PRATI STABILI VALLI DEL MINCIO – DALLA REGIONE LOMBARDIA per i “PROGETTI INTEGRATI D’AREA” IN ARRIVO 2 MILIONI di EURO

Oltre 2 milioni di euro. È questa la cifra del contributo previsto dalla Regione per i Progetti integrati d’area delle Valli del Mincio.

PRATI STABILI VALLI DEL MINCIO.jpg

Nei giorni scorsi sono stati approvati dalla Regione Lombardia i progetti ammessi al contributo del bando “Progetti integrati d’area”. Tra questi c’è anche il piano di interventi presentato dai Comuni e dalle Latterie dell’area dei Prati Stabili che comprende Marmirolo, Porto Mantovano, Goito, Roverbella, con capofila la latteria S. Pietro. Del valore complessivo di 4 milioni e 718mila euro, la Regione ha previsto un contributo di 2 milioni di euro circa.

In questa nuova fase post approvazione, che ha già visto una prima riunione nella sala civica di Marmirolo, andranno definite nei termini stabiliti dal bando le domande per ogni singola azione. Goito, Marmirolo e Roverbella lavoreranno sul tema delle ciclabili, mentre Porto Mantovano su un infopoint turistico per arricchire la frazione di Soave.

Tra gli obiettivi generali del progetto ci sono promuovere uno sviluppo armonico del territorio dei Prati Stabili della Valle del Mincio attraverso la salvaguardia, valorizzazione e gestione dei servizi ecosistemici nel rispetto delle risorse naturali; migliorare le caratteristiche e performance produttive in un’ottica di maggiore competitività, sostenibilità ed eticità delle imprese agricole che operano nel territorio; promuovere la salvaguardia e valorizzazione delle risorse naturali; migliorare la produzione delle risorse del territorio; sviluppare un sistema di governance per la valutazione, mantenimento e valorizzazione dei servizi ecosistemici.

GIRO DEI PRATI STABILI -

Oltre ai Comuni coinvolti e al capofila, tra i partener della rete troviamo aziende agricole, il Parco del Mincio, le latterie di Goito, Marmirolo, Roverbella e Sociale Mantova.

(foto web – Parco del Mincio)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.