MANTOVA – IL COMUNE DONA IL CERO VOTIVO ALLA CHIESA DI SAN FRANCESCO

Cero acceso dal primo cittadino di Mantova.jpgLa chiesa di San Francesco martedì 4 ottobre ha ospitato la messa cantata in onore del patrono d’Italia. Il rito religioso è stato celebrato dal nuovo vescovo monsignor Marco Brusca e concelebrato dai frati. Una cerimonia solenne e molto partecipata alla quale hanno preso parte numerose autorità civili e militari. Il vescovo Brusca ha dedicato la propria omelia ai valori che accomunano i cristiani nel segno del “poverello” d’Assisi, e al quale sta guardando con ammirazione tutto il mondo per i valori eterni che il suo esempio esprime, tra i quali quello della pace.

Terminata la predica che ha richiamato anche la vita e i valori di San Francesco, simbolo di una povertà che non si arrende alla forza dello spirito, il sindaco Mattia Palazzi ha acceso il cero votivo dedicato a San Francesco d’Assisi, donato dal Comune di Mantova ai Frati Minori Francescani.

san-francesco-dassisiLa tradizione arriva da lontano, dai tempi del Gonzaga che avevano scelto la chiesa di San Francesco come Mausoleo e il santo come protettore della città.

Annunci

Rispondi