COTIGNOLA, “ANDAR PER NEBBIE”: STORIE E STUPORI DI FINE INVERNO INSIEME A PRIMOLA COTIGNOLA

Le storie degli stupori dimenticati o mai incontrati: è sul finire dell’inverno che tornano le Nebbie di Primola, una serie di appuntamenti senza filo conduttore e senza fissa dimora.

Beppe Sangiorgi insieme agli Scaricatori (foto di Enrico Montanari)

Beppe Sangiorgi insieme agli Scaricatori (foto di Enrico Montanari)

Il primo appuntamento sarà dedicato al sesso in Romagna, sabato 15 febbraio alle 21:00 al Circolo Kinotto di Borgo Masotti (Mezzano), in via canale Guiccioli 35. Il giornalista Giuseppe Sangiorgi racconta cosa significa declinare il sesso in dialetto romagnolo: usi e costumi di tempi andati, superstizioni e aneddoti da bar. Continua a leggere

COTIGNOLA – GRANDE PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE DEL 25 APRILE, “NEL SENIO DELLA MEMORIA”

Grande partecipazione alla manifestazione Partigiani d’umanità: questo il tema della sedicesima edizione della camminata della Liberazione “Nel Senio della memoria”, che si è svolta giovedì 25 aprile; un percorso dedicato ai valori della Resistenza attraverso teatro, musica, narrazione e convivialità.

La partenza è stata da Cotignola con la lettura teatrale “Ciuingam” di Denis Campitelli, Annalisa Salis, e Carlo Sella, tre attori che si sono conosciuti alla Bottega dello Sguardo, indosseranno gli occhi di Afra Bandoli, testimone preziosa nel territorio della Bassa Romagna, che ha scritto il suo ricordo di bambina ai tempi del fronte. Continua a leggere

COTIGNOLA – L’ESPERIENZA DI ERNESTO DE MARTINO rivive al TEATRO BINARIO con RICCARDO CIAVOLELLA

Ernesto de Martino

Che cosa ci fa un filosofo in bicicletta, sfollato nelle case di Cotignola? Venerdì 27 aprile alle 21 al teatro Binario di Cotignola, in viale Vassura 20, una serata tra narrazione, musica e storia degli anni che sconvolsero il paese, con la presentazione di due libri che nascono dall’esperienza cotignolese dell’antropologo Ernesto de Martino.

Ernesto de Martino, padre dell’antropologia italiana, visse a Cotignola per 17 mesi, dall’estate del 1943 fino al mese di novembre del 1944. Gli incontri, le case che l’hanno ospitato, le paure, le fughe, le stragi, i fascisti, i partigiani, il pensiero, il Proclama della liberazione, nel paese delle osterie dove si organizzava la Resistenza. Continua a leggere

COTIGNOLA – DAL MUSEO AL PAESAGGIO IN TREKKING: UN’ESCURSIONE URBANA TRA I MURALES

Conoscere la storia di un paese attraverso i suoi muri

Sabato 7 aprile alle 14.00 ci sarà un’escursione urbana alla scoperta dei murales di Cotignola (Ravenna). Una vera e propria visita guidata a un “museo a cielo aperto“, per conoscere la storia di un paese, dei suoi abitanti, e ovviamente degli artisti che hanno contribuito al progetto “Dal museo al paesaggio”.

Il murale di Mina Hamada e Zosen Bandido a Cotignola

Il murale di Mina Hamada e Zosen Bandido a Cotignola

Il ritrovo è al parcheggio del campo sportivo di via Cenacchio, da cui partirà la passeggiata fatta di nove tappe, per scoprire altrettanti murales (anzi, qualcuno in più) realizzati negli ultimi cinque anni; all’arrivo al Parco Bacchettoni ci sarà un piccolo rinfresco a cura di Primola, prima di tornare al punto di partenza. Continua a leggere

COTIGNOLA – TORINO: L’ARENA DELLE BALLE DI PAGLIA FA BRECCIA AL TORINO FILM FESTIVAL con il DOCUFILM “NELLA GOLENA DEI MORTI FELICI”

L’Arena delle balle di paglia di Cotignola ha fatto breccia al 35° Torino Film Festival. Il docufilm “Nella Golena dei morti felici, scritto e diretto da Marco Morandi e ispirato al teatro di paglia cotignolese, è stato infatti selezionato per partecipare in concorso al festival torinese nella categoria “Italiana.doc”, riservata ai documentari di produzione italiana. L’elenco completo di tutti i titoli selezionati è stato reso pubblico oggi, martedì 14 novembre, con una doppia conferenza stampa a Roma e a Torino. Il docufilm di Primola è stato selezionato insieme ad altri otto titoli su circa 400 candidature da tutta Italia, come riferito dalla segreteria del Tff. Continua a leggere

COTIGNOLA: JIM WHITE, TEHO TEARDO, CHIARA GUIDI, POESIA SENZA ELETTRICITÀ E FRUSTE ROMAGNOLE

COTIGNOLA.jpg

ARENA DELLE BALLE DI PAGLIA

Venerdì 14 luglio seconda serata nel più grande teatro effimero d’Italia

Seconda serata d’Arena a Cotignola, dove il fiume Senio incontra il Canale emiliano romagnolo. Venerdì 14 luglio il più grande teatro di paglia d’Italia, realizzato da Primola Cotignola, si presenta nella sua veste migliore, sposando musica, teatro, improvvisazione, land art e poesia. Continua a leggere