GIORGIO ADAMO Con il  brano “LA BOMBA”, in radio dal 23 febbraio

adamo.jpgGIORGIO ADAMO protagonista dei maggiori musical italiani si tracconta: Ho vissuto l’attesa di mio padre nei panni di Telemaco, sono morto per amore nelle lacrime di Romeo, mi sono distrutto nel suicidio di Pier Delle Vigne nell’inferno dantesco, ho assecondato il mio spirito nei viaggi di Siddhartha, mi hanno crocefisso in Jesus Christ Superstar, sono stato Imperatore di Roma e com’è bello vivere questa magia ogni giorno senza isteriche corse affannate, ma con la gioia e la gratitudine di stringere quel che si ha e continuare a cercare con la voglia di trovare. In questo lungo viaggio, che mi ha portato in giro per il mondo, non ho mai abbandonato il diario di bordo e proprio tra questi appunti  riaffiorano parole e note che raccontano vita.È giunto il momento di aprire il bagaglio e mostrarvi tutto ciò che ho raccolto per strada, disponendolo in bella vista nel mio bazar di canzoni  … venite a trovarmi.

Facendo tesoro dei viaggi e delle parole, Giorgio Adamo, capelli neri corvini e carisma da vendere, il 23 febbraio in radio verrà trasmesso un suo brano dal titolo “LA BOMBA”.

giorgio adamo“Un giorno mentre “wish you were here “ dei Pink Floyd riecheggiava dal mangianastri di mio papà, sono stato sbadatamente concepito; non potevo che nascere in un pazzo 12 marzo sotto il segno dei Pesci. – Racconta l’attore cantante – La musica mi ha sempre travolto e per tanto tempo ho lanciato la mia voce senza freni inibitori tra piccoli e grandi palchi della scena rock underground. Ma qualcosa mi mancava e così, dopo anni di headbanging, ho incontrato il teatro e mi sono catapultato in questo mondo infinito, di croce e delizia, tra l’odore del legno e il sudore stagnato, l’ovattato silenzio e gli applausi scroscianti, dove mille volte vivi e mille volte muori, lì dove non sai più chi sei ma ti risvegli sempre piú consapevole del tuo essere.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.