Più di 400 “Penne Nere” a Mantova per il centenario della Grande Guerra

5266394

di G.Baratti (giornalista)

“1915-2015, gli Alpini celebrano il Centenario della Grande Guerra”. La città di Mantova si sta preparando ad accogliere la Festa Sezionale dell’Associazione Nazionale Alpini promossa congiuntamente dalla Sezione di Cremona dell’Associazione Nazionale Alpini e dal “Gruppo di Mantova “Ten. Ugo Scalori” che il 19 aprile 2015 radunerà circa 400  “penne nere” provenienti da tutta la provincia e da quelle limitrofi.

Il programma della manifestazione è particolarmente ricco offrendo un primo appuntamento con la mostra “Fra rocce e ghiacciai. Memorie della Grande Guerra” che rimarrà aperta fino alla domenica successiva alla Casa del Rigoletto di piazza Sordello a Mantova.

Il programma prevede, nella giornata di venerdì, la valutazione dei lavori artistici degli studenti del Liceo Artistico “Giulio Romano” esposti alla Casa del Rigoletto, mentre sabato sera il Teatro Ariston ospiterà lo spettacolo, a ingresso libero, “…quel lungo treno, racconti della Grande Guerra”, racconto musicale con voce narrante, strumenti a fiato e coro diretto da Carlo Fracassi.

Il clou della manifestazione è nella giornata di domenica 19 aprile, con la sfilata degli Alpini, la cerimonia al Famedio, i discorsi delle autorità in piazza Erbe e, infine, la Santa Messa in Duomo officiata dal Vescovo Mons. Roberto Busti.

Un invito è stato richiesto alla cittadinanza, da parte delle autorità di esporre la bandiera tricolore per testimoniare la calorosa accoglienza di Mantova agli Alpini, soprattutto lungo il tragitto della sfilata che, partendo da viale Te, largo XXIV Maggio, via Conciliazione, via Chiassi, via Roma e piazza Marconi raggiungerà piazza Erbe.

Annunci

Rispondi