COMUNE DI MANTOVA, AVVISO PUBBLICO INTERVENTO PER GIOVANI E ADULTI EMARGINATI

ANDREA CAPRINI

Mantova, 3 giugnoE’ stata espressa l’adesione all’avviso pubblico per la messa a sistema di un modello di intervento integrato regionale a favore di giovani e adulti a grave rischio di marginalità.

Sì, dunque, dalla Giunta, al programma operativo regionale 2014-2020 “Obiettivo investimenti in favore della crescita e dell’occupazione”, cofinanziato con il Fondo Sociale Europeo.

“Il bando – ha sottolineato l’assessore al Welfare Andrea Caprini – rappresenta una preziosa occasione per promuovere l’attivazione di processi di inclusione sociale e livello delle comunità di giovani e adulti di fronte al grave rischio di marginalità e disagio sociale, in quanto prevede il finanziamento per la messa a sistema di un modello di intervento regionale riconducibile a due aree di intervento. Innanzitutto per la prevenzione e la limitazione dei rischi in un’ottica di ponte tra la strada ed i servizi. Inoltre, si punta all’l’aggancio e alla riduzione del danno mettendo in atto azioni di pronto intervento sociale e presa in carico delle situazioni di bisogno determinatesi a seguito di una condizione di precarietà e di emarginazione conclamata, anche per abuso di sostanze, al fine di contenere o ridurre il danno prodotto e avviare percorsi di inclusione sociale”.

E’ sul tappeto un primo progetto di prevenzione e limitazione dei rischi: “Le strade per quoz- tracciare nuovi sentieri di aiuto per giovani fragili” che vede capofila Alce Nero Società Cooperativa Sociale onlus e coinvolti i seguenti soggetti partner: Comune di Mantova, Cooperativa di Bessimo, Cooperativa Papa Giovanni XXIII, Asst, Cooperativa Hike, Associazione Libra , Arci provinciale, Associazione Pangea, Csv Lombardia Sud, i sei piani di zona della provincia di Mantova, Confesercenti, SolCo Mantova, Cpia e For.Ma. Un secondo progetto riguarda l’aggancio e la riduzione del danno “Strade Blu” che vede capofila il Centro Sociale papa Giovanni XXII e coinvolti i seguenti soggetti partner: Comune di Mantova, Alce Nero Società Cooperativa Sociale onlus, Cooperativa di Bessimo, Asst con i consultori familiari e servizi per le tossicodipendenze, Ser.D, Noa, Smi.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.