I CARABINIERI ARRESTANO DUE SPACCIATORI CON 45 GRAMMI DI COCAINA PRONTA PER LA VENDITA

Asola, 5 settembre – Spacciavano cocaina sotto casa ma il continuo movimento di giovani non è passato inosservato ai Carabinieri di Asola. I militari, dopo aver effettuato qualche appostamento hanno accertato che il movimento era dovuto
ad attività di spaccio di stupefacenti messa in atto da parte di un individuo il quale, ricevuti gli ordini telefonicamente, usciva dal portone di casa per consegnare la dose e ricevere il denaro.

Nella serata di ieri, i Carabinieri del Comando Stazione di Asola, al termine di mirata attività finalizzata al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, hanno perquisito l’abitazione dello spacciatore, situata in una frazione di Asola. All’atto dell’intervento, i militari hanno fermato EZ.M., 47enne magrebino, affittuario dell’appartamento, e B.D., 52enne italiano, domiciliato ad Asola.

Continua a leggere

MANTOVA: Fidanzati sorpresi dai Carabinieri con 250 grammi di hashish pronto per lo smercio. Lui, maggiorenne, finisce in carcere e lei denunciata alla Procura per i Minorenni

Mantova, 26 luglio – Nel corso dei numerosi controlli notturni, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile – Sezione Radiomobile – della Compagnia di Mantova hanno arrestato un giovane di origini magrebine e denunciato a piede libero la fidanzatina ancora minorenne per detenzione ai fini di spaccio, in concorso, di 250 grammi di hashish pronto per lo smercio.

hashish copia Continua a leggere

ARRESTATI DAI CARABINIERI I CINQUE RAGAZZI REI DELL’AGGRESSIONE FUORI DAL PUB DI CASALMORO 

Castiglione d/Stiviere, 20 luglio – Era quasi mezzanotte del 12 giugno quando, per motivi presumibilmente riconducibili a problematiche sentimentali, nel piazzale antistante il bar “Les Follies” di Casalmoro era scoppiata una lite tra due persone E.E.A.E. 22enne egiziano residente nella limitrofa provincia di Brescia ed un 20enne residente a Canneto sull’Oglio.

CARABINIERI CASALMORO

La lite era degenerata ed il ragazzo egiziano, insieme ad altri complici, avevano accerchiato ed aggredito il malcapitato il quale veniva colpito ripetutamente con un machete e lasciato agonizzante a terra. Continua a leggere

MANTOVA E PROVINCIA, VIOLENZA DI GENERE: DUE ARRESTI DEI CARABINIERI IN 24 ORE

Mantova, 2 luglioI carabinieri della Stazione di San Giorgio Bigarello e Sustinente, nell’arco delle ultime 24 ore, hanno tratto in arresto due uomini per due distinti casi di maltrattamenti in famiglia.

VIOLENZA DI GENERE.jpg

L’ultimo caso si è verificato questa notte in località Mottella. L’operatore della Centrale Operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di via Chiassi, ricevuta la chiamata al 112, ha immediatamente percepito la gravità della situazione: la voce stridula di una donna che, dopo essere stata minacciata con un coltello dal proprio marito ubriaco, alla presenza del figlio minore, ha deciso di rifugiarsi all’interno di una stanza e attendere l’arrivo dei carabinieri. Continua a leggere

COLPITO CON UN MACHETE E LASCIATO AGONIZZANTE A TERRA. I CARABINIERI ARRESTANO L’AGGRESSORE 

Casalmoro, 20 giugno – Era quasi mezzanotte del 12 giugno quando, per motivi presumibilmente riconducibili a problematiche sentimentali legate alla stessa ragazza, nel piazzale antistante il bar “Les Follies” di Casalmoro era scoppiata una lite tra due persone E.E.A.E. 22enne egiziano residente nella limitrofa provincia di Brescia ed un 20enne residente a Canneto sull’Oglio.

carabinieri castiglione delle stiviere Continua a leggere

VIOLENTA RISSA TRA DIPENDENTI E CLIENTI NEL PARCHEGGIO DEL MCDONALD’S. CARABINIERI ARRESTANO 5 PERSONE

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE

Castiglione d/Stiviere, 12 giugnoUna violenta rissa è scoppiata verso le 03.00 di ieri notte in pieno centro a Castiglione, nel posteggio vicino al McDonald’s.  

Tutto è scaturito da una discussione tra dipendenti del Mcdonald’s e due clienti. I primi, 3 cittadini di nazionalità egiziana, che si trovavano all’interno del locale per completare le pulizie di fine serata quando si sono presentati due marocchini che chiedevano di poter consumare un panino e bere una birra. Continua a leggere

RAPINATORE VANITOSO ARRESTATO DAI CARABINIERI AL CENTRO COMMERCIALE “LA FAVORITA”

Mantova, 12 giugnoI Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Mantova – Sezione Radiomobile hanno arrestato E.B., classe 78 del Marocco, per il reato di rapina impropria e lesioni.

Era l’orario di chiusura del Centro Commerciale La Favorita, di via Beccaria, quando sul 112 è giunta la richiesta di aiuto della vigilanza per un cittadino straniero che, vistosi scoperto del furto appena consumato, ingaggiava una colluttazione con il personale preposto alla sicurezza. Continua a leggere

ATTI PERSECUTORI ED ESTORSIONE NEI CONFRONTI DELLA EX MOGLIE, DENUNCIATO DAI CARABINIERI

Guidizzolo, 10 giugno – Era sabato 30 maggio quando una donna si presentava negli uffici della Stazione Carabinieri di Guidizzolo per presentare una denuncia nei confronti dell’ex convivente.

carabinieri guidizzolo 1

La donna aveva rappresentato ai Carabinieri di essere vittima, dalla fine del 2018, di azione persecutoria e molesta perdurante nei suoi confronti da parte dell’ex convivente il quale, mediante minacce, riusciva ad ottenere, in diverse occasioni, somme di denaro quantificate in mille euro. Continua a leggere

ROMENO NON RISPETTA IL DIVIETO D’INGRESSO IN ITALIA: ARRESTATO DAI CARABINIERI DI PIUBEGA

Piubega, 11 maggio – I Carabinieri della Stazione di Piubega, nella tarda mattinata di sabato 9 maggio, nel corso di un servizio di perlustrazione del territorio, durante il controllo di un autoarticolato in sosta presso un’area parcheggio di Piubega, hanno arrestato M.D. 41enne originario della Romania, autotrasportatore e senza fissa dimora in Italia, in quanto è risultato gravato di divieto di ingresso nel territorio italiano per cinque anni.

manette

Continua a leggere