DAL 16 AL 19 NOVEMBRE OPEN WEEK AL CPM MUSIC INSTITUTE di FRANCO MUSSIDA

MILANO – Dal 16 al 19 novembre torna l’Open Week, 4 giorni di laboratori didattici e masterclass con artisti e importanti operatori del settore musicale, inseriti all’interno del calendario della Milano Music Week 2020, di cui il CPM è Educational Partner per il 4° anno consecutivo.

A differenza delle edizioni passate, nel rispetto delle disposizioni governative in merito alla prevenzione della diffusione del COVID 19, i laboratori didattici a numero chiuso si svolgeranno nel Teatro del CPM e, ad esclusione di quelli riservati agli studenti, saranno trasmessi in diretta streaming sul canale Vimeo della scuola (https://vimeo.com/user9642395)


Di seguito il calendario dell’Open Week:

  • LUNEDÌ 16 NOVEMBRE

Ore 11.15 Incontro con gli studenti “Musica: fotografare le emozioni” con Franco Mussida

Ore 14.30 Forme, sistemi e linguaggi Pop Rock “Il canto come in-vocazione” con Roby Facchinetti

Ore 17.30 Presentazione del libro “Amore, morte e rock ‘n’ roll” – Le ultime ore di 50 rockstar: retroscena e misteri (Hoepli Editore) di Ezio Guaitamacchi

  • MARTEDÌ 17 NOVEMBRE

Ore 11.00 Masterclass di Musica e Comunicazione con Corrado Bertonazzi (incontro riservato agli studenti)

Ore 14.30 Ableton Live Techniques “La tecnologia che accompagna i musicisti” con Giacomo Cella (incontro riservato agli studenti)

Ore 17.00 Erasmus+ “Insegnare e studiare Musica in Europa” con Sara Primiterra (incontro riservato agli studenti)

Ore 19.00Cineforum – proiezione del film “Fabrizio De Andrè & PFM – Il concerto ritrovato” (incontro riservato agli studenti)

  • MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE

Ore 10.30Pro Audio Engineer Masterclass “Il CPM e il concerto ritrovato” con Franco MussidaLorenzo Cazzaniga e Paolo Piccardo (incontro riservato agli studenti)

Ore 12.30Forme, sistemi e linguaggi Jazz “Accordi Disaccordi” con Alessandro Di Virgilio, Dario Berlucchi e Dario Scopesi (incontro riservato agli studenti)

Ore 16.00 Forme, sistemi e linguaggi Jazz “Il giro del suono in 80 mondi” con Rosario Di Rosa e Stefano Grasso (incontro riservato agli studenti)

  • GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE

Ore 11.15 Incontro con Luca Nobis “CPM Edu: una rete didattica nazionale”

Ore 12.15Presenza scenica “Gestualità e movimento scenico” con Fabio Ingrosso (incontro riservato agli studenti)

Ore 15.30 Incontro con l’artista “L’arpa nella contemporaneità – Tra tradizione e innovazione” con Raoul Moretti

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il CPM inviando una email al seguente indirizzo corsi@cpm.it o chiamando il numero 02.6411461.

Il CPM Music Institute (riconosciuto Istituto di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica dal MIUR) vanta un programma didattico ricco e articolato di corsi specializzati nella formazione strumentale, vocale e professionale, curati da insegnanti professionisti (Basso, Batteria, Canto, Chitarra, Pianoforte&Tastiere, ProAudioEngineer, Writing&Production, SongWriting, Giornalismo, Violino Pop, Fiati Pop e Presenza Scenica) e propone percorsi Accademici, Pre – Accademici, Multi e Mono Stilistici, Individuali (AFAM, BAC, Diploma, Certificate, Individuali e Master). È inoltre possibile intraprendere il Triennio AFAM per conseguire il Diploma Accademico di I livello, un titolo equivalente ad una Laurea triennale riconosciuta su territorio nazionale e in tutti i Paesi Europei.

Molti di coloro che si sono diplomati al CPM lavorano oggi in orchestre prestigiose, suonano e cantano come coristi o musicisti all’interno di band di importanti artisti (da Laura Pausini alla PFM), altri hanno intrapreso carriere artistiche proprie (tra i quali Mahmood, Chiara Galiazzo, Renzo Rubino, Cordio).

Dal 1988 si occupa anche di portare la Musica in luoghi estremi, la più recente iniziativa è CO2 “Controllare l’odio che consiste nell’installazione di speciali audioteche di sola musica strumentale divisa per stati d’animo, attive in 11 carceri italiane (Milano, Opera, Monza, Torino, Alessandria, Roma, Napoli, Venezia, Genova, Bologna, più una variante attiva al carcere minorile Beccaria di Milano), e realizza progetti musicali educativi per l’industria, come la progettazione di una radio di qualità per il circuito NaturaSì e i corsi formativi per i partecipanti ad Area Sanremo.

Nel periodo di emergenza sanitaria, il CPM Music Institute ha proseguito i programmi didattici con lezioni online interattive, teoriche e strumentali, potenziando così il proprio sistema scolastico. Oltre 465 allievi provenienti da tutta Italia sono seguiti con programmi personalizzati, tenendo conto delle singole necessità, caratteristica che da sempre contraddistingue il metodo di formazione del CPM.

A giugno di quest’anno, in occasione del primo Open Day completamente Online, la scuola ha dato inoltre vita al nuovo canale web tv, la CPMTv (accessibile dal sito della scuola www.cpm.it), una piattaforma gratuita che propone un ricco palinsesto di concerti, workshop, incontri, interviste e iniziative speciali tratte dal prestigioso archivio dell’Istituto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.