenza chirurgica e altri tre letti per la riabilitazione cardiorespiratoria, tutti collocati nel reparto di Cardiochirurgia del Carlo Poma.  

Continua a leggere

ALLA PNEUMOLOGIA DEL POMA AL VIA IL PERCORSO RIABILITATIVO POST-COVID

In Pneumologia attività per garantire il recupero respiratorio dei pazienti guariti. Programma individualizzato con attività anche a casa

Un percorso di riabilitazione respiratoria per i pazienti guariti dal Covid. È attivo da maggio 2020 nell’ambito della struttura di Pneumologia del Carlo Poma. Fino a oggi sono 60 le persone seguite dal personale della Medicina Fisica e Riabilitativa con il personale dedicato della Pneumologia e Utir. L’accesso alle cure avviene su richiesta del medico di medicina generale e previa visita specialistica da parte del medico pneumologo.

Continua a leggere

ALBERTO RIGO NUOVO DIRETTORE MEDICO DEL POMA DI MANTOVA

Il professionista torna all’ospedale di Mantova, dove aveva prestato la sua attività dal 1998 al 2006, dopo alcuni anni di esperienza in Veneto

È Alberto Rigo il nuovo direttore medico del presidio ospedaliero di Mantova. Il professionista, che si è insediato venerdì, subentra a Consuelo Basili, in carica dal 2018 e dal gennaio di quest’anno direttore sanitario al Policlinico Sant’Orsola Malpighi di Bologna. L’ASST dà il benvenuto al direttore entrante e ringrazia la collega che lo ha preceduto, per l’impegno profuso in sette anni di carriera all’ospedale di Mantova, con particolare riferimento al periodo drammatico della pandemia.

Continua a leggere

GRAVIDANZA A RISCHIO: SCREENING PRECOCE DA PRIMATO AL POMA DI MANTOVA

Al Poma esperienza unica in Lombardia: un test della pre-eclampsia permette di individuare nel primo trimestre di gravidanza le donne a rischio con un alto indice di precisione rispetto agli esami tradizionali

Prima esperienza nel settore sanitario pubblico lombardo del test di screening precoce della pre-eclampsia con strumentazione e programma accreditati dalla Fetal Medicine Foundation. L’attività è svolta dalla struttura di Medicina di Laboratorio, diretta da Beatrice Caruso. Il settore di Immunochimica gestito dalle professioniste Maria Teresa Benatti e Loretta Lococo, ha così ampliato l’offerta di prestazioni nell’ambito della diagnosi prenatale, grazie all’introduzione di questo nuovo esame.

Continua a leggere

NUOVO PERCORSO IN CHIRURGIA TORACICA: TEMPO DI RICOVERO E RECUPERO PIU’ BREVE E MENO COMPLICANZE AL POMA DI MANTOVA

Un progetto all’avanguardia per ottimizzare la fase peri-operatoria fra controllo del dolore e preparazione psico-fisica del paziente. Via alla formazione del personale sanitario e a un webinar internazionale

Diminuire del 30% il tempo medio di ricovero, ridurre le complicanze post-operatorie, velocizzare il recupero psico-fisico con conseguente minore occupazione dei posti letto ospedalieri e minori costi per il sistema sanitario. Sono i principali obiettivi del percorso ERAS-Enhanced Recovery After Surgery, una nuova metodologia gestionale e organizzativa peri-operatoria che ha l’obiettivo di ottimizzare il percorso di cura del paziente candidato a intervento di chirurgia toracica.

Continua a leggere

A MANTOVA somministrati al primo paziente di ASST gli ANTICORPI MONOCLONALI anti-SARS-CoV-2

Covid, somministrata con successo la terapia a un uomo di 53 anni che si è presentato in Pronto Soccorso con la malattia in forma iniziale

Sono stati somministrati giovedì al primo paziente di ASST gli anticorpi monoclonali anti-SARS-CoV-2. Si tratta di un uomo di 53 anni, residente nel Mantovano. Il paziente è risultato positivo al tampone per Covid in Pronto Soccorso. Presentava una forma iniziale della malattia, senza necessità di ossigeno ed è immunodepresso per una terapia cronica, condizioni che lo hanno reso candidabile agli anticorpi monoclonali. L’uomo è in buone condizioni ed è stato ricoverato a scopo precauzionale. 

Continua a leggere

AL POMA DI MANTOVA UN NUOVO STRUMENTO ALL’AVANGUARDIA PER LO STUDIO DELLE PATOLOGIE DELL’OCCHIO


Un’apparecchiatura all’avanguardia per lo studio avanzato delle patologie dell’occhio. La nuova suite composta dal biometro ottico e dalla tomografia ottica computerizzata del segmento anteriore permette, in maniera non-contact, una valutazione completa delle strutture oculari coinvolte in patologie come il cheratocono, le distrofie corneali, la cataratta e il glaucoma. Lo strumento, acquisito dalla struttura di Oculistica del Poma, rende la valutazione clinica e pre-operatoria dei pazienti più veloce e permette di ottenere immagini ad alta risoluzione.

Continua a leggere

MANTOVA – AL VIA IN OSPEDALE LE VACCINAZIONI AI PAZIENTI A ELEVATA FRAGILITÁ

Si parte con gli oncologici. L’attività si svolge direttamente nei reparti ed è rivolta alle persone estremamente vulnerabili che ASST ha in cura
Il personale di ASST ha dato il via alle vaccinazioni ai pazienti a elevata fragilità in cura negli ospedali dell’azienda. L’iniziativa è partita mercoledì con i pazienti oncologici, secondo l’ordine di priorità stabilito da Regione Lombardia per le persone estremamente vulnerabili, che “per danno d’organo o per una compromissione della risposta immunitaria al Covid hanno un rischio particolarmente elevato di sviluppare forme gravi o letali della malattia”.  

Continua a leggere

EMBOLIA POLMONARE NEI PAZIENTI COVID-19: STUDIO RETROSPETTIVO AL POMA DI MANTOVA

Il ricorso all’enoxaparina potrebbe ridurre l’incidenza di questa complicanza. La ricerca condotta dagli specialisti di ASST Mantova e dai colleghi di Bologna

Uno studio sul trattamento dell’embolia polmonare condotto dai professionisti del Poma, guidati da Cleante Scarduelli, già responsabile della struttura di Riabilitazione Specialistica Cardiorespiratoria.

Continua a leggere