EDOARDO RASPELLI a Cellino San Marco nella tenuta di AL BANO CARRISI per L’ITALIA CHE MI PIACE…IN VIAGGIO CON RASPELLI

Da domenica 5 dicembre alle 13 L’ITALIA  CHE MI PIACE…IN VIAGGIO CON RASPELLI dedica un’intera puntata di un’ora (su Canale Italia, Sky 937 e Sky 861) alle Tenute di AL BANO CARRISI.

Sono 1.400 chilometri, dal Sempione a Cellino San Marco, il viaggio del conduttore Edoardo Raspelli, per raggiungere il regno creato dal nulla dal più grande cantante italiano.

Continua a leggere

PROMOZIONE DEI VINI EMILIANO-ROMAGNOLI SUI MERCATI EXTRA-UE: contributo di oltre 6,6 milioni di euro per aiutare le imprese a promuoverli

Al via il bando regionale con contributi fino al 50% e spazio anche ai progetti multiregionali. Domande fino al 22 novembre

Sono sempre di più i vini emiliano-romagnoli apprezzati sui mercati extra-Ue: dal Lambrusco al Pignoletto, dal Sangiovese all’Albana, dalla Bonarda al Gutturnio, solo per citare alcuni dei più noti.

Continua a leggere

EMILIA-ROMAGNA, UNA REGIONE DA GUSTARE IN TUTTI I SENSI: lungo la Via Emilia 8 appuntamenti estivi per unire cibo, vino, cultura e tradizione

Dalla Motor Valley Fest alla Notte Rosa, da Tramonto di Vino ad Al Meni e al Meeting di Rimini per proseguire con le fiere di Cibus Parma, Macfrut Rimini e Sana Bologna, accompagnati dai 44 prodotti Dop e Igp nell’agroalimentare e i 30 a denominazione d’origine in quello vitivinicolo: un tesoro da solo che dalla terra alla tavola, vale oltre 3,5 miliardi di euro l’anno

Continua a leggere

IL GUSTO DEL BELLO: RASSEGNA DI ESPERIENZE GUIDATE TRA SAPORI E BELLEZZE NELLE TERRE DEI GONZAGA

L’Associazione Distretto Culturale Le Regge dei Gonzaga presenta Il Gusto del Bello, la rassegna di esperienze guidate, a piccoli gruppi, che promuove luoghi inediti e sapori unici, a spasso per le Regge dei Gonzaga. L’iniziativa nasce in collaborazione con il Coordinamento delle Guide Turistiche Abilitate della Provincia di Mantova – GAM e condivide gli obiettivi del marchio EAST LOMBARDY, che coinvolge i territori di Mantova, Bergamo, Brescia e Cremona, impegnati dal 2017 nella valorizzazione e comunicazione delle eccellenze enogastronomiche locali. La rassegna coinvolge associazioni e operatori mantovani e ha ottenuto il finanziamento di Fondazione Cariplo e Regione Lombardia.

Continua a leggere

UE. L’ONORVOLE BARONI PRESENTA INTERROGAZIONE AL MINISTERO POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI SU DEALCOLIZZAZIONE DEL VINO

“In sede europea è in discussione la riforma della PAC: la Commissione UE, in seguito ad alcune modifiche delle pratiche enologiche adottate dall’Organizzazione Internazionale della Vite e del Vino, ha proposto che nel processo di de-alcolizzazione totale o parziale del vino, anche IGP e DOP, si possa riutilizzare l’acqua della stessa de-alcolizzazione. La Commissione dovrebbe però fare chiarezza sui modi di produzione, denominazione e commercializzazione di questi specifici prodotti posti in commercio, che non sono vini. Informazioni che dovrebbero essere ben evidenziate nelle etichette per dare informazioni non ingannatorie ai consumatori.

