Con l’autrice ANA DANCA si parla di PATRIE INTERIORI a PORTO MANTOVANO, VERONA, ROMA e POZZOLO SUL MINCIO

patrie interiori.JPGDopo l’appuntamento tenuto al “Caffè Letterario” del Sociale di Mantova, il nuovo  romanzo “Patrie Interiori” (Gilgamesh Edizioni) di Ana Danca, prosegue spedito il cammino ad incontrare i suoi lettori.

Il prossimo appuntamento si terrà sabato 23 febbraio alle ore 17.00 alla Libreria “Leggi e Sogna” di Porto Mantovano (viale Partigiani 5); mentre sabato 2 marzo l’autrice sarà presente a Verona alla Libreria “Minotauro” (via Cappello 35 C). Continua a leggere

27 GENNAIO – PER NON DIMENTICARE

 

Campi di prigionia dove vennero internati gli IMI.jpg

Campi di prigionia dove vennero rinchiusi gli IMI (Internati Militari Italiani) dal ’43 al ’45

di Mendes Biondo

Che cos’è scrivere?

Una domanda di questa portata trova difficilmente una risposta che possa davvero definirsi tale ma, in questo caso, viste le circostanze riguardanti le poesie è forse meno difficoltoso dire qualcosa in merito.

Calandoci più in profondità nel contesto ci potremmo chiedere perché un uomo nato nel 1914 e successivamente divenuto prigioniero a Luckenwald e Treuenbreitzen, di scolarizzazione elementare e senza apparenti slanci artistici evidenti, escluso il suo lavoro di maestro d’ascia e calafato, dovrebbe mettere tra le sue opzioni quella di comporre poesie e diari proprio mentre si trova nelle fauci del nemico oppressore. Continua a leggere