GUIDIZZOLO – The P-Effect Jazz Festival – Remembering PAOLO DEGIULI

Un sabato sera con swing, jazz e mambo del dopoguerra italiano e una maratona jazz la domenica pomeriggio saranno un omaggio, il 10 e 11 novembre, a Paolo Degiuli, trombettista di grande valore scomparso il 13 luglio scorso a soli 50 anni. “The P-Effect Jazz Festival – remembering Paolo” si terrà al MASeC di Guidizzolo (MN), in piazza Falcone e Borsellino, organizzato dall’Ente Filarmonico di Guidizzolo.

Foto_Bix Factor.jpeg.jpg

Paolo era parte di vari gruppi jazz e dal 2012 suonava in varie formazioni di Mauro Ottolini, uno dei musicisti più importanti del nuovo jazz italiano. Lui lo ricorda come “un fratello, un amico, un musicista che illustri colleghi mi invidiavano. Abbiamo suonato in tutto il mondo. Dal 2012 è in tutti i miei dischi, con cornetta e tromba.”

Paolo ha anche insegnato per anni nel Corpo Bandistico di Guidizzolo e di paesi limitrofi, riuscendo a far appassionare alla musica giovani e bambini: gli piaceva molto insegnare, soprattutto ai più piccoli, con pazienza e dolcezza. Perché tutti, colleghi, musicisti e concittadini, lo ricordano come “un’anima bella, una persona speciale, umile e con grande passione, unita ad una tecnica straordinaria”.

ottovolante 2

Sabato 10 apriranno la serata la banda di Cavriana, Guidizzolo e Goito riunite assieme e a seguire il concerto dell’orchestra “Ottovolante” capitanata da Mauro Ottolini, fondata nel 2010 con l’amico Paolo Degiuli. Inizio ore 21, prezzo d’ingresso 15 euro.

ottovolanteDomenica 11, maratona jazz dalle 14.00 alle 19.00 (ingresso 10 euro). Sarà un susseguirsi di concerti come il quartetto di Francesco Palmas, Luca Mignosa trio, Fabrizio Palermo trio, The Pits, gli Hippie Tendencies, i Sousaphonix. Si esibiranno per ultimi i BIX FACTOR, gruppo fondato da Paolo Degiuli con Mauro Negri, Paolo Mappa, Mauro Ottolini ed Enrico Terragnoli.

Durante questo percorso musicale avremo l’occasione di apprezzare straordinarie voci del jazz quali: Vanessa Tagliabue Yorke, Stephanie Ocean Ghizzoni, Lisa Simmons, Lara Luppi, Alessandra Cecala, Vincenzo Vasi e molte altre.

Al termine della serata, tutti gli artisti si uniranno in una jam session che chiuderà il festival.

Il ricavato della “due giorni” sarà donato per intero all’Anffas di Guidizzolo, per l’acquisto di un pulmino per il trasporto dei bambini. Sempre a questo scopo, in concomitanza del festival si terrà un’asta con le foto scattate a Paolo Degiuli mentre suonava.

Prenotazioni: prenotazioni.thepeffect@gmail.com

the P-effect programma copia

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.