“CASTELLUCCHIO DONA”: Due ventilatori per il Poma donati dalla Protezione civile di Castellucchio

CASTELLUCCHIO – “Castellucchio dona” prima un progetto di natura sociale e solidale; oggi una significativa realtà che si traduce nella consegna all’ospedale “C. Poma” di Mantova di due ventilatori; uno per il reparto di pneumologia e unità respiratoria e uno al reparti di rianimazione e terapia intensiva.

Con lo scorso 18 novembre 2020 a Castellucchio si è concluso il percorso di raccolta fondi promosso dall’associazione di volontari della Protezione Civile con il prezioso supporto di varie realtà del locale mondo del volontariato, i privati, le aziende e il Comune.

“Nato in una giornata difficile e complicata di 8 mesi fa, – spiega il responsabile della Protezione Civile di Castellucchio, Alessandro Mari – quando il nostro Paese, e con esso anche la provincia di Mantova, si è trovato ad affrontare una pandemia di dimensioni surreali e del tutto sconosciute. Così noi volontari di Protezione Civile con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Castellucchio, nella persona del sindaco Romano Monicelli – e con la partecipazione del Circolo Tennis Castellucchio, le Associazioni locali, di Rivalta s/Mincio, di Rodigo, la Parrocchia, i cittadini, le famiglie e tutta l’intera comunità castellucchiese, abbiamo dato vita ad un progetto ambizioso e importante”.

“Vista l’emergenza in corso – prosegue Mari – si è voluto acquistare e donare un ventilatore polmonare per il reparto di Pneumologia e Unità Respiratoria guidato dal Dott. Giuseppe De Donno, al quale abbiamo consegnato ufficialmente il macchinario il 15 giugno scorso. La sensibilità di tutta la comunità è stata eccezionale al punto tale da riuscire a raddoppiare la somma raccolta e donare un secondo ventilatore per il reparto di Rianimazione e Terapia Intensiva guidato dal Dott. Gian Paolo Castelli. Tutto ciò è stato possibile realizzarlo, progetto del valore di quasi 60 mila euro, grazie alla generosità di molti cittadini privati, delle Associazioni, del Comune, della Parrocchia, di industrie locali e di anonimi donatori che hanno voluto restare tali”.

“Le donazioni – conclude il massimo dirigente locale della Protezione Civile – hanno raggiunto la cifra record si oltre 40.000€ a cui si aggiunge l’importante contributo della Fondazione della Comunità Mantovana. Appena le condizioni sociali lo permetteranno, verrà organizzata una serata, assieme all’amministrazione Comunale, nel Teatro SOMS di Castellucchio per ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo Progetto. Un semplice grazie a tutti, che vale più di mille applausi”.

“Si tratta nuovamente di un esempio di speranza – afferma Raffaello Stradoni, Direttore Generale di ASST Mantova – ed è emblematico dell’unità della società civile. Vorrei ringraziare davvero tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto”.

Paolo Biondo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.