Continua a leggere

NUOVI VIGNETI IN EMILIA-ROMAGNA: AL VIA IL BANDO DA OLTRE 13MILIONI DI EURO PER IL 2021-2022

L’assessore Mammi: “Sostenibilità ambientale ed economica i fattori vincenti per produrre vini di qualità e adeguarsi ai nuovi orientamenti del mercato. All’ammodernamento dei vigneti la Regione riserva buona parte delle risorse che Bruxelles destina all’Emilia-Romagna per il settore vino”

Una via Emilia costellata di vigneti sempre più sostenibili per garantire produzioni di qualità, in particolare sulle identità Dop e Igp, e una forte competitività delle aziende vitivinicole regionali. Domande on line sulla piattaforma di Agrea fino al 31 maggio. Meccanizzazione, miglioramento tecniche di coltivazione e riconversioni per vini di maggior pregio enologico e commerciale

Continua a leggere

VINO, ASSESSORE ROLFI: TOGLIERE ALCOL E AGGIUNGERE ACQUA? EUROFOLLIA DA ARCHIVIARE SUBITO

In Lombardia produzione +20% nel 2020 e 5 Docg, 21 Doc e 15 Igt

“Una eurofollia da archiviare subito. Sempre più spesso dall’Europa arrivano proposte insensate che mirano a distruggere l’agroalimentare italiano, uno dei comparti trainanti della nostra economia e per il quale siamo invidiati e copiati in tutto il mondo. La Lombardia è ormai riconosciuta a livello nazionale e internazionale a come terra di grandi vini e non permetteremo di intaccare questa etichetta”.

Continua a leggere

AUMENTANO LE ADESIONI PROGETTO ADOTTAMI: UN AIUTO CONCRETO PER ALLEVATORI E COLTIVATORI. TESTIMONIAL EDOARDO RASPELLI

A casa vostra (o sul posto) latte e formaggi, verdure e frutta, vini, miele , ortaggi, cerali ed ora anche olio, mele, lavanda, malto, e birra

Il progetto “AdottaMi”, nato in provincia di Brescia, in Valle Camonica, per valorizzare il territorio e le piccole aziende agricole che producono prodotti di eccellenza, si sta «allargando» a macchia d’olio. L’iniziativa, lanciata solo due mesi fa da Loretta Tabarini e PromAzioni360 di Darfo Boario Terme (con testimonial,  il giornalista e  critico gastronomico Edoardo Raspelli ed il patrocinio di Coldiretti, Confagricoltura e Associazione Darfense Agricoltori) ha già preso il volo.

Continua a leggere

EDOARDO RASPELLI, MAESTRO PER UN GIORNO: INCONTRA ON LINE I BAMBINI DELLA QUINTA ELEMENTARE PER PARLARE DI PIATTI, RICETTE E TRADIZIONI

“La geografia non è solo confini, fiumi e monti ma è anche conoscere il cibo e il vino, la loro storia, il loro ciclo produttivo,  i prodotti locali, il piacere del mangiare e bere (da grandi!)”. Spiega il noto cronista della gastronomia, Edoardo Raspelli.

Infatti, martedì 4 maggio alle ore 11:00 ad accompagnare i ragazzi della classe Quinta Elementare della Padre Giuliani di Madignano, paese di 2.818 abitanti in provincia di Cremona, ci sarà Edoardo Raspelli, il giornalista, scrittore, il più noto e autorevole critico gastronomico italiano.

Continua a leggere

VINO. COLDIRETTI CON SCRITTE ALLARMISTICHE UE IN ETICHETTA ADDIO A 1 BOTTIGLIA SU 4


Quasi un italiano su quattro (23%) smetterebbe di bere vino o ne consumerebbe di meno se in etichetta trovasse scritte allarmistiche come quelle apposte sui pacchetti di sigarette.

E’ quanto emerge da un sondaggio on line sul sito www.coldiretti.it divulgato in occasione dell’incontro organizzato sul nuovo Piano Ue per la salute che divide l’Europa a tavola a Bruxelles da Coldiretti, Filiera Italia, Eat Europe e Farm Europe con la collaborazione dei gruppi parlamentari europei PPE, S&D e Renew Europe. 

Continua a leggere