ASSOCIAZIONE POSTUMIA -PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI CESARE PERINI

Valori vs Finanza di Casare Perini.jpg

di G.Baratti

GAZOLDO D/IPPOLITI – L’Associazione Postumia di Gazoldo degli Ippoli, Via Marconi, 113 organizza insieme all’autore la presentazione del volume “Valori vs Finanza . Cooperazione di consumo: uno sguardo dall’interno, una proposta per il futuro” (Editrice Socialmente), di Cesare Perini, che si svolgerà domenica 20 dicembre alle 16,30.

Ne discuterà con l’autore, Carlo Marco Belfanti, professore Ordinario di Economia e Management dell’Università degli Studi di Brescia, Roberta Franzini, segretario Generale FILCAM  e il postumiatis Mario Madella.

“Io sono innamorato delle Coop… – speiga l’autore nella prefazione del saggio – ma per capire cosa oggi non va credo che la cosa migliore sia analizzare il passato, quando Coop in pochi anni ha conquistato la leadership della Grande Distribuzione italiana… E se Coop vuole recuperare il proprio ruolo deve tutelare innanzi tutto la spesa alimentare. È il motivo per cui è nata, la sua mission”.

Cesare Perini è entrato in Coop nel 1980, ne è divenuto dirigente un anno dopo e vi è rimasto sino al 2011, occupandosi per oltre vent’anni di risorse umane negli ambiti territoriali più disparati, dall’Emilia al Veneto, dalla Puglia al Trentino.

Valori vs Finanza di Casare Perini.jpg

Il saggio, a partire dall’appassionata ricostruzione della vita lavorativa dell’autore, segue la storia di oltre trent’anni del movimento cooperativo di consumo. Si apre con la difficile fase dei primi anni ’80, superata grazie alla capacità di rinnovamento e di pianificazione strategica e di sistema della cooperazione di consumo. A seguire si ripercorre il periodo della grossa crescita, legata in una prima fase all’apertura dei supermercati di nuova generazione, per approdare all’ambizioso progetto Ipermercati, che dà a Coop la leadership. L’autore analizza le cause di tale storia di successo, evidenziando in particolare l’estrema importanza che hanno avuto nel consolidarla sia la valorizzazione delle capacità dei dipendenti (ad esempio, attraverso le attività di formazione) che l’attenzione ai bisogni dei clienti (soprattutto con una politica dei prezzi intelligente e mirata). L’autore si sofferma poi con amarezza sull’innamoramento per la finanza, la visione di breve periodo e la minore attenzione ad operare in modo unitario e strategico che hanno portato alla situazione di difficoltà degli ultimi anni. La cooperazione, si evidenzia a conclusione del lavoro, ha comunque grandi potenzialità, soprattutto se riparte dai valori che ne hanno determinato il successo. La storia di una vita di lavoro nella cooperazione, che prefigura anche un progetto per il suo rilancio.

A seguire ci sarà il Concerto Natalizio in onore di Giovanni Dordoni e Rosina Storchio con Francesca Tassinari, soprano e Seo Beom-Seok, tenore. Al pianoforte, il Maestro Stefano Ghisleri.

Si ricorda, inoltre, che nelle sale dell’Associazione fino al 17 gennaio 2016 sono esposte le opere di Fosco BertaniNello spazio della pittura il cuore dell’uomo”.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero

Annunci

Rispondi