MANTOVA – AL CARBONE, UNA SERATA DEDICATA A GUSTAVO GIAGNONI, L’UOMO COL COLBACCO

Giovedì 10 ottobre alle 20.45 al Cinema del Carbone, via Oberdan 11 a Mantova è in agenda un evento esclusivo dedicato a Gustavo Giagnoni “l’uomo con il colbacco” in un talk show con testimonianze, filmati e una narrazione teatrale che rievoca alcuni momenti salienti della sua vita, tracciando un parallelo con Torino, dove, come a Mantova, il “Mister” ha lasciato un ricordo straordinario.

Giagnoni (1932-2018) giunge dalla Sardegna a Mantova dove gioca e allena quasi ininterrottamente per quindici anni, poi la parentesi di Torino con uno scudetto moralmente vinto. Emergerà il ritratto di un uomo e di un tecnico ma anche il racconto di un’Italia degli anni Sessanta del boom economico, gli anni della contestazione tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Settanta, il terrorismo e la crisi sociale e industriale degli anni Settanta, primi anni Ottanta.

La serata sarà scandita da tre momenti.

Il primo periodo: il ragazzo di Olbia che a 25 anni si trasferisce a Mantova prima come calciatore e poi allenatore del Mantova Calcio (1957 – 1971).

Secondo periodo: il Toro, il “tremendismo granata”, l’uomo col colbacco (1971 – 1974).

Il terzo periodo: la carriera di allenatore dal Toro al Milan fino al termine della carriera ancora a Mantova (1974 – 1993).

Gran parte della serata sarà dedicata a Mantova con la parentesi a Torino (breve e intensa che lo ha reso ai tifosi granata un vero e proprio mito come i grandi calciatori del passato).

Giagnoni, pur mantenendo la sua cadenza sarda, a Mantova aveva trovato la sua seconda casa diventando la sua città d’adozione.

Parteciperanno alla serata

  • Ettore Masiello, Presidente Mantova 1911,
  • Gianluca Pecchini, Vice Presidente Mantova 1911,
  • Paolo Pulici, calciatore del Torino e della Nazionale,
  • Ugo Tomeazzi calciatore del Mantova e allenatore,
  • Sabrina Gonzatto, giornalista e scrittrice (tra le sue opere la biografia su Orfeo Pianelli),
  • Alberto Sogliani, giornalista e scrittore,
  • Adalberto Scemma, giornalista e scrittore

Modera l’incontro il regista e appassionato di calcio Giulio Graglia.

L’Assessore allo Sport del Comune di Mantova Paola Nobis all’inizio della serata porterà il saluto della città.

Lo serata è organizzata da Linguadoc e si avvale della collaborazione con il Comune di Mantova e della società Mantova 1911 in occasione di Mantova Città Europea dello Sport.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.