NASCE L’ASSOCIAZIONE “SCUOLA POLITECNICA ITS DELL’EMILIA-ROMAGNA”. Colla:Strumento importante

Unisce le sette Fondazioni che già operano in regione, che realizzano 27 percorsi biennali post diploma, alternativi all’università, nei settori della meccatronica, informatica e digitale, biomedicale, logistica, alimentare, turismo e benessere, efficienza energetica nell’edilizia e nel settore produttivo

BOLOGNA – Un nuovo strumento per facilitare la rappresentanza delle sette Fondazioni emiliano-romagnole di Istruzione tecnica superiore, per potenziarne il rapporto con il sistema produttivo e con le università, e per creare ancora maggiori opportunità di stage internazionali.

Continua a leggere

CORONAVIRUS. LA REGIONE METTE IN CAMPO 250MILA TAMPONI RAPIDI PER I DIPENDENTI DELLE IMPRESE DEL PATTO PER IL LAVORO

BOLOGNA – Partirà a breve la nuova campagna di screening per individuare all’interno delle aziende produttive, economiche e sociali regionali i positivi al coronavirus anche tramite tamponi rapidi e che vede valorizzata la figura del medico competente (il professionista privato nominato dall’azienda per la parte sanitaria), quale punto di riferimento per effettuare i test e gestire le informazioni da inserire nella rete informatica regionale Sole.

Continua a leggere

UN MILIONE DI EURO DA REGIONE EMILIA-ROMAGNA INCENTIVI ASSUNZIONE PERSONE CON DISABILITA’

BOLOGNA – Incentivi per le assunzioni anche a tempo parziale di persone con disabilità: la Giunta regionale ha definito criteri e modalità per la concessione ai datori di lavoro e stanziato 1 milione di euro. I contributi, del Fondo Regionale per le persone con disabilità, sono stati trasferiti all’Agenzia Regionale per il Lavoro, che entro gennaio emanerà una procedura per le richieste di incentivo, integrativo e non sostitutivo di quanto già erogato dall’Inps.

Continua a leggere

RISCHIO DI ABBANDONO SCOLASTICO: oltre 4 milioni di euro dalla Regione per offrire maggiori opportunità agli studenti

L’assessore Colla: “Sostenere il successo formativo per contrastare in tutti i modi l’abbandono prematuro della scuola, perché concorre a determinare esclusione sociale”. Dall’anno scolastico 2011/2012 la Regione ha stanziato oltre 31 milioni di euro per queste attività

BOLOGNa – Più opportunità per gli studenti che frequentano gli Istituti professionali per acquisire una qualifica professionale e interventi personalizzati per i ragazzi che seguono un percorso di Istruzione e Formazione Professionale, per aiutare tutti a raggiungere il proprio obiettivo e scongiurare il rischio di abbandono scolastico.

Continua a leggere

FORMAZIONE. LA REGIONE PROROGA FINO AL 30 GIUGNO 2021 IL PROGETTO GIOVANI “NEET”

L’assessore Colla: “Un atto necessario, le misure disposte per il Covid hanno limitato le possibilità di accesso ai servizi per il lavoro. Le risorse aggiuntive permetteranno di raggiungere ancora più ragazzi che non studiano e non lavorano”

BOLOGNA – Garantire ai giovani Neet (Not in Education, Employment or Training ragazzi) tutte le opportunità previste dal Piano regionale che dà attuazione al Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani, con le opportunità per acquisire nuove competenze e per entrare nel mercato del lavoro. A questo scopo, la Regione ha prorogato dal 31 dicembre 2020 al 30 giugno 2021 il termine per effettuare le azioni, e prevede risorse aggiuntive per oltre 3,3 milioni di euro.

Continua a leggere

BolognaFiere. OK DALLA REGIONE PER UNA NUOVA STRUTTURA DI SERVIZI DELL’EXPO BOLOGNESE

BOLOGNA – Ok della Regione alla società BF Servizi ma grande attenzione all’organizzazione del lavoro al mantenimento delle garanzie per i lavoratori, anche quelli a tempo a tempo determinato.

È questo, in sintesi, l’esito dell’incontro di questa mattina a Bologna, in viale Aldo Moro, dell’assessore regionale allo Sviluppo economico e al Lavoro, Vincenzo Colla, con le rappresentanze sindacali di BolognaFiere.

Continua a leggere

SANITA’ E LAVORO: Tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, Regione Emilia-Romagna investe quasi 3 milioni di euro

Tra gli obiettivi delle proposte finanziate: rafforzamento della vigilanza nei comparti più a rischio, tra cui edilizia, agricoltura e logistica, attenzione all’insorgenza di malattie professionali, prevenzione e contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro. 23 progetti sono a valenza locale, 36 a supporto del sistema regionale di prevenzione

BOLOGNA – Al lavoro, ogni giorno, in sicurezza. Rafforzando la prevenzione degli infortuni, l’emersione delle malattie professionali, le attività di vigilanza, formazione e promozione della salute.

Continua a leggere

Emilia-Romagna Data Valley. Centro meteo europeo, oggi al Tecnopolo di Bologna il sopralluogo dei tecnici dell’ECMFW di Reading: lavori di fatto ultimati

Il ministro Di Maio sarà a Bologna il 17 dicembre per visitare la struttura, che si estende in 21.500 metri quadrati all’ex Manifattura Tabacchi per un investimento complessivo di 62 milioni di euro

BOLOGNA – Come procedono i lavori per la realizzazione dei locali destinatialla nuova sede del Data center del Centro meteo europeoper le previsioni meteorologiche a medio termine (ECMWF)? Lo stato dell’arte e l’avanzamento dei lavori sul complesso all’ex Manifattura tabacchi sono stati al centro di un sopralluogo avvenuto oggi da parte dei tecnici e rappresentanti dello stesso Centro meteo, che hanno verificato la situazione in vista del Council dell’organismo europeo del prossimo 9 dicembre.

Continua a leggere

SOSTEGNO ALLE IMPRESE. CHIUDURA DEL VIADOTTO PULETO SUL E45

La Regione sostiene la proposta di allargare la platea dei beneficiari dei risarcimenti a causa della non percorribilità del tratto stradale nel cesenate. Chiesto un rimborso fino a un importo massimo di 15 mila euro

BOLOGNA – “Siamo al fianco dalle comunità interessate dalla chiusura del viadotto Puleto sulla E45, nel chiedere che il Governo dia risposte adeguate a tutte le attività danneggiate. Riteniamo corretto che nella platea degli aventi diritto rientrino anche coloro che abbiano subito danni indiretti, come semplicemente l’incremento delle spese per la mobilità”.

Continua a leggere