GHEDI – MOSTRA “GIOBBE E L’ENIGMA DELLA SOFFERENZA”

giobbe 3C’È QUALCUNO CHE ASCOLTA IL MIO GRIDO? Giobbe e l’enigma della sofferenza a cura di Ignacio Carbajosa e Guadalupe Arbona, dal 5 al 14 aprile 2019 in mostra a Ghedi presso la Casa della Misericordia (via dei muratori, 13).

Venerdì 05 aprile, ore 20.30 Salone Rosso Corallo, piano terra INTRODUZIONE ALLA MOSTRA a cura Mons. Giacomo Canobbio, delegato vescovile per la pastorale della cultura e Direttore dell’Accademia Cattolica di Brescia. Presidente dell’Associazione teologi italiani dal 1995 al 2003, è Professore di Teologia sistematica presso la Facoltà
Teologica dell’Italia settentrionale.

INAUGURAZIONE, Sabato 6 aprile alle ore 17.00 – Salone Rosso Corallo, piano terra. Presentazione a cura del professor Mario Melazzini, medico, specialista in Ematologia generale Clinica e Laboratorio e ricercatore in ambito onco-ematologico. È Direttore Generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).

Il problema del male e della sofferenza innocente ha sempre interrogato l’essere umano. Negli ultimi tre secoli, invece, questo problema è diventato domanda sulla bontà e l’esistenza stessa di Dio.

giobbe 2.jpgCome mai un Dio buono può permettere questo? Il libro biblico di Giobbe ripropone il problema della sofferenza in un modo efficace e attuale.

La Mostra ripropone il grido di Giobbe in dialogo col grido dei nostri coetanei fino ad arrivare a quel litigio che l’uomo di Us (e l’uomo moderno) presenta a Dio.

La risposta divina non è stata una spiegazione, ma una presenza buona: Gesù, volto concreto della misericordia del Padre, che ci permette di guardare in faccia le nostre sofferenze nell’orizzonte delle sofferenze assunte dal Figlio di Dio. Al di fuori di questa storia particolare, la ragione dell’uomo, davanti all’enigma del dolore, è abbandonata a una solitudine spaventosa.

ENTRATA LIBERA: Sabato 6 prile, ore 17.00-21.00; Domenica 7 aprile, ore 8.30-12.00, 15.30-19.00; Sabato 13 aprile, ore 15.30-19.00; Domenica 14 aprile ore 8.30-12.00, 15.30-19.00

SU PRENOTAZIONE: Dall’8 al 12 aprile, tutti i pomeriggi, in gruppi o singolarmente chiamando il numero 3921464650 o il 3336514781.

Alle scuole: Da lunedì 8 a sabato 13 aprile, tutte le mattine, INGRESSO LIBERO SU PRENOTAZIONE.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.