CONTROLLI SUL TERRITORIO MANTOVANO: QUATTRO DENUNCE ESEGUITE DAI CARABINIERI

CARABINIERI OSTIGLIA 2.jpgNella giornata di oggi (11 febbraio) i Carabinieri della Stazione di Ostiglia,  in servizio perlustrativo “anti borseggio” svolto nell’ambito di servizi finalizzati alla repressione del fenomeno dei furti con strappo ai danni di anziani e fasce deboli nelle vie del centro urbano del territorio ostigliese in occasione della giornata di mercato settimanale, hanno notato un cittadino di etnia Rom, già identificato in passato e sul conto del quale i militari avevano chiesto ed ottenuto l’emissione del foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Ostiglia per la durata di anni 3 con scadenza a maggio 2021, poiché ritenuto soggetto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica e già gravato di analogo provvedimento sempre dello stesso tenore e sempre nell’ambito del medesimo comune anche in epoca antecedente al 2018. Continua a leggere

SUZZARA, RUBANO MATERIALE TECNO ALL’IPERCOOP: BLOCCATO E ARRESTATO DAI CARABINIERI

Nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 31 gennaio, i Carabinieri di Suzzara, durante il servizio svolto sul territorio per prevenire furti e reati contro il patrimonio, su richiesta della Direzione del supermercato Ipercoop sono intervenuti arrestando in flagranza di reato un cittadino tunisino di 25 anni privo del permesso di soggiorno ed in Italia senza fissa dimora per concorso in furto di apparecchiature informatiche.

carabinieri ipercoop suzzara Continua a leggere

SUZZARA, VENTENNE TROVATO IN POSSESSO DI HASHISH. I CARABINIERI LO SEGNALANO ALLA PREFETTURA

I Carabinieri della Stazione di Suzzara hanno segnalato alla Prefettura di Mantova quale assuntore di sostanze stupefacenti un 20enne residente a Mantova il quale, controllato nelle adiacenze di un giardino pubblico di Suzzara insieme ad altri due amici, è stato trovato in possesso di 1,47 grammi di hashish per uso personale non terapeutico.

Continua a leggere

SUZZARA, IPERCOOP: ARRESTO TUNISINO CLANDESTINO PER RESISTENZA AI CARABINIERI

Nella notte, ore 02.00 circa di questa mattina, martedì 17 settembre 2019, in Suzzara, una pattuglia della locale Stazione ha notato un soggetto stanziare nei pressi del centro commerciale Ipercoop a bordo di una bicicletta.

manette

Insospettiti dall’insolita presenza, i Carabinieri si sono avvicinati al soggetto, che, non appena notato il mezzo di servizio, ha tentato di dileguarsi, ma con scarso successo.

Raggiunto e bloccato, il 32enne tunisino, senza fissa dimora e clandestino sul territorio italiano, ha iniziato a sferrare una serie di calci e pugni, colpendo uno dei militari e procurandogli abrasioni ad un ginocchio e al gomito con una prognosi di 4 giorni.

L’arrestato, trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione di Suzzara, verrà giudicato per giudizio direttissimo nella mattinata odierna da parte del Tribunale di Mantova.

SUZZARA – DENUNCIATO DAI CARABINIERI PER POSSESSO DI ARMI E OGGETTI PERICOLOSI

coltelloIn Suzzara, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “porto di armi e oggetti atti ad offendere”, un 35enne italiano residente nella zona.

L’uomo, controllato nel centro cittadino alla guida di un’autovettura, è stato trovato in possesso di un coltello della lunghezza complessiva di 28,5 cm.

Nella circostanza, l’arma bianca è stata sottoposta a sequestro.

In tale contesto, il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di contenere il fenomeno dei reati predatori, raccomanda alla cittadinanza l’opportunità di chiamare il numero di emergenza di Pronto Intervento 112, per segnalare auto o persone sospette.

SUZZARA e MOTTEGGIANA – I CARABINIERI TROVANO IN GOLENA 5 MOTORI D’IMBARCAZIONE

MOTORE D'IMBARCAZIONE 1.jpgDalle ore 20.30 del 16 alle ore 04.00 del 17 marzo 2019 in Suzzara e Motteggiana, il Nucleo Operativo e Radiomobile di Gonzaga unitamente al Nucleo Cinofili di Orio al Serio (BG) ed al personale delle Stazioni di Suzzara, Moglia e Magnacavallo, davano corso ad un servizio per contrastare il traffico di sostanze stupefacenti ed i reati predatori.

Nel corso del servizio, all’interno di un bar del centro di Suzzara, il cane “GROM”, puntava verso il bagno dove veniva sorpreso A.M., 46enne di Suzzara, nell’atto di consumare “una pista” di cocaina. Veniva estesa la perquisizione anche presso l’abitazione del consumatore dove veniva rinvenuta altra sostanza stupefacente hashish. L’uomo veniva segnalato ai sensi dell’art. 75 DPR 309/1990.

In Motteggiana, sempre con l’ausilio del cane “specializzato” nella ricerca di stupefacenti, veniva rinvenuta della marijuana nascosta in una fioriera all’esterno del bar di quel centro.

Nella golena della frazione Riva di Suzzara venivano rinvenuti 5 motori per imbarcazioni, una motocicletta KTM 250 smontata, una moto DUCATI PANIGALE nonché minuteria varia ed altre parti di motore.

MOTORE D'IMBARCAZIONE 5

In conclusione il servizio svolto ha consentito di:
– eseguire la segnalazione di una persona ai sensi dell’art. 75 DPR 309/1990;
– sequestrare gr. 4 di stupefacenti;
– rinvenire e sequestrare, in attesa di trovare i proprietari, due motocicli, 5 motori per imbarcazioni ed altre parti meccaniche;
– segnalare per la chiusura un esercizio pubblico;
– identificare 64 persone;
– controllare 3 esercizi pubblici.

(foto CC)