ARRESTATO DAI CARABINIERI PER VIOLAZIONE DELLE PRESCRIZIONI IMPOSTE DAL GIUDICE DI SORVEGLIANZA CON AFFIDAMENTO IN PROVA AI SERVIZI SOCIALI

Controlli straordinari eseguiti dai Carabinieri durante il fine settimana

BORGO VIRIGLIO – I Carabinieri della Stazione di Borgo Virgilio hanno rintracciato e tratto in arresto un uomo di 36 anni, residente in provincia di Brescia, già affidato in prova ai servizi sociali presso una comunità  situata in Borgo Virgilio, in esecuzione del decreto di sospensione dell’affidamento emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Mantova.

L’uomo nel 2015 era stato condannato in via definitiva a 9 anni di reclusione per un tentato omicidio avvenuto nel 2013 a Castel Goffredo e, all’epoca, arrestato in flagranza dai Carabinieri. Quindi, dopo un periodo trascorso in carcere, era stato assegnato ad una comunità terapeutica per espiare la pena attraverso la misura alternativa alla detenzione dell’affidamento in prova ai servizi sociali. Ma le reiterate violazioni alle prescrizioni imposte hanno indotto l’Ufficio di Sorveglianza di Mantova a sospendere la misura alternativa ed a disporre il ripristino della detenzione in carcere. Pertanto l’uomo è stato accompagnato dai Carabinieri presso il carcere di via Poma.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.