REGGIOLO – RICOSTRUZIONE: IL SINDACO ANGELI “A SEI ANNI DAL SISMA IL BILANCIO È POSITIVO”

A sei anni dal sisma la ricostruzione privata continua spedita, nel mese di maggio sono già state erogate tre cambiali per un importo complessivo di 976 mila euro. Undici pratiche sono in dirittura d’arrivo per la firma dell’erogazione del contributo entro la metà del mese di giugno. In quest’ultimo caso l’importo complessivo è di circa 6,2 milioni di euro. Un impegno importante reso possibile grazie al lavoro dei tecnici comunale dell’Ufficio ricostruzione che lavorano a pieno ritmo per rispettare le scadenze dei contributi.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

PALAZZO SARTORETTI

Nel mese di maggio sono stati pagati alle imprese impegnate nella ricostruzione privata 18 Sal (Stati di avanzamento lavori) per un importo complessivo di circa 1 milione e 950mila euro.Roberto Angeli-sindaco di ReggioloI cantieri a Reggiolo certo non mancano – ha ricordato il sindaco Roberto Angeli – e attualmente sono circa 75, concentrati soprattutto nel centro storico. Qui si trova infatti circa l’80% dei cantieri. Gli immobili che sei anni fa erano stati danneggiati dal sisma sono stati totalmente recuperati, un lavoro importante che ha permesso ad oggi di essere arrivati a erogare 245 pratiche per un importo di circa 94 milioni di euro di contributi e pagati direttamente alle imprese quasi 72 milioni. Delle 360 pratiche iniziali accolte, il 75% è già stato visionato e accantierato o finito. Rimangono ancora 80 pratiche da evadere. Le famiglie fuori casa attualmente sono ancora 25, ma tutte si trovano in appartamenti e percepiscono un contributo affitto messo a disposizione dalla Regione Emilia Romagna, contributo che copre l’intero costo”.

Sul fronte degli edifici pubblici, i danni causati dal terremoto sono stati ingenti, superiori ai 25 milioni di euro. Nonostante questo oggi buona parte degli immobili sono stati resi agibili e fruibili dalla popolazione.

I lavori all’Ex 32, come ricorda l’assessore alla Ricostruzione Franco Albinelli, saranno conclusi entro l’anno e potrà accogliere la sede del Centro disabili, la scuola di musica “Giovanni Rinaldi”, quella dell’Avis e delle associazioni di volontariato. Non solo. Lo spazio fornirà alla comunità una capiente sala civica polivalente, che sarà dedicata a Giulietta e Federico Fellini.

Teatro interno

Entro l’estate cominceranno i lavori su Palazzo Sartoretti, futura sede municipale che accoglierà la biblioteca “Ambrosoli” e il museo. Attualmente i progetti relativi agli interventi sulla Scuola media umbertina e sull’antico Teatro Rinaldi sono al vaglio della Soprintendenza e della Regione, mentre per quanto riguarda la Rocca il Comune è in attesa dello stanziamento regionale per iniziare la progettazione e successiva sistemazione.

I luoghi di culto sono in parte agibili, come le chiese di Villanova e di San Rocco su via Matteotti, mentre il santuario di Brugneto ha già aperto le sue porte lo scorso 13 maggio. Sono invece in corso i lavori sulla chiesa parrocchiale di Reggiolo e sulla chiesetta di San Prospero di via Trieste.

La storica cappella di San Venerio, citata dai documenti  antichi del 1044, sarà oggetto di donazione al Comune di Reggiolo da parte della famiglia Bianchi, attuale proprietaria, e l’atto notarile verrà perfezionato entro l’estate.

Annunci

Rispondi