MANTOVA – AL TEATRO SOCIALE ARRIVA MADAMA BUTTERFLY

butterfly

La commovente storia d’amore della più famosa Geisha del mondo operistico arriva al Teatro Sociale di Mantova il 13 gennaio. Dopo il debutto del 2 dicembre scorso con La Traviata, in programma un altro capolavoro del melodramma italiano, Madama Butterfly, una delle opere più rappresentate al mondo e che, tra l’altro, ha aperto quest’anno la stagione del Teatro alla Scala.Madama Butterfly è un’opera in tre atti di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, definita nel mondo dell’Opera come “la tragedia giapponese” per il destino tragico della sua interprete e di tutto il suo universo. La giovane protagonista della vicenda è la geisha Cho Cho-san che dedica tutta la vita all’amore dell’ufficiale americano Pinkerton, conosciuto durante una delle missioni di quest’ultimo in Giappone, e sposato poco prima della sua partenza. Rimasta sempre fedele al suo amore lontano, il suo cuore verrà spezzato dal ritorno in oriente del marito, accompagnato da una nuova moglie, e la sua vita finirà con un tragico gesto.

La produzione del Teatro Sociale è un nuovissimo allestimento realizzato da Modigliani Produzioni e OPERIAMO di Ferrara e sarà il debutto di una serie di repliche che la vedranno protagonista in numerosi teatri e festival.

Nel cast solisti emergenti selezionati dal Concorso Internazionale Città di Ferrara e cantanti di chiara fama che già hanno avuto modo di farsi applaudire anche dal pubblico mantovano.

La regia è di Maria Cristina Osti, apprezzata regista ferrarese collaboratrice del Teatro di Ferrara.

Le scenografie, in caratteristico stile orientale, sono di Caterina Ghisellini, Maria Cristina Osti e Riccardo Tonelli, quest’ultimo è anche il light designer della produzione. La produzione si avvale inoltre della collaborazione degli allievi della scuola di trucco e parrucco IAL Ferrara e della esperienza del make up designer Tobias Tran.

L’orchestra Città di Ferrara e il Coro Giuseppe Verdi di Ferrara saranno diretti dal Mario Menicagli recentemente applaudito a Mantova nel Concerto di Capodanno.

Teatro Sociale Mantova.jpg

Lunedì 9 gennaio alle ore 19 presso il ridotto del Teatro Sociale, presentazione dello spettacolo ed esecuzione di alcuni passi celebri dell’opera pucciniana, con la partecipazione di Sara Cervasio (soprano), Mario Menicagli (direttore d’orchestra) e Maria Cristina Osti (regista).

Sponsor della serata: Edil Arch di Cambuli Bruno e C. SNC

Info e Biglietti: Platea e Palchi € 45.00 (ridotto* € 40.00); Loggia e Loggione € 36.00 (ridotto* € 30.00). Biglietti in vendita sul sito www.teatrosocialemantova.it oppure presso Biglietteria del Teatro Sociale nei seguenti orari: Martedì e Giovedì: 10.30 – 12.30 | Mercoledì e Venerdì: 17.00 – 19.00

*I biglietti ridotti sono riservati agli over 70, agli under 18, ai G.O. e alle Associazioni convenzionate con il Teatro

Annunci

Rispondi