MERCATO EUROPEO 17 nazioni in Piazza Virgiliana a Mantova

 

mercato_europeo_mantova_10042015_locandinadi G.Baratti (giornalista)

“Mercato Europeo” Colori, sapori e profumi d’Europa” dal 10 al 12 aprile  in Piazza Virgiliana a Mantova

Sapori d’Europa in città, un mercato con diciasette nazioni che aprirà i battenti venerdì 10 aprile in piazza Virgiliana attraverso i piatti tipici e i prodotti dell’artigianato locali, organizzato dall’Associazione dei venditori ambulanti legata alla Confesercenti e l’Anva.

Nel bellissimo parco in riva al Lago dedicato alla Sommo Poeta Virgilio da venerdì a domenica ci sarà una manifestazione che punterà a far conoscere la tradizione commerciale, gastronomica e artigianale delle nazioni europee in un’ottica di apertura e confronto culturale, un grande bazar di profumi, colori e sapori multiculturali.

Saranno circa 60 le bancarelle che permetteranno alle persone di gustare i piatti tipici dei vari Paesi e di acquistare prodotti di artigianato europeo.

piazza Virgiliana

I visitatori camminando per il parco, tra i secolari alberi e i prati verdi, in breve tempo avranno la possibilità di fare un lungo viaggio dalla Penisola Iberica alla Scandinavia, passando per Mittel Europa, Balcani e Mediterraneo, fermandosi in Francia osservando la moda e accessori, gustando le famose crêpes parigine, biscotti e ancora, lavanda e prodotti provenzali; spostandosi in Austria dove ci sanno lo strudel, la torta sacher e altri dolci, speck, pane, kanederli e wurstel; dalla Germania la celebre birra, dolci e caramelle; dalla Spagna l’immancabile paella e le liquirizie; la Grecia con i suoi piatti tipici e dalla Repubblica Ceca la gustosa birra e ancora, l’ambra della Polonia, le specialità dell’Irlanda, il vetro della Lituania, gli oggetti in legno della Slovenia, i fiori dell’Olanda, le pelli di renna e l’artigianato della Finlandia.

L’occasione si fa esclusiva e ghiotta per assaggiare i dolcetti tipici come i coccoretti realizzati con farina di cocco provenienti dal Belgio , i poffertjes olandesi e i curiosi kürtöskalács ungheresi, conosciuti anche come “camino dolce” per la particolare forma cilindrica ottenuta cuocendoli su uno spiedo che ruota lentamente sul fuoco.

Alla Fiera del Mercato Europeo a far da padroni del nostro Bel Paese ci saranno i dolcetti siciliani, la gastronomia tipica toscana, i prodotti calabresi e pugliesi, la focaccia genovese, la pasticceria napoletana, le pietanze sarde e della Val d’Aosta, miele, patate e frutta secca.

Tra i prodotti d’artigianato:  la ceramica di Bassano, articoli di bigiotteria, cachemire e coltelleria.

Rispondi