COSMOLOGIA GONZAGHESCA: conferenza di Renata Casarin e Lara Zanetti per la Società per il Palazzo Ducale

Sabato 3 settembre, alle ore 17:00, l’Atrio degli Arcieri del Palazzo Ducale di Mantova ospiterà la prima di una serie di conferenze sul tema “Cosmologia dei Gonzaga: cultura esoterica tra Mantova e Ferrara dall’età di Isabella d’Este all’età di Vincenzo I Gonzaga”, a cura di Renata Casarin e Lara Zanetti.

Continua a leggere

RUBENS A MANTOVA, video-lezione di STEFANO L’OCCASO alla Teresiana. ANNUNCIATA UNA GRANDE MOSTRA DEDICATA ALL’ARTISTA

Rubens, il maestro della pittura barocca (1577-1640), lasciò a Mantova diverse opere celebri. L’artista lavorò tra il 1600 e il 1608 come pittore alla corte di Vincenzo I Gonzaga, durante questi otto intensi anni, fondamentali per la sua formazione, ebbe modo di viaggiare e studiare i capolavori e i maestri dell’arte italiana subendone l’influenza. Tornato in patria, era diventato uno dei più stimati artisti del panorama europeo.

Continua a leggere

STEFANO L’OCCASO RACCONTA IL RUBENS MANTOVANO – Martedì 25 gennaio Biblioteca Teresiana

Il maestro della pittura barocca Pieter Paul Rubens (1577-1640) lavorò a Mantova tra il 1600 e il 1608 come pittore di corte di Vincenzo I Gonzaga. Durante questi otto intensi anni, fondamentali per la sua formazione di artista, ebbe modo di viaggiare e studiare i capolavori e i maestri dell’arte italiana. Tornato in patria, Rubens era diventato uno dei più celebri e stimati artisti del panorama europeo.

Continua a leggere

MANTOVA – “L’INCANTO A PALAZZO” NEL RICORDO DI CLAUDIO MONTEVERDI

incanto a palazzo.jpg

Nel ricordo dei 450 anni dalla nascita di Claudio Monteverdi che operò in qualità di violista alla corte dei signori di Mantova e successivamente nominato “Maestro della Musica” da Vincenzo I Gonzaga, U.S.C.I. Mantova e Complesso museale Palazzo Ducale di Mantova organizzano dal 10 giugno all’1 luglio “L’INCANTO A PALAZZO”, rassegna musicale corale che si terrà nella Sala degli Specchi di Palazzo Ducale. Continua a leggere

MANTOVA – IN ANTEPRIMA SI APRONO LE STANZE del MUSEO ALCHEMICO di PALAZZO DUCALE per “SEGNI NEW GENERATIONS”

cartolina-festival-date-e-lupopalazzo ducale mantova

MANTEDÌ 1 NOVEMBRE 2016

IN ATTESA DEL MUSEO DELL’ALCHIMIA che verrà allestito negli spazi del piano terra della Rustica di Palazzo Ducale dove ancora oggi si custodiscono i luoghi segreti dove Fra’ Zenobio Bocchi eseguiva esperimenti alchemici e distillava gli oli essenziali dalle erbe aromatiche coltivate nel vicino Giardino dei Semplici, ideato per il duca Vincenzo I e il figlio Ferdinando, nel 1603.

l'alchimista.jpg Continua a leggere

CASTEL GOFFREDO – ALLA SCOPERTA DEL TESORO DI SANT’ERASMO

CHIESA SANT'ERASMO DI CASTEL GOFFREDO

Si tratta di un percorso museale di visita che comprende la Chiesa, le due Sagrestie, il Camerino degli Argenti, la Sala dei Mantici dell’Organo e la Cantoria e termina nella Cappella del Tesoro, dove sono esposte alcune delle opere d’arte più preziose legate alla storia della Prepositurale. Per una narrazione dell’evoluzione della fede e dell’arte dal ‘400 al ‘700, attraverso sculture, manoscritti, argenti e reliquiari. Continua a leggere

MANTOVA, Palazzo Ducale – Musica e madrigali al tempo di Vincenzo Gonzaga

di G.Baratti

Un grande evento che richiama gli antichi fasti di corte: a Palazzo Ducale di Mantova, sabato 6 giugno alle 15:30, sarà infatti rappresentata dopo più di quattro secoli L’amorosa caccia, l’opera le cui vicende sono ricostruite nel libro di Stefania Lanzo “Musica e madrigali al tempo di Vincenzo Gonzaga”(Edizioni Sometti), eseguito dall’Accademia degli Invaghiti con la direzione artistica di Francesco Moi.

MUSICA_E_MADRIGA_53fda7cb06b4f

L’appuntamento è nella sontuosa Sala dei Fiumi, con il patrocinio e il contributo del Soroptimist International Club di Mantova, in collaborazione con la direzione del Museo di Palazzo Ducale. Continua a leggere

MANTOVA – “Splendore ritrovato” a Palazzo della Ragione

splendore4

di G.Baratti

All’interno del duecentesco Palazzo della Ragione di Mantova rimarrà aperta fino al 26 aprile 2015, la mostra “Splendore Ritrovato – Progetto per la città” con tessuti e costumi storici unici al mondo.

Preziosi tessuti del Rinascimento e del Barocco, sontuosi abiti da cerimonia per le grandi feste a Corte, soprattutto quelli della famiglia Gonzaga, all’epoca una delle corti più importanti in tutta Europa. Continua a leggere