REGGIO EMILIA – ILARIO FERRARA “LIGHT TRACKS”

IMG_20150930_155311~2~3

9 OTTOBRE – 1 NOVEMBRE 2015

INAUGURAZIONE venerdì 9 ottobre ore 19.00
Un gruppo di professionisti reggiani quarantenni – una giornalista e traduttrice di cataloghi d’arte, Federica Prandi, un’operatrice culturale, Francesca Codeluppi, due critici e curatori d’arte, Francesca Baboni e Stefano Taddei – hanno deciso di promuovere la personale di un artista emergente reggiano, Ilario Ferrara, nel nuovo spazio espositivo “Marta in fucina” a Palazzo Rangone in Corso Garibaldi 1 a Reggio Emilia di proprietà del ristorante attiguo “Marta in cucina” della chef Marta Scalabrini.

L’esposizione dal titolo “Light tracks”, a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei, realizzata con il contributo di Studio Busani e Studio Stet di Reggio Emilia, fa riferimento ad una serie di opere pittoriche realizzate tra il 2014 e 2015, tra cui alcune eseguite appositamente per l’evento.

L’artista presenterà un percorso di una quindicina di lavori astratto-informali a tecnica mista intervallati da opere sperimentali con effetti di colori in trasparenza e l’ausilio di tea lights.

La mostra inaugurerà venerdì 9 ottobre alle ore 19 nel weekend della Giornata nazionale del Contemporaneo promossa da AMACI, sarà accompagnata da un aperitivo artistico a cura di “Il te e la rosa, flowers & tea concept store ” di Reggio Emilia e proseguirà con due iniziative culturali collaterali: sabato 17 ottobre un concerto per pianoforte, sabato 24 ottobre una chiacchierata sull’arte.

Catalogo bilingue in mostra.

in the wood, olio su tela 30x30 cm

in the wood, olio su tela 30×30 cm

Ilario Ferrara nasce a San Cataldo (Caltanissetta) nel 1971. Frequenta l’istituto d’arte F. Juvara dove si diploma in Arte Applicata sezione Mobile nel 1991. Successivamente, si iscrive alla Facoltà di Architettura di Palermo che frequenta per un anno. Gli studi di architettura sono interrotti da esperienze professionali nel campo del decoro e del restauro monumentale. Queste esperienze professionali lo inducono a lasciare gli studi di architettura e a iscriversi all’Accademia di Belle Arti “Michelangelo” di Agrigento.

Si diploma in Decorazione nel 1998 e intraprende un’attività artigianale di vetrofusione e mosaico a San Cataldo. Da questo momento, l’attività di restauratore si affianca a quella pittorica. Attualmente, Ilario Ferrara vive e ha studio a Castelnovo Sotto.

Spazio “Marta in fucina”  orari : sabato e domenica : 17 – 19.30 e su appuntamento telefonando al 3282146908 — info : cell. 3355349972

Annunci

Rispondi