CURTATONE – INIZIATA LA XXIII STAGIONE ARTISTICA DEL TEATRO COMUNALE “G. VERDI” DI BUSCOLDO

Presentata ufficialmente la XXIII Stagione artistica 2018/2019 del teatro comunale “Giuseppe Verdi” di Buscoldo. A partire già dal pomeriggio di domenica 28 ottobre con la presentazione della stagione artistica con un concerto.

stagione teatro buscoldo.jpg

Il secondo appuntamento, domenica 4 novembre andrà in scena, a partire dalle 17,30, “La magia della parola in musica”, un concerto con la partecipazione dell’attore Edoardo Siravo e del baritono Marzio Giossi. «Ѐ un momento sempre richiesto dalla gente – ha esordito il direttore artistico del Verdi il Maestro Daniele Anselmi – perché qualcuno dice “non vedo l’ora di tornare a teatro“».

Il cartellone poi prosegue con altre interessanti proposte come ad esempio: “Il trionfo della musica sinfonica” domenica 18 novembre, “Il barbiere di Siviglia”, l’opera buffa in due atti di Gioacchino Rossini nel 150° anniversario della morte, domenica 2 dicembre alle 16.30.

«Il teatro Verdi si rinnova sempre nelle proposte – ha commentato il vicesindaco e assessore alla cultura Federico Longhi assieme al sindaco Carlo Bottani – e siamo contenti che ci sia lo spazio anche per le iniziative che riguardano le politiche giovanili».

Il 16 dicembre in scena “Evviva l’operetta”, le più belle romanze del mondo dell’operetta, con Elena D’Angelo soubrette internazionale del teatro Massimo di Palermo.

Il 26 dicembre il gran concerto di fine anno mentre tra gennaio e febbraio alcune iniziative legate proprio ai giovani con il “Voice contest live” il 12 gennaio con Informagiovani, il musical “Il libro delle parole” il 13 gennaio e Musica scuola e Musica domani rispettivamente il 23, il 27 gennaio e il 17 e 28 febbraio al pomeriggio alle 16.30.

Spazio anche alla prosa con “Domande di matrimonio” della compagnia delle Muse di Cremona il 10 febbraio.

Il 3 marzo arriva “Al cavallino bianco”, il 10 marzo il concerto per la festa della donna “In… canto d’amore” mentre il 31 marzo “Orfeo all’inferno” operetta in due atti di Jacques Offenbach.

Domenica 19 maggio le premiazioni del concorso Internazionale di canto lirico “Ismaele Voltolini”, giunto al 25° anno di vita e il finale con “Il rigoletto” di Giuseppe Verdi, in piazza Lombardelli lunedì 8 luglio.

Per l’ l’Antichissima fiera delle Grazie, il 13 agosto, è in programma la “Petite messe solemnelle” per soli, coro e orchestra di Rossini all’interno del Santuario.

Da domenica 28 ottobre un’altra novità: l’allestimento della mostra scenografica “Spirito verdiano” dell’artista parmense Vittorio Rainieri dedicata a Verdi. Si tratta di 27 tele di un metro per un metro e sessanta di altezza, raffiguranti i personaggi principali delle 27 opere del maestro di Busseto, già esposte in precedenza all’Onu, alla Scala e al Metropolitan.

Informazioni e biglietteria al telefono 0376/410008.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.