Terrena – Land art in Bassa Romagna sulle tracce di Dante: ultimi appuntamenti a Massa Lombarda, Villanova di Bagnacavallo e Alfonsine

Sono tre gli appuntamenti che dall’8 al 12 settembre vedranno la chiusura di Terrena, il festival di land art della Bassa Romagna quest’anno incentrato su Dante. Le tappe si svolgeranno a Massa Lombarda e Villanova di Bagnacavallo, dove si concluderanno due laboratori creativi, e infine ad Alfonsine, per l’inaugurazione della terza e ultima installazione di land art.

Laboratorio – Giovanni Delvecchio
Continua a leggere

TERRENA-LAND ART IN BASSA ROMAGNA SULLE TRACCE DI DANTE: a Villanova di Bagnacavallo l’Empìreo negato di NICOLA GENCO

Continuano a Villanova di Bagnacavallo gli appuntamenti con “Terrena – Land art in Bassa Romagna sulle tracce di Dante”. Giovedì 9 e venerdì 10 settembre all’Ecomuseo delle erbe palustri si terrà il laboratorio di Nicola Genco intitolato “Empìreo negato”.

Empìreo negato, bozze di Nicola Genco
Continua a leggere

“Terrena – Land Art in Bassa Romagna sulle tracce di Dante”, nove appuntamenti con la terza edizione del festival

A 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, quei territori che lo accolsero nel suo esilio e nella stesura della Divina Commedia tornano protagonisti dell’arte grazie a “Terrena – Land Art in Bassa Romagna sulle tracce di Dante”, manifestazione giunta alla sua terza edizione, in programma quest’anno dal 1 luglio al 13 settembre.

Continua a leggere

MANTOVA – “TRACCE DI UN CAMMINO” CONVEGNO APERTO ALLA CITTADINANZA E AGLI AVVOCATI

Al Teatro Bibbiena di Mantova – mercoledì 5 dicembre alle ore 17.00 – si terrà un prestigioso appuntamento dal titolo “Tracce di un Cammino” Le origini della nostra Repubblica negli atti delle madri Costituenti. Il convegno gratuito, aperto a tutta la cittadinanza e agli avvocati è organizzato dal Consiglio dell’Ordine Avvocati di Mantova e dal Comitato Pari Opportunità.

tracce di un cammino 2.jpg

L’evento – come reading teatrale- prevede la lettura drammatica degli interventi delle “madri costituenti”, donne che parteciparono alle sedute di elaborazione e approvazione della nostra Carta Costituzionale. Continua a leggere