FESTA DEL RISO CASTEL D’ARIO, FAVA: QUI STORIA, ECONOMIA E TRADIZIONE GRAZIE A UN PRODOTTO IDENTITARIO DEL TERRITORIO

festa del riso.jpg

Il riso è prodotto globale, si trova in tutto il mondo, ma la tradizione del Vialone Nano, che affonda le radici nella tradizione contadina di questa zona, è qui a Castel d’Ario”.

Lo ha detto l’assessore all’Agricoltura della Lombardia, Gianni Fava, durante l’inaugurazione della 27ª edizione della “Festa del Riso” di Castel d’Ario, organizzata dalla Pro Loco e dal Comune mantovano e in programma fino al 22 maggio.

gianni fava.jpg

Il messaggio di questo evento è significativo e abbraccia storia, tradizione e cultura intorno al riso, prodotto identitario del territorio – ha proseguito Fava -. La produzione risicola della zona che rappresenta il 2% del totale nazionale, in un contesto che vede Lombardia e Piemonte rappresentare il 90% del riso Made in Italy”.

Nonostante l’attuale scenario di mercato, da tempo in fase ribassista, “il riso a Casteldario offre una prospettiva per la comunità”.

La tradizionale “Festa del Riso alla Pilota di Castel d’Ario” a cura dell’Associazione Pro-Loco e la partecipazione dell’Amministrazione Comunale di svolge ai piedi del castello Scaligero. La Rassegna enogastronomica oltre a proporre la prestigiosa De.Co. “Riso alla pilota di Castel d’Ario” propone un ampio menù con piatti tipici mantovani e spettacoli tutte le serate.
Apertura degli stand alle ore 19,30. Domenica aperto anche a mezzogiorno a partire dalle ore 12,00.
Saranno inoltre organizzate visite guidate al Castello.

Perchè riso alla Pilota? Il curioso nome di questo tipico piatto affonda le sue origini dal termine dialettale dei braccianti delle riserie: in casteldariese, infatti, le riserie sono dette “pile” e i “piloti” o “pilarini” erano coloro che vi operavano. Poiché il lavoro nelle “pile” si svolgeva in modo continuato non c’era molto tempo da dedicare alla preparazione del pranzo e questa tecnica permetteva di cuocere il riso senza che fosse necessario seguirne la cottura. Al termine di questa il riso viene condito con il pistume, anche se in origine il condimento era molto più semplicemente un soffritto di cipolla.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.