GAZOLDO d/IPPOLITI – Alla POSTUMIA inaugurazione della mostra di GIOVANNI BERNARDELLI “TRATTI FEMMINILI” a cura di Carla Bernardelli e Ida Valentina Tampellini

Rocca Palatina Palazzo Pacchelli Bosoni (via Marconi 123) di Gazoldo degli Ippoliti l’Associazione Postumia, DOMENICA 24 GIUGNO alle 17.00 inaugura la mostra di GIOVANNI BERNARDELLI “Tratti femminili” a cura di Carla Bernardelli e Ida Valentina Tampellini – presentazione di Fabio Cavazzoli e Domenico Pirondini.

Giovanni Bernardelli avrebbe compiuto 107 anni il 24 giugno. È nato a San Benedetto, sulla riva sinistra del Po e comincia a dipingere e ad esporre a livello nazionale negli anni Trenta del Novecento. Come dice di lui il noto critico d’arte Claudio Cerritelli “nelle opere degli ultimi anni le figure appaiono sempre più impalpabili, lontane, smaterializzate, ombre bianche su fondi chiarissimi, corpi vaganti nel bosco dove gli alberi sono suggeriti da linee quasi invisibili che emergono dal fondo oscuro e indistinto. Quel che colpisce di questi ultimi ritratti è una vena lirica che avvolge i volti e li raffigura al limite della riconoscibilità, come astratte risonanze delle energie che circolano nell’ambiente, quasi fossero figure di luce assoluta”.

ne-di-qua-ne-di-la-dalla-riva

A seguire presentazione del romanzo di ROSSELLA DONATI “Né di qua né di là dalla riva”  editoriale Sometti; con l’autrice dialoga l’editore Nicola Sometti.

Rossella Donati è nata nel 1954 a Luzzara (RE), sulla riva destra del Po, e qui vive da sempre. Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza e progettato diversi percorsi lavorativi, è approdata fatalmente alla gestione del mulino di famiglia, continuandone la storia. La stessa storia di un passato che qui suggestivamente racconta…  Il Po è il protagonista incombente, e il suo scenario è iscritto nella grande storia dei primi cinquant’anni del Novecento, il secolo breve: dalle due Guerre Mondiali alla luttuosa alluvione del 1951

L’Associazione Culturale IL VASO di PANDORA presenta “ROSINA STORCHIO: una biografia in musica” , da un’idea di Guido Rutta

  • interpreti: GUIDO RUTTA, JURIKA SASSI, SHAN SHAN SUN
  • maestro accompagnatore al pianoforte: FABIO PICCOLO
  • tecnico luci e suoni: LINO GENTILE
  • costumi di IDA VALENTINA TAMPELLINI
  • regia di GUIDO RUTTA

musiche tratte da “L’amico Fritz” di P. Mascagni, da “Bohème” di G. Puccini, da “Faust” di C. Gounod, da “Le nozze di figaro” di W.A. Mozart e da “La sonnambula” di V. Bellini

Chiude domenica 24 giugno nella sede di PIAZZETTA POSTUMIA 2 alle ore 18.30 la mostra “I PIGOZZI – una famiglia cannetese di artisti, decoratori, pittori e architetti tra Ottocento e Duemila”

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.