VIOLENZA SULLE DONNE. RETEROSA ROMPE IL SILENZIO A STORIE DI MALTRATTAMENTI RACCOLTE ONLINE

VIADANA – RETEROSA, Gruppo di volontariato attivo sui temi legati alla valorizzazione della donna nella società e alla tutela dei suoi diritti, ha deciso,  nel rispetto delle regole sulla pandemia Covid-19, di commemorare la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne con l’iniziativa “Diamo voce al silenzio” sulla pagina Facebook .

L’associazione Rete Rosa di Viadana, infatti, sta raccogliendo e pubblicando sulla propria pagina facebook (https://www.facebook.com/Reterosaviadanamn/), racconti di donne vittime di violenza in qualunque forma si presenti, e in particolare quando si tratta di violenza intrafamiliare che è uno dei fenomeni sociali più nascosti; è considerato come punta dell’iceberg dell’esercizio di potere e controllo dell’uomo sulla donna e si estrinseca in diverse forme come violenza fisica, psicologica e sessuale, fuori e dentro la famiglia.

Reterosa nasce nel 2011 costituita da un gruppo di donne viadanesi e non, italiane e non, unite dall’esigenza di far sentire una voce autentica delle donne che rifiutano un modello sociale e culturale basato sull’esaltazione della donna oggetto sessuale, donna geisha, donna bambola, donna comunque di categoria inferiore.

Noi della Reterosa vogliamo promuovere il giusto riconoscimento del ruolo della donna nella società civile e nelle istituzioni, vogliamo favorire la cultura della pari dignità e della pari opportunità e attivare strumenti di conciliazione tra i tempi di vita e di lavoro individuando spazi di incontro, di dialogo, di partecipazione, di condivisione, informazione, confronto, integrazione nell’ambito sociale, culturale e ludico.

Reterosa è aperta a tutte le donne che vogliono partecipare all’elaborazione di azioni tese a mostrare l’importanza della rappresentanza femminile nella società civile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.