REGGIOLO – DISAGI A CAUSA DEI CANTIERI, TARI PIÙ LEGGERA PER I COMMERCIANTI

Una somma complessiva di ben 15mila euro di detrazione della Tari per gli esercenti del centro storico di Reggiolo. Con una delibera di giunta approvata lunedì 14 maggio, l’Amministrazione comunale di Reggiolo ha riconosciuto un contributo economico alle attività commerciali in centro storico che in questi mesi hanno subito notevoli disagi a causa dei cantieri pubblici al lavoro per la riqualificazione di Piazza Martiri.

PIAZZA MARTIRI

I commercianti interessati al contributo sono complessivamente 62 e hanno le loro attività in via Matteotti, via Veneto, via Roma, via Toscanini, via Marconi e via Trieste.Ognuno di loro vedrà sgravata la prima rata della Tari dal 30 al 40%, in base al disagio ricevuto dai cantieri in termini viabilistici.

Si tratta di uno sforzo importante per l’amministrazione comunale – ha commentato il sindaco Roberto Angelima abbiamo voluto portare avanti questa iniziativa anche in Consiglio comunale per dare una risposta concreta ai commercianti in una situazione complicata causata proprio dai cantieri”.

Lo sgravio della tassa dei rifiuti fa parte di un più ampio percorso portato avanti dal Comune per valorizzare le attività commerciali di Reggiolo.

In questi anni – ha ricordato l’assessore alle Attività produttive Marialuisa Oliverioabbiamo investito tanto sul commercio del centro storico. Siamo riusciti ad ottenere gli sgravi sulla tassazione nazionale grazie all’istituzione delle Zone franche urbane, abbiamo istituito un bando per le nuove attività riuscendo a sostenere l’apertura di oltre 12 esercizi commerciali in meno di un anno. In quattro anni l’amministrazione comunale ha investito più di 200mila euro per  le politiche di valorizzazione del commercio locale”.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.