BOZZOLO – TRUFFA LA SOMMA DI 324EURO SPACCIANDOSI PER INCARICATO DELLA CAMERA DI COMMERCIO

 

carta di credito.gifIn Bozzolo, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “truffa”, un 36enne italiano residente nel Napoletano.

Predetto, dopo essersi presentato presso un’attività del centro cittadino in veste d’incaricato della Camera di Commercio, si è fatto accreditare sulla sua carta di credito prepagata, la somma di 324euro quale compenso per la certificazione di una bilancia farmaceutica di fatto mai avvenuta.

In tale contesto, il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di contenere il fenomeno dei reati predatori, raccomanda alla cittadinanza l’opportunità di chiamare il numero di emergenza di Pronto Intervento 112, per segnalare auto o persone sospette.

BOZZOLO – TRUFFA INTERNET: I CARABINIERI INDIVIDUANO E DENUNCIANO L’AUTORE

In Bozzolo, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato per il  reato di “truffa”, un 30enne italiano residente nel bresciano.

truffa assicurativa on line

L’uomo, dopo aver pubblicato un annuncio su un sito internet, non ha consegnato due bancali di pellet ad una 40enne del luogo dopo aver ricevuto un versamento tramite bonifico bancario della somma pattuita.

In tale contesto, il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di contenere il fenomeno dei reati predatori, raccomanda alla cittadinanza l’opportunità di chiamare il numero di emergenza di Pronto Intervento 112, per segnalare auto o persone sospette.

BOZZOLO – TRUFFA IN CONCORSO AI DANNI DI UN 79enne: DUE UOMINI DENUNCIATI DAI CARABINIERI

In Bozzolo, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “truffa in concorso”, un 54enne ed un 35enne italiani entrambi residenti nella provincia di Venezia.

TRUFFA.jpg

Predetti, in concorso tra loro, si sono finti interessati di un oggetto messo in vendita da un 79enne del luogo e mediante artifizi e raggiri hanno fornito false istruzioni per il ritiro del pagamento presso uno sportello postamat, riuscendo ad appropriarsi di 1948,00 euro che il denunciante involontariamente ha addebitato sul proprio conto corrente.

In tale contesto, il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di contenere il fenomeno dei reati predatori, raccomanda alla cittadinanza l’opportunità di chiamare il numero di emergenza di Pronto Intervento 112, per segnalare auto o persone sospette.