A MANTOVA è TEMPO D’ORCHESTRA: 5 MESI DI GRANDE MUSICA. Al via mercoledì 17 ottobre

La 26esima stagione concertistica “Tempo d’Orchestra” aprirà il sipario, mercoledì 17 ottobre per svilupparsi sull’arco di 5 mesi, andando a concludersi domenica 17 marzo 2019. L’inaugurazione, affidata all’Orchestra da Camera di Mantova, riporta al Bibiena Veronika Eberle e segna il debutto mantovano del contrabbassista Edicson Ruiz.

OCM

Campagna abbonamenti al via da subito, con le riconferme per chi lo scorso anno ha sottoscritto abbonamenti Omnia.

Oficina OCM è un centro di produzione e distribuzione musicale che mette la firma su iniziative varie, dai concerti dell’Orchestra da Camera di Mantova alla stagione concertistica invernale, il festival Trame Sonore, iniziative per le famiglie e per le scuole, momenti divulgativi e d’avvicinamento all’ascolto”, spiega il direttore artistico Carlo Fabiano, che prosegue: ”Tra tutte queste linee d’azione, però, quella che porta, da 26 anni ininterrottamente, alla programmazione di “Tempo d’Orchestra” merita un’attenzione speciale. La stagione concertistica invernale rimane un punto fermo nell’ambito delle nostre progettualità: consente ai musicisti e al pubblico di tenersi in costante contatto e nutrirsi di musica durante tutto l’arco dell’anno. La viviamo un po’ come una casa e un riferimento per mezzo di cui coltivare la nostra passione più grande e le nostre emozioni. Ringrazio perciò con particolare calore enti pubblici e sponsor privati che, credendo nel progetto, hanno concorso negli anni e concorrono ancora oggi a renderlo sostenibile. In primis, il Comune di Mantova da sempre patrocinatore e sostenitore di “Tempo d’Orchestra” – ma quest’anno particolarmente sensibile e presente -, al fianco del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. E ancora: Fondazione Cariplo, Fondazione della Comunità Mantovana, Regione Lombardia, Confindustria, le aziende della corporate membership Ocm – Marcegaglia, Truzzi, Pusterla, Rampi. Una menzione a sé merita l’Associazione Amici Ocm, immancabile e insostituibile partner”.

Il cartellone si articola in 19 appuntamenti: dieci concerti serali, di cui 7 affidati a orchestre e 3 a insiemi cameristici, cinque spettacoli musicali, programmati la domenica mattina, quattro conferenze-concerto d’avvicinamento all’ascolto. Il repertorio proposto è vasto e variegato, spazia da Bach a Sollima, senza tralasciare autori Classici e Romantici e dando spazio al Novecento.

Le quattro produzioni dell’Orchestra da Camera di Mantova porteranno a Mantova i solisti Veronika Eberle (violino), Edicson Ruiz (contrabbasso), Giovanni Sollima (violoncello) e Gabriele Carcano (pianoforte), nonché i direttori Alessandro Maria Carnelli e Umberto Benedetti Michelangeli. Quest’ultimo condurrà l’Ocm, il 28 novembre, in occasione di un concerto che rientrerà tanto nel cartellone di “Tempo d’Orchestra”, quanto tra le iniziative promosse dal Comune di Mantova e collegate alla mostra “Marc Chagall: come nella pittura così nella poesia”.

Tra gli ospiti più attesi figurano anche il Quartetto Ebene, che sarà al Bibiena insieme con Alexander Lonquich, il tenore Mark Padmore, accompagnato dal pianista Roger Vignoles, Mario Brunello e Gidon Kremer attesi al Sociale con la Kremerata Baltica, l’Orchestra Leonore che tornerà a Mantova, questa volta con il violinista Josef Spacek e il direttore Daniele Giorgi, il gruppo Tetraktis percussioni, l’Ensemble Zefiro, che sarà protagonista del gran finale di stagione proponendo all’ascolto l’integrale dei Concerti brandeburghesi di Bach.

madama dore.jpg

Cinque spettacoli musicali daranno vita al ciclo “Madama DoRe – Musica formato famiglia”, che debutterà domenica 11 novembre e tornerà a far sperimentare, con regolare cadenza mensile, la magia di una domenica mattina a concerto, in un contesto affettivo ed intergenerazionale. Ai 5 appuntamenti a teatro, se ne affiancheranno – novità assoluta – altrettanti, programmati il lunedì mattina e rivolti al pubblico delle scuole.

ParoleNote” – il tradizionale ciclo di incontri d’avvicinamento all’ascolto realizzato in collaborazione con l’Associazione Amici dell’Ocm – andrà a completare il cartellone di “Tempo d’Orchestra 2018/19”, portando nel Foyer del Teatro Sociale musicisti, musicologi, compositori e giornalisti, individuati tra i più accreditati del panorama nazionale, come Giovanni Bietti, Antonio Rostagno e Guido Barbieri.

La campagna abbonamenti entra nel vivo da subito:

fino a sabato 23 settembre coloro che la scorsa stagione hanno sottoscritto abbonamenti Omnia (inclusiva di tutti i concerti del cartellone) usufruiranno della priorità nella riconferma dei posti; mentre dal 24 settembre la prevendita degli abbonamenti sarà aperta a tutti coloro che vogliano sottoscrivere un Omnia.

Bisognerà attendere il 2 ottobre per gli abbonamenti Smart (selezione di 6 concerti) e il 10 ottobre per i Prime Note (4 serate).

Fino al 18 ottobre (data dell’inaugurazione) la biglietteria di Oficina OCM (Palazzo Castiglioni, piazza Sordello 12, Mantova – T. 0376 360476 – biglietteria@ocmantova.com) sarà aperta con i seguenti orari: lunedì e giovedì dalle ore 10 alle ore 13, martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18.

Programma completo  tempo_musiche_di

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.